Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati.

Wikiquote:Archivio delle citazioni del giorno

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search


  • 1º agosto: Le donne, a volte esagerano: vero. Però è solo quando si esagera che gli altri ci ascoltano. (Indira Gandhi)
  • 2 agosto: Non importa quante volte cadi. Quello che conta è la velocità con cui ti rimetti in piedi. (Joe Biden)
  • 3 agosto: La solitudine è impraticabile e la società fatale. Dobbiamo tenere la testa nell'una e le mani nell'altra. (Ralph Waldo Emerson)
  • 4 agosto: La stupidità degli altri mi affascina, ma preferisco la mia. (Ennio Flaiano)
  • 5 agosto: Essere una cosa sola con tutto ciò che vive, far ritorno, beatamente dimentichi di se stessi, nel seno universale della natura, ecco il vertice di ogni pensiero e di ogni gioia. (Friedrich Hölderlin)
  • 6 agosto: È che il mio carattere è cattivo, non è buono, non è tenero, e subito, quando incontro presunzione e vigliaccheria che entrano come padroni nel territorio dell'innocenza e della debolezza, vorrei prendere le armi, vorrei prendere una scimitarra, e far cadere delle teste infette. Ma mi trasformerei in uno di loro, e dunque, via il desiderio. (Anna Maria Ortese)
  • 7 agosto: Gli esseri umani non nascono sempre il giorno in cui le loro madri li danno alla luce, ma la vita li costringe ancora molte altre volte a partorirsi da sé. (Gabriel García Márquez)
  • 8 agosto: Bisogna avere ancora un caos dentro di sé per partorire una stella danzante. (Friedrich Nietzsche)
  • 9 agosto: Voi pensate: i tempi sono cattivi, i tempi sono pesanti, i tempi sono difficili. Vivete bene e muterete i tempi. (Sant'Ambrogio)
  • 10 agosto: Il sogno di uno solo è l'illusione, l'apparenza; il sogno di due è già la verità, la realtà. (Miguel de Unamuno)
  • 11 agosto: Non c'è nulla da raccomandare in una guerra. I governi dicono che è l'ultima risorsa. Spesso è solo la più semplice. (Sydney Schanberg)
  • 12 agosto: Ovunque nel mondo, in qualsiasi posto il mio pensiero vada o si arresti, trova fedeli e operosi ponti, come eterno e mai soddisfatto desiderio dell'uomo di collegare, pacificare e unire tutto ciò che appare davanti al nostro spirito, ai nostri occhi, ai nostri piedi, affinché non ci siano divisioni, contrasti, distacchi. (Ivo Andrić)
  • 13 agosto: Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo. (Evelyn Beatrice Hall)
  • 14 agosto: Quando si tratta di costruire una nazione, i vecchi non vanno ascoltati. Perché, se si ascoltano, si ripetono i loro stessi errori. (Nguyễn Cao Kỳ)
  • 15 agosto: Il valore non serve a nulla quando non si accompagna alla giustizia, e se tutti gli uomini fossero giusti, non ci sarebbe bisogno di essere valorosi. (Agesilao II)
  • 16 agosto: Ama tuo fratello come la tua anima e vigila su di lui come sulla pupilla del tuo occhio. (Vangelo di Tommaso)
  • 17 agosto: Mi sono fatto regola scrupolosa di non irridere né compiangere né deprecare le azioni umane, ma di comprenderle. (Baruch Spinoza)
  • 18 agosto: Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza. (Dichiarazione universale dei diritti umani)
  • 19 agosto: La ricerca della verità è possibile soltanto se parliamo chiaramente e semplicemente ed evitiamo tecnicismi e complicazioni non necessari. Dal mio punto di vista, mirare alla semplicità e alla chiarezza è un dovere morale degli intellettuali: la mancanza di chiarezza è un peccato e la pretenziosità è un delitto. (Karl Popper)
  • 20 agosto: Non si è mai troppo poveri per donare una carezza. (Romano Battaglia)
  • 21 agosto: Io considero l'imperfezione come la molla darwiniana della selezione naturale. Ad esempio, gli insetti di seicento milioni di anni fa sono identici a quelli di oggi: erano già perfetti, e non c'era motivo che cambiassero. L'uomo invece era imperfetto, e questo ha dato la molla per il suo sviluppo e la sua evoluzione. (Rita Levi-Montalcini)
  • 22 agosto: Le belle espressioni sono l'ultima risorsa di chi ha esaurito gli argomenti. (Peter Singer)
  • 23 agosto: Una volta per tutte dunque ti viene imposto un breve precetto: ama e fa' ciò che vuoi; sia che tu taccia, taci per amore; sia che tu parli, parla per amore; sia che tu corregga, correggi per amore; sia che perdoni, perdona per amore; sia in te la radice dell'amore, poiché da questa radice non può procedere se non il bene. (Agostino d'Ippona)
  • 24 agosto: Quelli che non sanno ricordare il passato sono condannati a ripeterlo. (George Santayana)
  • 25 agosto: Che cos'è questa vita, nella quale l'unica cosa certa è l'unica di cui non si può sapere nulla con certezza: la morte? (Søren Kierkegaard)
  • 26 agosto: Ciò che seminai nell'ira | crebbe in una notte | rigogliosamente | ma la pioggia lo distrusse. || Ciò che seminai con amore | germinò lentamente | maturò tardi | ma in benedetta abbondanza. (Peter Rosegger)
  • 27 agosto: Fermezza di fronte al destino, grazia nella sofferenza, non vuol dire semplicemente subire: è un'azione attiva, un trionfo positivo. (Thomas Mann)
  • 28 agosto: Guarda guarda, hai comprato per il pranzo le cose [cervella e colli] con cui noi politici giochiamo a palla. (Stratocle)
  • 29 agosto: C'è geometria nel mormorio delle corde. C'è musica nella spaziatura delle sfere. (Pitagora)
  • 30 agosto: Senza amore l'acquisizione della conoscenza non fa che aumentare la confusione e condurci all'autodistruzione. (Jiddu Krishnamurti)
  • 31 agosto: Guarda i girasoli: s'inchinano al sole, ma se vedi uno che è inchinato un po' troppo significa che è morto. Tu stai servendo, però non sei un servo. Servire è l'arte suprema. Dio è il primo servitore; Lui serve gli uomini, ma non è servo degli uomini. (La vita è bella)