Fellatio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Lampada a olio con bassorilievo, periodo romano

Citazioni sulla fellatio.

  • Beh, non è ancora il momento di cominciare a farci i pompini a vicenda. (Pulp Fiction)
  • Bene, penso di poter parlare a nome di tutti i maschi. Se gli uomini fossero in grado di farsi un pompino da soli, voi donne restereste sole adesso... a fissare un palco vuoto. (Bill Hicks)
  • Di nuovo lo leccò con attenzione, con passione, facendo partire dal sesso scintille di piacere che risalivano lungo il corpo, di nuovo lo baciò, chiudendolo tra le labbra come un frutto meraviglioso, e di nuovo egli tremò. Poi, con suo gran stupore, sentì una gocciolina lattiginosa di una sostanza salata dissolversi nella sua bocca: preannunciava il desiderio e Marianne aumentò la pressione e i movimenti della lingua. (Anaïs Nin)
  • Eh sì, se non ti sei mai fatto fare un pompino da un tuo superiore... beh ti sei perso la parte migliore della vita, mi dispiace! (Codice d'onore)
  • Implorandola di continuare, l'uomo lo spinge un po' più in profondità nella sua bocca; allora, dopo aver stretto il glande con le labbra, lo sputa fuori: quella è la «tenaglia interna». Poi, tenendolo in mano, lo ghermisce come fosse il labbro di lui: questo si chiama «baciare». Dopo aver fatto ciò, vi passa sopra dappertutto la punta della lingua e poi la infila nel glande: questo si chiama «lisciare». (Kāma Sūtra)
  • Le fighette bianche sono brave a fare una cosa: a succhiarlo. Le nere non sono neanche da dove cominciare. Non so perché. Forse è una questione di antichi tabù tribali, no? (Requiem for a Dream)
  • Sette Donne vorrìa per mio solazzo; | e tutte nue d'intorno le me stasse, | una vorrìa, che 'l Culo me licasse, | l'altra, che in bocca me tiolesse 'l Cazzo. (Giorgio Baffo)
  • Taci! Tu sei un mago con le parole, sennò come avresti fatto a convincermi a farti un pompino al funerale di mio padre? (Harry a pezzi)
  • Tu, che sembri un manichino | tira fuori il cazzo duro | ti faccio un pompino. | Io ti faccio un pompino, oh! | Voglio il cazzo, oh! (Ilona Staller)
  • Una cosa è certa: il peggiore dei pompini sarà sempre meglio, per dire, della più profumata delle rose, del più fantastico dei tramonti. Delle risate dei bambini. (Chuck Palahniuk)

Dialoghi[modifica]

  • Tina: Buongiorno...
    Tabaccaio: Buongiorno.
    Tina: Mi dà un pacchetto di Marlboro? Le faccio un pompino.
    Tabaccaio [prendendo le sigarette] ...ha detto Marlboro?
    Tina: Ho detto pompino.
    Tabaccaio: Ah... no... no, grazie. Non occorre... guardi...
    Tina: Posso insistere!
    Tabaccaio: La ringrazio lo stesso. (Avere vent'anni)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]