Andreina Pagnani

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Andreina Pagnani

Andreina Pagnani (1906 – 1981), attrice e doppiatrice italiana.

Citazioni su Andreina Pagnani[modifica]

  • Andreina era stata una prediletta di Visconti, finché una certa sera, mentre preparavano Il candeliere di Alfred de Musset, ci fu un incidente. In scena c'era un velario dietro al quale si intravedevano delle ombre. Durante le prove, Visconti aveva sempre immaginato che lì dietro, attraverso quel gioco di chiaroscuri, si assistesse a una specie di spogliarello. A un certo punto, mentre Andreina saliva la scaletta che la portava dietro al velario, Visconti le disse: «Quando arrivi lassù, dietro al velario, Andreina, tu ti spogli».
    E lei rispose: «No».
    Luchino, facendo finta di non aver sentito, insistette: «Quando arrivi lì, ti spogli...».
    E lei, imperiale: «No!».
    «Tu adesso vai lì e ti spogli!»
    «No!»
    Luchino, che non accettava i capricci di un'attrice, fosse pure la grande Pagnani, ripeté: «Andreina, tu vai là e ti spogli!».
    «No!»
    Quel piccolo «no» era molto più che un «no». Luchino era il regista e quindi aveva il potere di dare ordini, ma Andreina era un'attrice di prim'ordine, amata e apprezzata da tutti. Quindi era una lotta di poteri. Non si poteva deflettere, ne andava di mezzo la dignità dei due ruoli. Fu la fine. Il sodalizio più importante del teatro italiano si infranse su quel no. Da allora cambiò tutto. Luchino abbandonò il teatro dicendo: «Chi mi ama mi segua». (Lina Wertmüller)
  • La mia grande protettrice diventò la divina Andreina Pagnani, la più grande attrice del nostro teatro, di gran lunga la più brava, e poi Sarah Ferrati, Rina Morelli e tutte le altre primedonne di quei tempi. In realtà, io avevo conquistato la simpatia di Andreina con «i giochetti», le scenette che facevamo di sera, di casa in casa, dopo lo spettacolo. Era molto bella, con i suoi straordinari occhi azzurri e con quella voce che ha incantato tutti gli italiani. Non solo a teatro, ma anche con i suoi indimenticabili doppiaggi. Tutte le prime donne dei film di Hollywood le doppiava lei. Era spiritosa e amava i giovani. (Lina Wertmüller)
  • Lei aveva avuto un grande amore giovanile. Come accadeva per la trama dei romanzi di Liala, si trattava di un pilota, era caduto con l'aereo, ma Andreina gli era rimasta fedele. (Lina Wertmüller)

Filmografia[modifica]

Attrice[modifica]

Film[modifica]

Serie televisive[modifica]

Doppiatrice[modifica]

Altri progetti[modifica]