Papa Leone IV

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Leone IV

San Leone IV (... – 855), papa della Chiesa cattolica.

  • Se viene richiesto con fede [il sacramento dell'unzione degli infermi], vengono sia rimessi i peccati come pure conseguentemente viene ristabilita la salute corporale. (dal Sinodo di Pavia, 620)
  • Dio onnipotente creò l'uomo senza peccato, retto, con arbitrio libero e lo pose nel paradiso. (dal Sinodo di Quercy, 621)
  • Abbiamo perso la libertà dell'arbitrio nel primo uomo e l'abbiamo di nuovo ricevuta mediante Cristo. (dal Sinodo di Quercy, 622)
  • Dio onnipotente vuole che tutti gli uomini senza eccezione siano salvati, tuttavia non tutti vengono salvati. Che alcuni vengano salvati è dono di Colui che salva; che alcuni invece si perdano, è colpa di coloro che si perdono. (dal Sinodo di Quercy, 623)
  • La prescienza di Dio non ha neppure imposto a nessun cattivo una necessità, così che non potrebbe essere diverso. (dal Sinodo di Valenza, 627)

Bibliografia[modifica]

  • Heinrich Denzinger, Enchiridion Symbolorum, edizione bilingue a cura di Peter Hünermann, versione italiana a cura di Angelo Lanzoni e Giovanni Zaccherini, EDB, 2001.

Altri progetti[modifica]