Il libro della giungla (film 2016)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Il libro della giungla

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Logo originale

Titolo originale

The Jungle Book

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2016
Genere Avventura
Regia Jon Favreau
Soggetto Rudyard Kipling (romanzo)
Sceneggiatura Justin Marks
Produttore Brigham Taylor, Jon Favreau
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Note
Migliori effetti speciali

Il libro della giungla, film del 2016 di Jon Favreau con Neel Sethi, Bill Murray, Ben Kingsley, Lupita Nyong'o e Idris Elba.

Frasi[modifica]

  • [A Mowgli] Non dimenticarlo mai. Tu sei mio. Mio, solo mio. Dovunque andrai, o comunque ti chiameranno, tu sarai per sempre mio figlio. (Raksha)
  • [Rivolto a Mowgli] Io sono il re delle Bandar-log. Chiamami Louie. (King Louie)
  • [Ultime parole rivolto a Mowgli] Pensaci bene, cucciolo d'uomo. Possiamo comandare sulla giungla. Usa la testa! Beccato!!! (King Louie)
  • Lupi, attaccate!!! (Raksha)
  • [Rivolto a Bagheera] È ora di mettere fine a questa storia! (Shere Khan)
  • [Rivolto a Mowgli] Siamo io e te, ora! (Shere Khan)
  • [Rivolto a Mowgli] Non sai dove andare, cucciolo d'uomo! (Shere Khan)
  • [Ultime parole rivolto a Mowgli]: Credevi che ti avrei lasciato diventare vecchio? O ti divoro io o sarà il Fiore Rosso a farlo. È solo questione di tempo. Quanto credevi di riuscire a sopravvivere mettendoti contro di me? Più a lungo di tuo padre? O più a lungo di... Akela?! (Shere Khan)
  • [Rivolto a Shere Khan] Non ho paura di te! Mi hai sentito?! Ho finito di scappare da te! (Mowgli)
  • [A Baloo] Ti sei battuto bene, vecchio mio. Ti sei battuto bene. (Bagheera)

Dialoghi[modifica]

  • Shere Khan: Tutti vengono alla Roccia della Pace. Ci sono tanti odori da riconoscere. Però... non posso trattenermi dal notare che c'è uno strano odore qui, oggi. Che cos'è, la scia che mi accompagna? Quasi quasi, penso che sia qualcosa di simile a un cucciolo d'uomo.
    Akela: Mowgli appartiene al mio branco, Shere Khan.
    Shere Khan: Mowgli? Gli avete dato un nome?! Da quando in qua è permesso adottare l'uomo nella giungla?
    Akela: È un cucciolo, però.
    Shere Khan: Il mio muso non ti ricorda che cosa può fare un uomo adulto? Cambi il territorio di caccia per qualche anno e tutti dimenticano come funziona la legge. Ve lo ricordo io: un cucciolo d'uomo diventa uomo, e l'uomo... è... messo... al BANDO!!!
    Raksha: Cosa ne vuoi sapere tu della legge?
    Akela: Raksha...
    Raksha: Cacci per piacere, uccidi per potere. Non hai mai conosciuto la legge! Il cucciolo è mio! Mio e basta! Quindi torna da dove sei venuto, inutile bestiaccia! [Shere Khan gli ringhia inferocito]
    Akela: La tigre sa chi comanda qui in questa parte della giungla. Sono sicuro che non è venuta con l'intento di minacciare. Specialmente, durante la Tregua dell'Acqua.
    Shere Khan [continua a fissare Mowgli dietro ai lupi con i segni di odio]: No, sono profondamente rispettoso di queste leggi che ci proteggono. Ecco la mia promessa. Niente dura per sempre. Le piogge torneranno e il fiume si gonfierà, e quando questa roccia sarà scomparsa, la tregua sarà finita. Se volete proteggerlo, fate pure. Ma chiedete a voi stessi: "Quante vite può valere questo cucciolo d'uomo?" [si allontana]
  • Shere Khan: Saprai perché sono venuto.
    Akela: Il cucciolo d'uomo ha lasciato la giungla.
    Shere Khan: Credevo di essere stato di chiaro. Volevo che fosse consegnato a me.
    Aleka: Non è più nostro ospite. Ha lasciato il branco.
    Shere Khan: E se posso chiedere dov'è andato?
    Akela: Vive con i suoi simili, ora.
    Shere Khan: E così avrebbe lasciato la giungla.
    Akela [ultime parole]: Esatto. Io e te non siamo più in disaccordo. E possiamo quindi... avere la pace.
    Shere Khan: Tutto risolto, allora. A meno che io non riesca a RIPORTARLO QUA!!! [lo attacca, afferrandogli tra le sue fauci e lo getta mortalmente nel burrone]
    Raksha: Akela!!!
    Shere Khan [si rivolge adesso al branco dei lupi]: Ho la vostra attenzione, ora?! Non volevo che andasse così. Poteva essere tanto semplice! Vi avevo chiesto una sola cosa, e voi me l'avete negata! Be', capitolo chiuso! Adesso spargete la voce! Finché non avrò il cucciolo d'uomo, queste colline sono le mie colline! Non avete voluto usare la ragione! Conoscerete la paura.
  • Mowgli [mentre Baloo canticchia la canzone Lo stretto indispensabile]: Che cos'è?
    Baloo: È una canzone sulla bella vita.
    Mowgli: Cos'è una canzone?
    Baloo: Non hai mai sentita la canzone, finora? Tutti cantano le canzoni. I lupi non cantavano mai?
    Mowgli: Non lo so. Oh, recitavamo la Legge della Giungla. "Questa è la Legge della Giungla, antica e sincera come il cielo. Il lupo che la rispetta prospera, ma il lupo che la infrange muore.".
    Baloo: Questa non è una canzone. Questa è propaganda.
    Mowgli: Che vuol dire propaganda?
  • Baloo: Siamo quasi arrivati.
    Mowgli: Quello è il villaggio dell'uomo?
    Baloo: Sì. Si capisce dal Fiore Rosso. Loro adorano il Fiore Rosso.
    Mowgli: Il Fiore Rosso non sembra tanto male.
    Baloo: Sì, ma lasciato libero distrugge tutto quello che tocca. Non giocarci mai. Capito?
    Mowgli: Si, ho capito.
    Baloo: Bene.
  • Shere Khan [riferendosi sarcasticamente ai lupacciotti]: Direi a che loro piaccio.
    Raksha: Ma perché fai così? [parlando di Mowgli] Se n'è andato. Non è quello che volevi?
    Shere Khan: Io lo voglio morto. Quando verrà a sapere cosa è successo qui, tornerà sui suoi passi. E mi troverà ad aspettarlo.
  • Bagheera: Mowgli.
    Baloo: Dov'è andato?
    Bagheera: Nella gola.
    Baloo: Nella cosa?!
    Bagheera: Gliel'hai insegnato tu?!
    Baloo: Oh, piantala! Sai che non gli insegnerei mai a scherzare con gli elefanti. [vedono solo che Mowgli ha salvato Junior, il figlio del colonnello Hathi]
    Mowgli: Ciao, ragazzi.
    Baloo: Che ti ho detto? È speciale.
    Bagheera: Lo so che è speciale. L'ho cresciuto io.
    Baloo: Allora non farlo andar via, Bagheera! Lascialo essere quello che è!
    Bagheera: Tu non hai capito. Il ragazzo è in pericolo.
    Baloo: Lo so, me l'ha detto. Gli dà la caccia a una tigre.
    Bagheera: Non "una" tigre. Shere Khan.
    Baloo: Shere Khan gli dà la caccia? Oh, ma nel villaggio dell'uomo lo rovineranno. Diventerà un uomo. Bisogna riportalo al branco dei lupi. Chi è il loro capo? Akela, lui può proteggerlo.
    Bagheera: Akela è morto.
    Baloo [scioccato]: Cosa?!
    Bagheera: Shere Khan l'ha ucciso. Non l'ho fermerà niente, finché non l'avrà il ragazzo. Niente. L'unico modo per salvarlo è farlo arrivare al villaggio dell'uomo.
  • King Louie: Dov'è vai, cucciolo d'uomo?
    Mowgli: Sta' lontano da me!!
    King Louie: Tu non hai più nessuno adesso. Io sono la tua unica speranza. Posso farti fare la bella vita qui. Dove altro vuoi andare!?
    Mowgli: Io torno dal mio branco! Mi aspetta Akela!
    King Louie: Akela? Oh, non sai niente? Shere Khan lo ha ucciso. [un po' sarcastico] Probabilmente a causa tua.
    Mowgli [visibilmente sconvolto]: NO, non ci credo!!!
    King Louie: Non scappare... guarda quello che sei!! Hai capito?!
  • Mowgli: Shere Khan!! Shere Khan! Non mi fai più paura! Nessuno deve mai avere paura di te, mai più!!
    Shere Khan: No... Credo che abbiano paura di qualcos'altro, adesso. [Mowgli vede la giungla avvolto tra le fiamme che l'ha provocata lui stesso, senza volerlo] Il cucciolo d'uomo è un uomo, ora.
    Mowgli: Gray...
    Shere Khan: È sempre motivo di orgoglio, il giorno in cui diventano adulti. Puoi ingannare loro, ma non puoi ingannare me. Io sono quello che ha visto il tuo futuro. Io ho visto cosa saresti diventato! Avanti, usa il Fiore Rosso. Usalo su di me come lo ha usato tuo padre! Che vedano tutti cosa sei in realtà!!
    Mowgli [butta via la torcia nell'acqua]: Io sono Mowgli del Sioni, e questa è casa mia!!
    Shere Khan [sogghignando malignamente]: Cosa più stupida non potevi fare. Ora non hai niente. Non hai artigli, non hai pelliccia, non hai denti... E non hai amici.
    Baloo: "Questa è la Legge della Giungla... antica e sincera come il cielo.
    Shere Khan: Che vuol dire?
    Baloo [continuando]: Il lupo che la rispetta prospera...
    Baloo e Bagheera: ...ma il lupo che la infrange muore".
    Shere Khan: Idioti!
    Baloo, Bagheera e Raksha: "Come il rampicante che avvolge il tronco dell'albero...
    Baloo, Bagheera, Raksha e i lupi: ...la legge avvolge qualunque cosa...
    Shere Khan: E va bene! Fatevi avanti, tutti!! Volete mettervi tra me e il cucciolo d'uomo?!
    Mowgli, Baloo, Bagheera, Raksha e i lupi [finendo coraggiosamente la frase]: ...e la forza del lupo è nel branco.".
    Shere Khan [gli scoppia la sua furiosa crisi]: Assaggiate ai miei denti!!!

Altri progetti[modifica]

Il libro della giungla di Rudyard Kipling
Il libro della giungla · Il secondo libro della giungla
Film: Il libro della giungla (1942) · Il libro della giungla (1967) · Mowgli - Il libro della giungla (1994) · Mowgli e il libro della giungla (1998) · Il libro della giungla 2 (2003) · Il libro della giungla (2016) · Mowgli - Il figlio della giungla (2018)
Serie tv: Il libro della giungla (1989)
Personaggi: Akela · Bagheera · Baloo · Hathi · Kaa · Mowgli · Raksha · Shere Khan · Tabaqui

Attenzione: la chiave di ordinamento predefinita "libro della giungla, Il" sostituisce la precedente "Libro della giungla, Il".