Talento

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sul talento.

  • Certe persone possiedono il talento. Altre ne sono possedute. Quand'è così, il talento diventa una maledizione. (Ai confini della realtà)
  • Chi ha talento alla fine si trova davanti a una porta, e al di là di questa porta il talento diventa vocazione. (L'ispettore Derrick)
  • Con un talento in più si è spesso più insicuri che con uno in meno: come il tavolo sta meglio su tre che su quattro gambe. (Friedrich Nietzsche)
  • I grandi talenti sono come monete d'oro che quando cadono per terra cominciano a rotolare e non riesci più a fermare. (Carlo Zannetti)
  • Il talento conta tantissimo, è più facile, si è avvantaggiati, ma anche senza si riesce ad andare avanti. Chi tratta meglio il pallone si chiama artista, ma non è detto che 11 artisti battano 11 artigiani. Bisogna formare una miscela tra queste due categorie. E poi chi ha talento non deve accontentarsi, adagiarsi su quello che gli ha dato madre natura, ma lavorare ogni giorno per migliorarsi. (Zdeněk Zeman)
  • Il talento cresce, migliora, va protetto e non invecchia. Maradona lo avrà per sempre: se tirasse una punizione, anche a ottant'anni metterà la palla all'incrocio. Siamo noi a invecchiare, il nostro corpo, non la classe. Il talento è pulizia del movimento, è il concetto zen per cui il miglior tiro con l'arco sorprende per primo il tiratore. Il talento è animale, non razionale. Il colpo giusto, quello che manderà la palla in gol, lo senti dentro di te appena l'hai scoccato: se si potesse fare un fermo immagine di una mia punizione, saprei dire con esattezza dove andrà a finire la palla. È come per il surfista, quando entra nel punto migliore dell'onda: ce ne sono altri, ma soltanto uno è quello giusto, il punto perfetto. (Alessandro Del Piero)
  • Il talento è un dono di Dio, ma poi tu ci devi lavorare sopra. Se vedi il N.1 e il N.100 del mondo in allenamento, non li distingui. La differenza la fa il modo in cui, in partita, giocano i punti importanti. Ci vuole allenamento: se hai una sola chance in tre ore, devi sfruttarla. (Goran Ivanišević)
  • Il talento può essere una trappola. La possibilità di scelta può confondere. E quel ch'è più pericoloso è il narcisismo. Ci si compiace del colpo miracoloso, si ricevono applausi, si finisce per giocare per gli altri, per il pubblico. È rischiosissimo. (Roger Federer)
  • La politica teme il talento perché il talento ti regala la libertà e la forza di ribellarti. (Renzo Piano)
  • Le più brillanti disposizioni, i talenti innati debbono essere completati dalla formazione e dall'esperienza. (Fausto Catani)
  • Non basta andare a letto per diventare una star... Ci vuole di più, molto di più. Però aiuta. (Marilyn Monroe)
  • Sai, non basta il talento per essere un campione. Ci vogliono, in parti uguali, talento, fortuna, pratica e nervi. (Ai confini della realtà)
  • Non desidero niente altro. Uomini, denaro, amore, ma solo il talento per recitare. (Marilyn Monroe)
  • Ognuno deve mettere al servizio della comunità i propri talenti. Anche a rischio di andare controcorrente. (Cristina Scuccia)
  • Se avessi talento, verrei imitato. Se mi si imitasse, diventerei di moda. Se diventassi di moda, passerei rapidamente di moda. È meglio dunque che io non abbia alcun talento. (Jules Renard)
  • Se il lavoro conta più del talento? No, il talento viene prima e va coltivato con il lavoro. Se non ce l'hai puoi lavorare tutto il giorno ma non verrà fuori. (Andrea Pirlo)
  • Se, leggendoti, penso che menti bene, vuol dire che hai del talento. Se arrivi a farmi credere che sei sincero, vuol dire che hai molto talento. (Pierre Reverdy)
  • Si può anche dannare la propria vita, se si ha genio. Se si ha solo talento, è da stupidi. (Gesualdo Bufalino)
  • Uno ha un talento o non ce l'ha. Se hai un talento, ne sei responsabile. Ci puoi lavorare sopra. (Henri Cartier-Bresson)
  • Vivere in compagnia del talento è come avere un amico esigente, uno che ti aiuta ma non smette mai di chiedere. (Alessandro Del Piero)

Altri progetti[modifica]