Onestà

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sull'onestà e la disonestà.

  • Chi è fedele nel poco lo è anche nel molto e chi è disonesto nel poco lo è anche nel molto. (Gesù)
  • E l'idea mia è tutta qui: se le persone viziose sono tutte quante collegate tra loro e appunto perciò costituiscono una forza, allora basterà che le persone oneste facciano anche loro altrettanto. (Lev Tolstoj, Guerra e pace)
  • È pericoloso, data la facilità con cui si sbaglia, vivere puntando solo sull'onestà. (Tito Livio)
  • I governi [...] hanno concetti dell'onestà diversi di quelli che valgono pei privati. (Vilfredo Pareto)
  • Il coraggio non teme il delitto e l'onestà non teme l'autorità. (Victor Hugo)
  • Il tesoro di una nazione è la sua onestà. (Ezra Pound)
  • Io sono un disonesto, e un disonesto puoi sempre confidare che sia disonesto. Onestamente è dagli onesti che devi guardarti, perché non puoi mai prevedere quando faranno qualcosa di incredibilmente stupido. (Pirati dei Caraibi: La maledizione della prima luna)
  • L'onestà è lo stato allotropico della morale. (Carlo Maria Franzero)
  • L'onestà è lodata da tutti, ma muore di freddo. (Giovenale)
  • L'onestà è spesso un lusso. (Cowboy Bebop)
  • L'onestà nel raccontare compensa moltissimi difetti stilistici mentre mentire è il peccato irreparabile in assoluto. (Stephen King)
  • La dignità dell'uomo povero e oscuro ma laborioso ed onesto, è maggiore di tutte le altre, e va innanzi a tutte le vanità della terra. (Pietro Thouar)
  • La politica migliore è l'onestà. (Charles Spurgeon)
  • Noi svendiamo la nostra onestà molto facilmente, ma in realtà è l'unica cosa che abbiamo, è il nostro ultimo piccolo spazio. All'interno di quel centimetro siamo liberi. (V per Vendetta)
  • Per il mercante anche l'onestà è una speculazione. (Charles Baudelaire)
  • Se non vi fossero gli onesti, ma predicanti l'amoralità come Nietzsche, il mondo sarebbe d'una insopportabile virtù o ipocrisia. (Corrado Alvaro)
  • Un uomo onesto aumenta il tempo della sua vita: | vive due volte chi riesce a godere del passato. (Marco Valerio Marziale)

Proverbi italiani[modifica]

  • Chi non si contenta dell'onesto, perde il manico e anche il resto.
  • Con la gente onesta bisogna agire onestamente.
  • Donna senza onestà non fu mai bella.
  • Dov'è gente onesta, è un bell 'abitare.
  • Figlia onesta, da mattino a sera, in casa è festa.
  • Gli onesti finiscono sempre bene.
  • Gli uomini onesti non temono né la luce, né il buio.
  • La bellezza non è che orpello, se l'onestà è perduta.
  • La gente onesta parla bene anche delle cose cattive.
  • La parola di un uomo onesto val quanto la sua firma.
  • La ragazza è come la perla, men che si vede e più è bella.
  • L'onestà è la miglior politica.
  • L'onestà è un patrimonio scelto.
  • L'onestà innanzi tutto.
  • L'onestà sta bene anche in casa del diavolo.
  • L'uomo onesto mái non mente.
  • L'uomo onesto sempre dice: questo è mio e questo è tuo.
  • L'uomo onesto si contenta della sua onestà.
  • L'uomo onesto tien parola come un re.
  • Meglio in cenci in paradiso, che in porpora all'inferno.
  • Nessun può esser savio e sicuro, se non chi è onesto.
  • Non tutti possono essere ricchi, ma tutti possono e devono essere onesti
  • Un uomo onesto non cessa di essere tale per l'abbaiar di un cane.
  • Ogni onest'uomo è un gentiluomo.
  • Onestà di bocca assai vale e poco costa.
  • Onestà e gentilezza superano ogni bellezza.
  • Onore e vergogna, se la donna li perde, mai li ritrova.
  • Onore, ritiratezza e pietà sono le migliori vesti delle fanciulle.
  • Quando la moglie è onesta e bella, la gioia si affaccia e ride dalla finestra.
  • Ragazze oneste e spighe piene, piegano il capo.
  • Se la donna di gran beltà non ha angelica onestà, non le far veder le strade.
  • Servire alla virtù e all'onestà è sovrana libertà.
  • Tra onesti non c'è mai nulla da perdere.
  • Tre cose sono impagabili: salute, arte, onestà.
  • Tre cose sono impagabili: sanità, arte e onestà.
  • Un uomo onesto non fa fango delle sue parole.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]