Civilization IV

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Civilization IV

Titolo originale

Civilization IV

Sviluppo Firaxis Games, Aspyr
Pubblicazione 2K Games
Anno 2005
Genere strategico a turni
Tema storico
Piattaforma Microsoft Windows, Mac OS X
Serie Civilization
Preceduto da Civilization III
Seguito da Civilization V

Civilization IV, videogioco strategico a turni del 2005, appartenente alla serie Civilization di Sid Meier.

Citazioni attribuite a personaggi famosi[modifica]

  • La Natura stessa ha impresso nelle menti di tutti l'idea di Dio. (Cicerone)
  • La meditazione porta saggezza. La mancanza di meditazione rende ignoranti. Impara bene ciò che può migliorarti e ciò che può peggiorarti. (Budda)
  • La razza degli dei immortali e quella degli uomini terreni non sempre si somigliano. (Omero)
  • Per un giovane è decoroso morire in battaglia trafitto da una lancia di bronzo. Nella morte, tutte le cose sembrano giuste. (Omero)
  • Il Signore ti benedice e ti conforta; gli occhi del Signore sono gentili e vegliano su di te; lo sguardo del Signore si volge verso di te e ti dona la pace. (La Bibbia)
  • Io sono il Signore. Non avrai altro Dio all'infuori di me. (La Bibbia – Esodo)
  • Non servono molti sovrani. Che il comando sia di un uomo solo, che sia proclamato un re. (Erodoto)
  • Alcuni libri devono essere gustati, altri inghiottiti, altri divorati e digeriti. (Sir Francis Bacon)
  • Per portare regole e giustizia, in modo che il più forte non possa nuocere al più debole. (Codice di Hammurabi, Prologo)
  • Il mondo è un palco, uomini e donne sono solamente attori. Ci sono ingressi e uscite e ciascuno può rivestire ruoli diversi. (William Shakespeare)
  • Sono devoto e credo nel mio Signore, amo ciò che lui ama e rifuggo ciò che lui rifugge. (Giuramento di fedeltà anglosassone)
  • Esistono due tipi di città, fondate su due tipi d'amore: quello terreno per sé stessi e quello celeste per di Dio. (Sant'Agostino)
  • Se la musica è il nutrimento dell'amore, continua a suonare. (William Shakespeare)
  • È raro che quelli che fanno lo stesso lavoro si riuniscano, nemmeno per divertirsi o fare baldoria, ma la conversazione termina sempre con una cospirazione ai danni della clientela. (Adam Smith)
  • La burocrazia si espande per soddisfare i bisogni di una burocrazia in espansione. (Anonimo)
  • Lo stato sono io. (Luigi XIV)
  • Un uomo non rischia la vita per pochi soldi o per promozioni insignificanti. Per infervorarlo, bisogna parlare alla sua anima. (Napoleone Bonaparte)
  • I guerrieri vittoriosi prima vincono e poi vanno in guerra; quelli sconfitti, prima vanno in guerra e poi cercano di vincere. (Sun-Tzu)
  • Nessun uomo libero può essere sequestrato, imprigionato o annullato in qualsiasi modo, ma deve essere giudicato solamente per le sue azioni. (La Magna Carta)
  • Qualsiasi società che sacrifica un po' di libertà per una maggiore sicurezza non si merita nessuna delle due cose e le perde entrambe. (Benjamin Franklin)
  • È stato detto che la democrazia è la peggior forma di governo all'infuori di tutte quelle che sono state già tentate precedentemente. (Winston Churchill)
  • Le grandi masse... sono più propense a cadere vittime di una grande bugia, piuttosto di una piccola. (Adolf Hitler)
  • Corporazione, sostantivo. Un meccanismo ingegnoso per conquistare profitti individuali senza responsabilità individuali. (Ambrose Bierce)
  • Quando offro il cibo ai poveri, mi chiamano santo. Quando chiedo perché i poveri non hanno cibo, mi chiamano comunista. (Dom Helder Camara)
  • L'unica cosa peggiore del parlare di qualcosa, è non parlarne affatto. (Oscar Wilde)
  • Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito per i nostri figli. (Canzone dei Nativi Americani)
  • Un uomo può saziarsi con un pesce al giorno. Un uomo che impara a pescare può saziarsi per tutta la vita. (Lao Tzu)
  • Mettiti al lavoro di buona lena. (Esopo)
  • Oh contadini, pregate perché le vostre estati non siano aride e i vostri inverni rigidi.. (Virgilio)
  • Nelle mani dell'artigiano sta la capacità di creare vasi da giorno e vasi da notte. (La Bibbia, i Romani)
  • Non puoi cambiare la direzione del vento, ma puoi orientare le tue vele. (Rhye)
  • La vera gloria consiste nel fare ciò che merita di essere scritto e nello scrivere ciò che merita di essere letto. (Plinio il Vecchio)
  • Se in altre scienze è probabile raggiungere la certezza senza dubbio e senza errore, è giusto porre le fondamenta del sapere nella matematica. (Roger Bacon)
  • Le parole hanno il potere di distruggere e di creare. Quando le parole sono sincere e gentili, possono cambiare il mondo. (Budda)
  • Esistono una stagione e un tempo per ogni cosa. (Ecclesiaste)
  • Ogni cosa vale il prezzo che un acquirente è disposto a pagare. (Publilio Siro)
  • L'astronomia obbliga l'anima a guardare in alto e ci conduce da un mondo a un altro. (Platone)
  • Con la filosofia ho conquistato il diritto di fare ciò che voglio senza essere comandato da chi lo fa solo per timore della legge. (Aristotele)
  • Gli istituti bancari sono più pericolosi di un esercito sul piede di guerra. (Thomas Jefferson)
  • La conoscenza è sintomo di benessere, l'ignoranza è sintomo di povertà. (Ali ibn Abi-Talib)
  • La tipografia sta alla mente come la polvere da sparo sta alla guerra. (Wendell Phillips)
  • L'interesse composto è la forza più potente dell'universo. (Albert Einstein)
  • Non sono obbligato a credere che lo stesso Dio che ci ha donato il senso, la ragione e l'intelligenza voleva che ne dimenticassimo l'uso. (Galileo Galilei)
  • La chimica rappresenta la differenza tra povertà e fame e una vita piena di abbondanza. (Robert Brent)
  • Ad ogni azione, corrisponde una reazione uguale ma di segno opposto. (Isaac Newton)
  • Non sopravvive la specie più forte, ma quella più adatta al cambiamento. (Charles Darwin)
  • Per debellare le malattie ci vogliono cose in grado di aiutare o, al massimo, non nuocere. (Ippocrate)
  • Renderemo l'elettricità così economica che solamente i ricchi accenderanno le candele. (Thomas Edison)
  • Ogni cosa della vita si trova da qualche parte ed è raggiungibile in automobile. (E. B. White)
  • Se migliaia di soli illuminassero il cielo sarebbe uno spettacolo di straordinaria potenza... Sono la Morte, Distruttrice di Mondi. (J. Robert Oppenheimer, citando il "Bhagavad Gita")
  • Una volta aver assaporato il volo, quando tornerai sulla terra continuerai a guardare verso il cielo. (Leonardo Da Vinci)
  • Voglio solo dirti una parola. Una sola. Plastica. (Calder Willingham, Il Laureato)
  • Il risultato è migliore della somma delle sue parti. (Aristotele)
  • Presto sarà un peccato per dei genitori avere figli che portano il fardello di una malattia genetica. (Bob Edwards)
  • Accendendo la luce della scienza da qualche parte, lo si fa ovunque. (Isaac Asimov)
  • Ogni tecnologia sufficientemente avanzata, è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)
  • Se dai la caccia a due conigli, li perderai entrambi. (Proverbio dei Nativi Americani)
  • Un uomo che deve spostare una montagna comincia dalle piccole pietre. (Confucio)
  • Non scagliare la freccia che ti si rivolterà contro. (Proverbio Curdo)
  • È dai nemici, non dagli amici, che le città imparano la lezione di costruire alte mura. (Aristofane)
  • Sia benedetto il frutto delle mandrie di bovini e delle greggi di pecore. (La Bibbia, Deut. 28:4)
  • Dovresti battere il ferro finché è caldo. (Publilio Siro)
  • Chi di spada ferisce, di spada perisce. (La Bibbia, Matteo)
  • E sul mio piedistallo saranno incise queste parole: 'Il mio nome è Ozymandias, re dei re; guarda il mio operato e ammutolisci!' (Percy Bysshe Shelley)
  • Se dici il vero, metti un piede nella staffa. (Proverbio Turco)
  • Gli uomini più saggi conoscono la direzione in cui andare. (Euripide)
  • La divinità delle macchine (Menandro)
  • Un progettista sa di aver raggiunto la perfezione non quando non c'è più niente da aggiungere, ma quando non c'è più nulla da eliminare. (Antoine de Saint-Exupry)
  • Una persona non può scoprire nuove terre senza vederne la spiagge. (Andre Gide)
  • Con una parola gentile e una pistola, puoi ottenere di più che con una sola parola gentile. (Al Capone)
  • Il potere politico nasce dalla canna di un fucile. (Mao Tse Tung)
  • Quindi per far andare una nave controvento dovresti accendere un fuoco nella stiva Non ho tempo per queste idiozie. (Napoleone a proposito della nave a vapore di Robert Fulton)
  • Piuttosto che farmi eliminare dalla trivella a vapore, morirò con il martello in mano. (da "John Henry, the Steel-Driving Man")
  • Due rotaie che corrono parallele, per un viaggio pieno di traversine. (Lonnie Donegan, "Rock Island Line")
  • L'artiglieria aggiunge dignità a quella che altrimenti sarebbe una volgare rissa. (Federico il Grande)
  • La gente può avere il modello T in qualsiasi colore, a patto che sia nero. (Henry Ford)
  • Esiste una sola regola per l'imprenditore: fare il miglior prodotto possibile al minor costo possibile, pagando i massimi stipendi possibili. (Henry Ford)
  • Poi, una mattina, si sintonizzò su una stazione radio di New York. La sua vita venne salvata dal rock 'n' roll. (The Velvet Underground, "Rock And Roll")
  • Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei. (Anthelme Brillat-Savarin)
  • Mai fidarsi di un computer che non si può lanciare fuori dalla finestra. (Steve Wozniak)
  • La Terra è la culla della mente... ma non si può vivere sempre in una culla... (Konstantin E. Tsiolkovksy)
  • Bip... bip... bip... bip (Sputnik I)
  • Il problema non è se le macchine sono in grado di pensare, ma se lo è l'uomo. (B.F. Skinner)
  • Domani, il futuro sarà migliore. (Dan Quayle)

Altri progetti[modifica]