Marzo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Les Très Riches Heures du duc de Berry, Marzo

Citazioni sul mese di marzo.

  • Che torbida notte di marzo! | Ma che mattinata tranquilla! | che cielo pulito! Che sfarzo | di perle! Ogni stelo, una stilla | che ride: sorriso che brilla | su lunghe parole. (Giovanni Pascoli)
  • Marzo: nu poco chiove | e n'ato ppoco stracqua: | torna a chiovere, schiove, | ride 'o sole cu ll'acqua, | Mo nu cielo celeste, | mo n'aria cupa e nera: | mo d' 'o vierno 'e tempeste, | mo n'aria 'e primmavera. (Salvatore Di Giacomo)
  • Quale una incinta, su cui scende languida | Languida l'ombra del sopore e l'occupa, | Disciolta giace e palpita su 'l talamo, | Sospiri al labbro e rotti accenti vengono | e súbiti rossor la faccia corrono | [...] | Chinatevi al lavoro, o validi omeri; | Schiudetevi agli amori, o cuori giovani; | Impennatevi a sogni, ali dell'anime; | Irrompete alla guerra, o desii torbidi: | Ciò che fu torna e tornerà nei secoli. (Giosuè Carducci)

Proverbi[modifica]

Italiani[modifica]

  • A marzo chi non ha scarpe va scalzo, d'aprile chi ne ha sta bene.
  • A marzo chi non ha scarpe, semini scalzo.
  • A volte si crede di trovare il sole d'agosto e si trova la luna di marzo.
  • Chi ha messo marzo in primavera ha fatto male.
  • Come marzo s'avvicina, tutti gli umori si risentono.
  • Da marzo ad aprile c'è poco da dire.
  • Di marzo, chi non ha scarpe, vada scalzo. (proverbio toscano)
  • Di marzo, ogni matto vada scalzo.
  • Di marzo, ogni villan va scalzo.
  • L'acqua di marzo è peggio delle macchie nei vestiti.
  • La nebbia di marzo non fa male a nessuno.
  • La neve marzolina dura dalla sera alla mattina.
  • Marzo al vento, aprile nell'acqua.
  • Marzo arido, aprile umido.
  • Marzo asciutto la indovinano fino i ceppi.
  • Marzo cambia sette cappelli al giorno.
  • Marzo è un mese pazzo.
  • Marzo ha comprato la pelliccia a sua madre, ma tre giorni dopo l'ha venduta.
  • Marzo non ha un di come l'altro.
  • Marzo nuvoloso, estate piovosa.
  • Marzo pazzerello guarda il sole e prendi l'ombrello.
  • Marzo piovoso, anno straccioso.
  • Marzo tinge e Aprile dipinge.
  • Marzo, la serpe esce dal balzo.
  • Marzo, vuol far sempre le sue.
  • Nel marzo, un sole e un guazzo.
  • Per san Benedetto [21 marzo[1]], la rondine è sotto il tetto.
  • Quando marzo fa aprile, aprile fa marzo.
  • Quando marzo marzeggia, april campeggia.
  • Se marzo non marzeggia, april mal pensa.
  • Se tu vedrai sol chiaro, sia marzo come gennaio.
  • Sole di marzo o ti tingo o ti ammazzo.
  • Tanta nebbia di marzo, tanti temporali d'estate.

Note[modifica]

  1. San Benedetto fu celebrato nella liturgia cattolica il 21 marzo (giorno della sua morte) fino all'ottobre 1964, quando Papa Paolo VI, nel proclamare il santo Patrono d'Europa, ne spostò la data di celebrazione all'11 luglio

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Altri progetti[modifica]

Mesi dell'anno
Gennaio · Febbraio · Marzo · Aprile · Maggio · Giugno · Luglio · Agosto · Settembre · Ottobre · Novembre · Dicembre