Malvagità

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sulla malvagità e sui malvagi.

  • Ahi nome vano, Virtù, | ludibrio de' malvagi! (Vincenzo Monti)
  • Al giusto nuoce | chi al malvagio perdona. (Vincenzo Monti)
  • Alcuni, di fronte alla malvagità e alla cattiveria, si ritraggono non per viltà ma per ripugnanza a discutere con un insolente. (Marguerite Yourcenar)
  • Ben malvagio dev'essere l'uomo che non abbia una donna che lo pianga. (Arthur Conan Doyle)
  • C'è tanta gente malvagia al mondo, la scienza ha fatto passi da gigante, ma ciò che spinge l'uomo a fare del male rimane incomprensibile, forse perché la profondità della cattiveria per noi è insondabile. (NCIS - Unità anticrimine)
  • Chi è malvagio nel profondo del cuore, probabilmente la sa lunga. (Woody Allen)
  • Chi risparmia il malvagio offende il giusto. (Thomas Fuller)
  • È questa la vera malvagità, non sapere nemmeno che si è malvagi, no? (David Foster Wallace)
  • Ehi, Capitano... osserva e impara la differenza tra un malvagio e un idiota. Il malvagio ti danneggia solo se ci guadagna qualcosa. L'imbecille è un pericolo permanente. (Silvana De Mari)
  • Fu quella sera che scoprii che quasi tutte le creature che consideriamo malvagie o cattive, sono semplicemente sole. E magari mancano un po' di buone maniere. (Big Fish - Le storie di una vita incredibile)
  • Il malvagio che si avvoltola tra colpe è destinato a perire. (Eschilo)
  • Il malvagio finisce sempre col trovarsi con un altro malvagio. (Tito Livio)
  • Incontrai il mondo e mi parve che tutto sommato non fosse più così malvagio. Forse le cose che mi avevano urtato, prima di lasciarlo, erano i miei difetti che proiettavo su di esso. (Thomas Merton)
  • L'animo del malvagio è impervio all'alfabeto di Dio. (Carlo Dossi)
  • L'idea di un Dio terribile, raffigurato come un despota, ha dovuto rendere inevitabilmente malvagi i suoi sudditi. La paura non crea che schiavi [...] che credono che tutto divenga lecito quando si tratta o di guadagnarsi la benevolenza del loro Signore, o di sottrarsi ai suoi temuti castighi. La nozione di un Dio-tiranno non può produrre che schiavi meschini, infelici, rissosi, intolleranti. (Paul Henri Thiry d'Holbach)
  • L'uomo è quasi sempre tanto malvagio quanto gli bisogna. Se si conduce dirittamente, si può giudicare che la malvagità non gli è necessaria. Ho visto persone di costumi dolcissimi, innocentissimi, commettere azioni delle più atroci, per fuggire qualche danno grave, non evitabile in altra guisa. (Giacomo Leopardi)
  • L'uomo malvagio, pertanto, non è mai sicuro quando abita con se stesso, poiché abita con un malvagio e nessuno potrà dargli più fastidio della sua stessa persona. (Guglielmo di Saint-Thierry)
  • L'uomo tema la donna, se odia: giacché in fondo all'anima l'uomo è solo malvagio, mentre la donna è cattiva. (Friedrich Nietzsche)
  • L'uomo ubriaco cammina in un modo che è impossibile da imitare, se si è sobri, e viceversa. Chi è malvagio ha un comportamento, per quanto sia furbo, riconoscibile all'occhio esperto. (I segreti di Twin Peaks, prima stagione)
  • La decisione del cristiano di trovare brutto e malvagio il mondo ha reso il mondo brutto e malvagio. (Friedrich Nietzsche)
  • La malvagità è un mito inventato dai buoni per sottrarsi alla curiosa attrazione esercitata dagli altri. (Oscar Wilde)
  • La malvagità presuppone un certo spessore morale, forza di volontà e intelligenza. (Carlos Ruiz Zafón)
  • La malvagità si nasconde nelle tenebre della notte: tenebre profonde che inghiottono la notte stessa. (Claymore)
  • La non-violenza nella mia concezione significa combattere contro la malvagità in modo più attivo e più reale che con la rappresaglia, la cui vera natura è di aumentare la malvagità. (Mahatma Gandhi)
  • La tua malvagità sta nel non poter essere malvagio. (Intervista col vampiro)
  • Le persone malvagie fanno cose malvagie perché possono. (Sherlock Holmes - Gioco di ombre)
  • Ma badate bene, cittadini, che non sia questa la cosa più difficile, ossia sfuggire alla morte, ma che molto più difficile sia sfuggire alla malvagità. Infatti, la malvagità corre molto più veloce della morte. (Socrate)
  • Nessuno lo sa meglio di me: se hai un cane con la rabbia, devi abbatterlo. Semplice. E Declun... era proprio un cane rabbioso. No. Non togliergli le sue responsabilità. Non trovargli delle scuse. Era malvagio. Forse. Ma se era così, il suo non era il male che conosciamo. Siamo abituati a vedere il male come qualcosa di deliberato. Pensiamo a un malvagio che riflette sui suoi diabolici piani... Ci pensa talmente tanto da rendersi conto che sono malvagi, Ci riflette... ma alla fine se ne infischia. Però il male non è questo. Vedi, il male non pensa, ma agisce. I malvagi non soppesano i pro e i contro, né trovano scuse per la loro coscienza... Fanno quello che vogliono. Agiscono d'istinto. Come quel cane rabbioso. (Wolverine)
  • No, è un'avversione generale, e gli uomini li odio tutti. Gli uni perché sono malvagi e vivono in modo malvagio, gli altri perché ai malvagi si mostrano compiacenti, invece di nutrire per loro quell'odio vigoroso che il vizio deve suscitare in un animo virtuoso. (Molière)
  • Non basta punire il malvagio togliendogli la libertà di fare il male. Bisogna insegnarli a fare il bene. (Juliette Colbert)
  • Non c'è malvagità nell'atomo: solo nelle anime degli uomini. (Adlai Ewing Stevenson I)
  • Qualunque ferita, ma non la ferita del cuore; | qualunque malvagità, ma non la malvagità di una donna. (Siracide)
  • Quando ti odi e pensi di essere malvagio, allora puoi solo odiare, puoi solo sfiorare il guscio dell'amore, un desiderio per qualcosa di buono, ma che è fondato solo sull'odio. (Terry Goodkind)
  • Siamo animali, spregevoli, egoisti che vagano sperduti sulla terra e dato che abbiamo un cervello qualche volta possiamo aspirare a qualcosa al di sotto della pura malvagità! (Dr. House - Medical Division)
  • Sono malvagi! Tutti quei piccoli scarafaggi là fuori! Batteri, ecco cosa sono! (Ai confini della realtà)
  • Tutti sono malvagi. | Per avere l'illusione d'incarnare la giustizia | non vi è altra via che illudersi | che ci sia chi è più malvagio di noi. (Bleach)

Publilio Siro[modifica]

  • È la paura, non la clemenza a frenare i malvagi.
  • Il castigo striscia lentamente verso il malvagio per distruggerlo.
  • Il malvagio ritarda il suo castigo, ma non gli sfugge.
  • La felicità del malvagio è sciagura per gli onesti.
  • La lingua maldicente è indizio di mente malvagia.
  • La malvagità stessa si attira le offese.
  • Un animo malvagio lo è ancor più nei suoi segreti pensieri!

Fulton John Sheen[modifica]

  • Gli uomini ritorneranno a Dio non già perché sono buoni, ma perché riconosceranno di essere malvagi.
  • La capacità di conversione è maggiore negli individui effettivamente malvagi che non in quanti siano soddisfatti e compiaciuti di sé.
  • Quanto più un uomo diventa malvagio tanto meno comprende la propria malvagità, così come un uomo la cui febbre salga fino al delirio comprende sempre meno la propria infermità.

Proverbi italiani[modifica]

  • E più facile tirar fuori una lingua da un sasso, che una buona parola da un malvagio.
  • I malvagi portano l'inferno nel cuore.
  • Il malvagio è un pessimo calcolatore.
  • La compagnia dei malvagi è scuola di perversità.
  • Non è malvagio eguale a quel che si compiace del far male. (toscano)
  • Non ha il malvagio punto o centro fisso, ma da un abisso passa ad altro abisso.
  • Quando vien la sera il malvagio si dispera.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]