Bronn

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Bronn, personaggio della serie letteraria Cronache del ghiaccio e del fuoco e della serie televisiva Il Trono di Spade, creato da George R. R. Martin.

Citazioni di Bronn[modifica]

George R. R. Martin[modifica]

  • In battaglia, sempre stare dietro a quello più grosso di tutti. Perché sono magnifici bersagli. Quello lì si tirerà addosso gli occhi di tutti gli arcieri sul campo.
  • Non fare sbagli, nano. Ho combattuto per te, ma questo non significa che provo affetto per te.

Il Trono di Spade[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Prima stagione[modifica]

  • Resta basso. Se sarai fortunato non ti noteranno.

Seconda stagione[modifica]

  • Non c'è cura per la malvagità.
  • Gli uomini vincono le guerre, non i trucchi magici.

Terza stagione[modifica]

  • Tu perdi troppo tempo a cercare di farti ben volere. Finirai per essere il cadavere più amato della città.

Quarta stagione[modifica]

  • Tu mi piaci, piccolo stronzetto viziato, ma io mi piaccio di più.

Sesta stagione[modifica]

  • Lezione numero uno: pensa che tutti vogliono colpirti.

Settima stagione[modifica]

  • Ascoltami bene: finché non mi avrai pagato, nessun drago ti ucciderà e neanche tu ti ucciderai, solo io posso ucciderti.

Citazioni su Bronn[modifica]

George R. R. Martin[modifica]

Infine c'è Bronn, mercenario di nessuna particolare lealtà. Infatti nel breve tempo della nostra conoscenza, ha già saltato il fosso due volte.

Serie televisive[modifica]

Altri progetti[modifica]