Wikiquote:Archivio delle citazioni del giorno/marzo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search


  • 1º marzo: Bisogna aver l'appetito del povero per ben godere la ricchezza del ricco. (Antoine Rivaroli)
  • 2 marzo: Non accumulatevi tesori sulla terra, dove tignola e ruggine consumano e dove ladri scassinano e rubano; accumulatevi invece tesori nel cielo, dove né tignola né ruggine consumano, e dove ladri non scassinano e non rubano. Perché là dov'è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore. (Gesù, Discorso della Montagna)
  • 3 marzo: Accuso forse il temporale per aver distrutto il mio raccolto? (Be', a volerla mettere in questi termini...) No! No, che non accuso il temporale. Vado a ripulire. POI SEMINO DI NUOVO! (Alan Duff)
  • 4 marzo: Marzo: nu poco chiove | e n'ato ppoco stracqua: | torna a chiovere, schiove, | ride 'o sole cu ll'acqua, | mo nu cielo celeste, | mo n'aria cupa e nera: | mo d' 'o vierno 'e tempeste, | mo n'aria 'e primmavera. (Salvatore Di Giacomo)
  • 5 marzo: Un'anima meschina, sottrattasi all'oppressione, opprimerà a sua volta. (Fëdor Dostoevskij)
  • 6 marzo: L'ottimista vede opportunità in ogni pericolo, il pessimista vede pericolo in ogni opportunità. (Winston Churchill)
  • 7 marzo: Io osservo gli animali, e trovo in essi il modello delle virtù che debbo prediligere. M'insegnò la colomba a serbarmi fedele; sull'esempio della formica, accumulai per godere; mi dispongono i buoi alla costanza, le mie capre alla dolcezza, i miei cani alla vigilanza. E, se ne avessi bisogno, per amare i miei figli e le mie figlie, nella chioccia e nei pulcini troverei l'esempio. (Jean-Pierre Claris de Florian)
  • 8 marzo: La gioia di vivere è il miglior cosmetico per una donna. (Rosalind Russell)
  • 9 marzo: I regali fatti agli amici non sono preda del fato: | avrai soltanto le ricchezze che hai donato. (Marco Valerio Marziale)
  • 10 marzo: Non abbiamo diritto di consumare felicità senza produrne più di quanto abbiamo diritto di consumare ricchezze senza produrne. (George Bernard Shaw)
  • 11 marzo: Si vede solo con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Antoine de Saint-Exupéry)
  • 12 marzo: Chi cinge le armi non si vanti come chi le depone. (Acab, Libri dei Re)
  • 13 marzo: Se c'è un rimedio, perché te la prendi? E se non c'è un rimedio, perché te la prendi? (proverbio cinese)
  • 14 marzo: L'uomo è l'unico animale che arrossisce. O dovrebbe arrossire. (Mark Twain)
  • 15 marzo: Nessun uomo è un'isola, completo in se stesso; ogni uomo è un pezzo del continente, una parte del tutto. Se anche solo una zolla venisse lavata via dal mare, l'Europa ne sarebbe diminuita, come se le mancasse un promontorio, come se venisse a mancare una dimora di amici tuoi, o la tua stessa casa. La morte di qualsiasi uomo mi sminuisce, perché io sono parte dell'umanità. E dunque non chiedere mai per chi suona la campana: suona per te. (John Donne)
  • 16 marzo: Che dice la pioggerellina | di marzo, che picchia argentina | sui tegoli vecchi | del tetto, sui bruscoli secchi | dell'orto, sul fico e sul moro | ornati di gèmmule d'oro? (Angiolo Silvio Novaro)
  • 17 marzo: Il genio è per l'1% ispirazione e per il 99% sudore. (Thomas Edison)
  • 18 marzo: Ogni uomo porta l'intera impronta della condizione umana. (Michel de Montaigne)
  • 19 marzo: Chi sciupa del tempo deruba sé stesso. (proverbio africano)
  • 20 marzo: Chi prega è santo, ma chi fa, più santo. (Giovanni Pascoli)
  • 21 marzo: Primavera non bussa, lei entra sicura, | come il fumo lei penetra in ogni fessura, | ha le labbra di carne, i capelli di grano, | che paura, che voglia che ti prenda per mano. | Che paura, che voglia che ti porti lontano. (Fabrizio De André)
  • 22 marzo: La carità è paziente, è benigna la carità; non è invidiosa la carità, non si vanta, non si gonfia, non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, non gode dell'ingiustizia, ma si compiace della verità. Tutto copre, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta. La carità non avrà mai fine. (Paolo di Tarso, Prima lettera ai Corinzi)
  • 23 marzo: La malattia rende la salute piacevole e buona, la fame la sazietà, la fatica il riposo. (Eraclito)
  • 24 marzo: Se Cristo venisse oggi sulla terra, com'è vero che io vivo, non prenderebbe di mira i sommi sacerdoti, ecc. – ma i giornalisti. (Søren Kierkegaard)
  • 25 marzo: Il frutto del silenzio è la preghiera. Il frutto della preghiera è la fede. Il frutto della fede è l'amore. Il frutto dell'amore è il servizio. Il frutto del servizio è la pace. (Madre Teresa di Calcutta)
  • 26 marzo: Nessun uomo impegnato a fare una cosa molto difficile, e a farla molto bene, perde mai il rispetto di se stesso. (George Bernard Shaw)
  • 27 marzo: Ci si chiude alle spalle il cancelletto dell'infanzia, e si entra in un giardino di incanti. Persino la penombra qui brilla di promesse. A ogni svolta il sentiero ha le sue seduzioni. E non perché sia questo un paese inesplorato. Lo sappiamo bene che l'umanità tutta è passata di lì. È piuttosto l'incanto dell'universale esperienza, da cui ci aspettiamo emozioni non ordinarie o personali, qualcosa che sia solo nostro. (Joseph Conrad)
  • 28 marzo: Ciò che distingue l'uomo immaturo è che vuole morire nobilmente per una causa, mentre ciò che distingue l'uomo maturo è che vuole umilmente vivere per essa. (Wilhelm Stekel)
  • 29 marzo: Il torto è spesso meglio distribuito di quanto ci piace credere. (Erri De Luca)
  • 30 marzo: La libertà non è star sopra un albero, | non è neanche il volo di un moscone, | la libertà non è uno spazio libero, | libertà è partecipazione. (Giorgio Gaber)
  • 31 marzo: Non reagire è una reazione: siamo altrettanto responsabili di ciò che non facciamo. (Jonathan Safran Foer)