Wikiquote:Archivio delle citazioni del giorno/agosto

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.


  • 1º agosto: Che l'Essere risplendente, in cui si dissolvono i mondi | e da cui un giorno rinasceranno, | ci conceda la luce dell'intelligenza. (Śvetāśvatara Upaniṣad)
  • 2 agosto: Non importa quante volte cadi. Quello che conta è la velocità con cui ti rimetti in piedi. (Joe Biden)
  • 3 agosto: La chiave di ogni uomo è il suo pensiero. Benché egli possa apparire saldo e autonomo, ha un criterio cui obbedisce, che è l'idea in base alla quale classifica tutte le cose. Può essere cambiato solo mostrandogli una nuova idea che sovrasti la sua. (Ralph Waldo Emerson)
  • 4 agosto: Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia. (Gesù, Discorso della Montagna)
  • 5 agosto: Essere una cosa sola con tutto ciò che vive, far ritorno, beatamente dimentichi di se stessi, nel seno universale della natura, ecco il vertice di ogni pensiero e di ogni gioia. (Friedrich Hölderlin)
  • 6 agosto: Lo so: tutti i grandi uomini, in principio, furono incompresi; ma io non sono un grande uomo e vorrei essere compreso subito. (Jules Renard)
  • 7 agosto: Gli esseri umani non nascono sempre il giorno in cui le loro madri li danno alla luce, ma la vita li costringe ancora molte altre volte a partorirsi da sé. (Gabriel García Márquez)
  • 8 agosto: Bisogna avere ancora un caos dentro di sé per partorire una stella danzante. (Friedrich Nietzsche)
  • 9 agosto: Voi pensate: i tempi sono cattivi, i tempi sono pesanti, i tempi sono difficili. Vivete bene e muterete i tempi. (Sant'Ambrogio)
  • 10 agosto: Il sogno di uno solo è l'illusione, l'apparenza; il sogno di due è già la verità, la realtà. (Miguel de Unamuno)
  • 11 agosto: La maggioranza che si rassegna è colpevole. La minoranza ha il diritto di richiamarla. (Giovanni Passannante)
  • 12 agosto: Ovunque nel mondo, in qualsiasi posto il mio pensiero vada o si arresti, trova fedeli e operosi ponti, come eterno e mai soddisfatto desiderio dell'uomo di collegare, pacificare e unire tutto ciò che appare davanti al nostro spirito, ai nostri occhi, ai nostri piedi, affinché non ci siano divisioni, contrasti, distacchi. (Ivo Andrić)
  • 13 agosto: Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo. (Evelyn Beatrice Hall)
  • 14 agosto: I cuori degli umili s'aprono subito senza diffidenza, e aderiscono, perché sotto i sentimenti non si sospettano interessi. (Alphonse de Lamartine)
  • 15 agosto: Il valore non serve a nulla quando non si accompagna alla giustizia, e se tutti gli uomini fossero giusti, non ci sarebbe bisogno di essere valorosi. (Agesilao II)
  • 16 agosto: Qual vantaggio infatti avrà l'uomo se guadagnerà il mondo intero, e poi perderà la propria anima? (Gesù)
  • 17 agosto: Il miglior riconoscimento per la fatica fatta non è ciò che se ne ricava, ma ciò che si diventa grazie a essa. (John Ruskin)
  • 18 agosto: Il mondo è un bel libro, ma poco serve a chi non lo sa leggere. (Carlo Goldoni)
  • 19 agosto: La ricerca della verità è possibile soltanto se parliamo chiaramente e semplicemente ed evitiamo tecnicismi e complicazioni non necessari. Dal mio punto di vista, mirare alla semplicità e alla chiarezza è un dovere morale degli intellettuali: la mancanza di chiarezza è un peccato e la pretenziosità è un delitto. (Karl Popper)
  • 20 agosto: Non si è mai troppo poveri per donare una carezza. (Romano Battaglia)
  • 21 agosto: Interrogato che cosa fosse difficile, [Talete] rispose: «Conoscere se stesso», che cosa fosse facile, «Dar consigli ad un altro», [...] in qual modo si possa vivere una vita ottima e giustissima, «Non facendo quel che ad altri rimproveriamo». (Diogene Laerzio)
  • 22 agosto: Le belle espressioni sono l'ultima risorsa di chi ha esaurito gli argomenti. (Peter Singer)
  • 23 agosto: Ognuno di noi è schiavo di quel che dice e padrone di quel che tace. (Arturo Pérez-Reverte)
  • 24 agosto: Quelli che non sanno ricordare il passato sono condannati a ripeterlo. (George Santayana)
  • 25 agosto: Come diceva quella ragazza sgomenta al suo ragazzo: — Perché non sei anticonformista anche tu, come tutti gli altri? (Giuseppe Pontiggia)
  • 26 agosto: Ciò che seminai nell'ira | crebbe in una notte | rigogliosamente | ma la pioggia lo distrusse. || Ciò che seminai con amore | germinò lentamente | maturò tardi | ma in benedetta abbondanza. (Peter Rosegger)
  • 27 agosto: Fermezza di fronte al destino, grazia nella sofferenza, non vuol dire semplicemente subire: è un'azione attiva, un trionfo positivo. (Thomas Mann)
  • 28 agosto: Guarda guarda, hai comprato per il pranzo le cose [cervella e colli] con cui noi politici giochiamo a palla. (Stratocle)
  • 29 agosto: Quello che veramente ami non ti sarà strappato. Quello che veramente ami è la tua vera eredità. (Ezra Pound)
  • 30 agosto: Senza amore l'acquisizione della conoscenza non fa che aumentare la confusione e condurci all'autodistruzione. (Jiddu Krishnamurti)
  • 31 agosto: Guarda i girasoli: s'inchinano al sole, ma se vedi uno che è inchinato un po' troppo significa che è morto. Tu stai servendo, però non sei un servo. Servire è l'arte suprema. Dio è il primo servitore; Lui serve gli uomini, ma non è servo degli uomini. (La vita è bella)