Ignoranza

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Ignorante)
Ercole protegge la Pittura dall'Ignoranza e dall'Invidia (A.C. Lens, 1763)

Citazioni sull'ignoranza.

Citazioni[modifica]

  • A questo punto, quasi tutti i trecento e passa cittadini dello shtetl si radunarono per dibattere quella faccenda di cui non sapevano nulla. E meno un cittadino ne sapeva, più era granitico nelle sue argomentazioni. Niente di nuovo in questo. (Jonathan Safran Foer)
  • Altro non è l'esser ignorante, che il non si quietar nel vero. (Galileo Galilei)
  • Com'è inestimabile essere ignoranti, perché significa tenere tutto in serbo ed è un'Estasi così Economica. (Emily Dickinson)
  • Da quando l'ignoranza è diventata un punto di vista? (Scott Adams)
  • È tale la nostra imprevidenza o ignoranza che prendiamo per un grave male quello che molte volte è origine e occasione dei maggiori beni. (Mariano José Pereira da Fonseca)
  • Ecco l'eterno dilemma dell'umanità. Adducendo l'ignoranza, mendicate pietà. (Pinhead, Hellraiser 5: Inferno)
  • Figli miei, penso spesso che la maggior parte dei cristiani che si dannano, si dannano a causa della loro ignoranza. (Giovanni Maria Vianney)
  • Gli ignoranti non hanno mai opinione. (Salvator Rosa)
  • Gli ignoranti non possono non odiare, e temere insieme, coloro che si occupano delle cose ch'essi non capiscono. (William Somerset Maugham)
  • L'abuso d'informazione dilata l'ignoranza con l'illusione di azzerarla. (Carmelo Bene)
  • L'ignorante è non solo zavorra, ma pericolo della nave sociale. (Cesare Cantù)
  • L'ignorante non si conosce mica dal lavoro che fa ma da come lo fa. (Cesare Pavese)
  • – L'ignoranza aiuta a prendere la decisione giusta? – ridacchiò Ampelio. – Cos'è, il nuovo slogan della Lega? (Marco Malvaldi)
  • L'ignoranza è beata, amico mio. Non farti carico di segreti pericolosi di gente temibile. (Batman Begins)
  • L'ignoranza è la notte della mente, ma una notte senza luna né stelle. (Confucio)
  • L'ignoranza è la palpebra dell'anima. Le cali, e puoi dormire e anche sognare. (Ugo Ojetti)
  • L'ignoranza è la madre dell'industria come della superstizione, la riflessione e l'immaginazione possono incorrere in errori; ma l'abitudine di muovere la mano o il piede in una data maniera non dipende né dall'una né dall'altra di esse. Per questo le manifatture van più a gonfie vele laddove si adopera di meno il cervello, cosicché si può considerare l'officina alla guida d'una macchina che abbia uomini per parti. In effetti intorno alla metà del XVIII secolo in alcune manifatture s'impiegavano preferibilmente per certe operazioni semplici dei mezzi idioti, cosa che però costituiva un segreto di fabbrica. (Karl Marx)
  • L'ignoranza è madre della felicità e beatitudine sensuale. (Giordano Bruno)
  • L'ignoranza è madre della paura. (Herman Melville)
  • L'ignoranza è meno lontana dalla verità del pregiudizio. (Denis Diderot)
  • L'ignoranza è per noi la madre dell'errore. (Vangelo secondo Filippo)
  • L'ignoranza mette intorno ad ogni uomo un muro più sicuro di quello di una prigione. (Henri Barbusse)
  • L'ignoranza non sarebbe l'ignoranza, se non si riputasse da più che la scienza. (Arturo Graf)
  • La classe superstiziosa degli ignoranti: costoro non si contentano d'ignorare ciò che è; essi sanno ciò che non è. (Jules Verne)
  • La cultura, si sa, costa, mentre l'ignoranza è gratis (ecco perché è così diffusa). E io non mi sono lasciato sfuggire l'occasione. Ma, attenti, non sono ignorante in un settore specifico, la mia ignoranza spazia in vari campi: io non so un po' di tutto. Ho, insomma, quella che si dice una ignoranza enciclopedica. (Pino Caruso)
  • La ignoranzia non avendo né fine, né regola, né misura, procede furiosamente e dà mazzate da ciechi. (Francesco Guicciardini)
  • Maggiore l'ignoranza, maggiore il dogmatismo. (William Osler)
  • O dei immortali, non vi è di peggio che un ignorante, che non riconosce nulla giusto se non quello che piace a lui. (Publio Terenzio Afro)
  • Oh quale capezzale dolce e molle, e sano, è l'ignoranza e l'indifferenza, per riposare una testa ben fatta! (Michel de Montaigne)
  • Proclamata con risolutezza, l'ignoranza diventa accettabile quanto la verità. (X-Files)
  • Quando ero ragazzino il mio vecchio parroco mi insegnava che i sacramenti sono otto: l'ottavo è l'ignoranza. (Gabriele Amorth)
  • Quando si ha un po' di buon senso e una certa coltura generale, non si può dire di essere completamente ignaro di checchessia. (Charles Dickens)
  • Se c'è qualcosa che accomuna gli esseri umani è l'immensità di ciò che ignoriamo. (Tomás Eloy Martínez)
  • Sì, mi fa paura l'ignoranza, lo vedo come dilaga | e brucia tutto, la vedo, è come di lava. (Caparezza)
  • Tra tanti ignoranti sfornati dall'Università, quindi riconosciuti per legge, io faccio eccezione: nessuno mi ha insegnato a essere ignorante, lo sono diventato da solo. Un vero autodidatta. (Pino Caruso)
  • Tristo male è l'ignoranza, e cagione di molti mali agli uomini: essa diffonde quasi una caligine su le cose, oscura la verità, e getta un'ombra su la vita di ogni uomo. Noi sembriamo come quelli che vanno al buio, anzi siam come ciechi, e dove intoppiamo a caso, dove trapassiamo alla ventura, questo che ci è vicino e innanzi a' piedi non vediamo, quello che è lontano e molto discosto temiamo come ci fosse molesto. Insomma in tutte le azioni noi stiamo sempre per cadere. (Luciano di Samosata)
  • Viviamo in una società dove nessuna legge proibisce di guadagnare denaro diffondendo ignoranza o, in qualche caso, stupidità. (Tom Hanks)

Stanisław Jerzy Lec[modifica]

  • Quello? È di un'ignoranza enciclopedica!
  • L'ignoranza umana non resta indietro al sapere. Conquista insieme a esso gli stessi territori vergini del genio.
  • La nostra ignoranza raggiunge mondi sempre più lontani.

Proverbi[modifica]

  • L'ignoranza è una beatitudine. (inglese)

Italiani[modifica]

  • Chi male intende, peggio risponde.
  • Chi non ha imparato nulla, vivrà di pan stentato.
  • Chi non sa leggere la sua scrittura, è un asino per natura.
  • Di tutte le malattie, l'ignoranza è la più pericolosa.
  • È bella cosa il sotto in su in pittura, ma per chi non capisce è storpiatura.
  • Il cuore del sapiente cerca la dottrina e la bocca dello stolto si pasce d'ignoranza.
  • Il dotto molto pensa e poco parla, non pensa l'ignorante e sempre ciarla.
  • Il saggio ha occhi in testa, l'ignorante cammina al buio.
  • L'ignorante fra i dotti è come la bestia fra gli uomini.
  • L'ignoranza è ingiusta verso tutti.
  • L'ignoranza è la madre della miseria.
  • L'ignoranza è la madre dell'impudenza.
  • L'ignoranza è la notte dell'intelletto, senza luna né stelle.
  • L'ignoranza è la peggiore delle povertà.
  • L'ignoranza è una brutta bestia.
  • L'ignoranza è volontaria sciagura.
  • L'ignoranza spesso nuoce più della malizia.
  • Mascherarsi non può l'uomo ignorante, se parla, è conosciuto al primo istante.
  • Meglio mendicante che ignorante.
  • Non accettar progetti né consigli, da chi educar non seppe i propri figli.
  • Non c'è nessuno più intrattabile d'un ignorante.
  • Per i ciechi non è mai giorno.
  • Tre asini e un ignorante fanno quattro bestie.
  • Un ignorante trova sempre un altro più ignorante che lo ammira.
  • Vi sono tre specie d'ignoranza: saper niente, saper male, saper ciò che non serve sapere.

Bibliografia[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]