Verità

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
La Vérité
Jules Joseph Lefebvre, 1870

Citazioni sulla verità.

Citazioni[modifica]

  • A motivo della loro dignità, tutti gli esseri umani, in quanto sono persone, dotate cioè di ragione e di libera volontà e perciò investiti di personale responsabilità, sono dalla loro stessa natura e per obbligo morale tenuti a cercare la verità, in primo luogo quella concernente la religione. (Dignitatis Humanae)
  • A volte la verità sta di fronte a noi e noi le andiamo incontro senza neanche sapere che è lì. (Fratelli in erba)
  • Ama la verità, mostrati qual sei, e senza infingimenti e senza paura e senza riguardi. E se la verità ti costa la persecuzione, e tu accettala; e se il tormento, e tu sopportalo. E se per la verità dovessi sacrificare te stesso e tua vita, e tu sii forte nel sacrificio. (Giuseppe Moscati)
  • Avviene per le verità sociali come per le verità religiose: sono le passioni e non le intelligenze che non ci si possono adattare. (Sophie-Jeanne Sojmolov Swjetschin)
  • Benché la verità sia razionale, obiettiva e anche assoluta, non la si può mai pensare come separabile dalla grazia. Essa rimane un dono della grazia che non ci viene affidato mai una volta per tutte, ma si effonde sempre in modo nuovo come dono duraturo. (Adrienne von Speyr)
  • Bisogna confessare che l'huomo non può conoscere la verità con una perfetta certezza, nonostante l'aiuto della sua Ragione. (Pierre-Daniel Huet)
  • Bisogna essere in due perché la verità nasca: uno per dirla e l'altro per ascoltarla. (Henry David Thoreau)
  • C'è invece una nuova forma di verità che ha bisogno di quella particolare forma di verità interiore che può essere data solo da una storia che abbia una sua persuasività identificante. (Fulvio Papi)
  • C'è un'alleanza naturale fra la verità e la sventura, perché l'una e l'altra sono supplicanti muti, eternamente condannati a restare senza voce davanti a noi. (Simone Weil)
  • Che cosa vieta di dire la verità ridendo? (Quinto Orazio Flacco)
  • Chi ama la verità capisce meglio la verità, capisce prima, capisce di più. (Angelo Comastri)
  • Chi avesse perso il gusto di porsi la domanda sul senso d'esistere, chi fosse divenuto incapace di scandalizzarsi davanti al male che devasta la terra e al dolore dei poveri e degli innocenti, chi non soffrisse più dell'intollerabilità dell'ultimo addio, chi non avesse più il coraggio di interrogarsi fino in fondo, non dovrebbe accostarsi alla ricerca della Verità, perché non troverebbe altro che una selva di enigmi inesplicabili. (Bruno Forte)
  • Chi cerca la verità nell'uomo deve farsi padrone del suo dolore. (Georges Bernanos)
  • Com'è comica la verità! (George Bernard Shaw)
  • Chi mai ha scritto un libro che dica l'intima, nascosta verità? (Christopher Morley)
  • Ci sono persone che non amano la nudità al punto che trovano qualcosa di indecente anche nella nuda verità. (Francis Herbert Bradley)
  • Ciò che lentamente scompare dall'orizzonte del linguaggio umano è la nozione di verità: l'uomo occidentale non vuol più sentir parlare della verità perché gli bastano i risultati delle tecnoscienze, e pensa che questo concetto non possa essere esteso al di là del modello teorico delle scienze empiriche. (Adriano Pessina)
  • Comprendi dunque, se lo puoi, o anima tanto appesantita da un corpo soggetto alla corruzione e aggravata da pensieri terrestri molteplici e vari; comprendi, se lo puoi, che Dio è Verità. È scritto infatti che Dio è luce (1Gv 1,5), non la luce che vedono i nostri occhi, ma quella che vede il cuore, quando sente dire: è la Verità. Non cercare di sapere cos'è la verità, perché immediatamente si interporranno la caligine delle immagini corporee e le nubi dei fantasmi e turberanno la limpida chiarezza, che al primo istante ha brillato al tuo sguardo, quando ti ho detto: Verità. Resta, se puoi, nella chiarezza iniziale di questo rapido fulgore che ti abbaglia, quando si dice: Verità. Ma non puoi, tu ricadi in queste cose abituali e terrene. Qual è dunque, ti chiedo, il peso che ti fa ricadere, se non quello delle immondezze che ti hanno fatto contrarre il glutine della passione e gli sviamenti della tua peregrinazione? (Agostino d'Ippona)
  • Contro l'etica della verità significa a favore di un'etica del dubbio. Al di là delle apparenze, il dubbio non è affatto il contrario della verità. In un certo senso, ne è la ri-affermazione. È incontestabile che solo chi crede nella verità può dubitare, anzi: dubitarne. (Gustavo Zagrebelsky)
  • Conosciamo la verità non solo con la ragione ma anche col cuore. (Blaise Pascal)
  • Copiare il vero può essere una buona cosa, ma inventare il vero è meglio, molto meglio. (Giuseppe Verdi)
  • Difatti, da qualunque parte sia la verità, essa non può mancare di uscire illuminata da tale prova. Essa ha un fascino segreto e un potere invincibile sugli animi; presto o tardi giunge a sottometterli. Noi siamo fatti per conoscerla, e quando invece abbracciamo l'errore, siamo sedotti e legati dalla sua somiglianza con la verità, perché essa non è sempre egualmente sensibile e palpabile; qualche volta l'errore prevale per ignoranza, si accredita con l'opinione, si afferma e si consolida con l'uso; l'errore assume allora tutte le apparenze della verità, e acquista sugli animi un dominio che sembra indistruttibile.
    Quando la verità così offuscata e dimenticata incomincia a riapparire, essa si ritrova con tutti gli svantaggi della novità, e vede alzarsi contro di sé quelle proteste che l'errore suscita, nel proprio interesse, ogni volta che viene enunciata. Soltanto a forza di esami e di fatiche, al prezzo di una discussione lunga e laboriosa essa riconquista la sua autorità perduta, e finalmente si manifesta con quella certezza alla quale l'evidenza ha posto il suo suggello. Il suo possesso è allora assicurato, essa non fugge più dopo essere stata lungamente disputata e acquistata con una ricerca ostinata, che una contraddizione sostenuta ha reso più profonda e più seria. (Guillaume Le Trosne)
  • Dir la verità è un atto d'amore | fatto per la nostra rabbia che muore. (Afterhours)
  • Dire la verità, arrivare insieme alla verità, è compiere azione comunista e rivoluzionaria. (Antonio Gramsci)
  • Dire la verità semplifica. (Laura Morante)
  • Dire la verità significa allora "confessare" quello che si ha davanti e non falsificarlo. (Hans-Gert Pöttering)
  • Dopo aver eliminato l'impossibile, ciò che resta, per improbabile che sia, deve essere la verità. (Arthur Conan Doyle)
  • È così difficile – almeno, io lo trovo così difficile – capire le persone che dicono la verità. (Edward Morgan Forster)
  • È difficile dire la verità, perché ne esiste sì una sola, ma è viva e possiede pertanto un volto vivo e mutevole. (Franz Kafka)
  • È impossibile portare la fiaccola della verità tra la folla senza bruciare qua e là una barba o una parrucca. (Georg Christoph Lichtenberg)
  • È insito nell'anima l'odio della falsità; ma ogni odio nasce dall'amore, perciò è molto più radicato nell'anima l'amore della verità e specialmente di quella verità per la quale l'anima è stata fatta. (Bonaventura da Bagnoregio)
  • È sentimentalismo inutile pensare che la verità semplicemente in quanto tale abbia un qualche potere intrinseco, negato all'errore, di prevalere contro le segrete e il rogo. Gli uomini non hanno piú zelo per la verità di quanto non ne abbiano spesso per l'errore, e un'adeguata applicazione di sanzioni legali o anche soltanto sociali riuscirà in generale ad arrestare la diffusione di entrambi. Il reale vantaggio della verità è che quando un'opinione è vera la si può soffocare una, due, molte volte, ma nel corso del tempo vi saranno in generale persone che la riscopriranno, finché non riapparirà in circostanze che le permetteranno di sfuggire alla persecuzione fino a quando si sarà sufficientemente consolidata da resistere a tutti i successivi sforzi di sopprimerla. (John Stuart Mill)
  • Esiste una verità più profonda dell'esperienza, che sta al di là di ciò che vediamo, persino di ciò che sentiamo. È una categoria di verità che separa ciò che è profondo da ciò che è soltanto razionale: la realtà dalla percezione. Di solito questa categoria di verità ci fa sentire inermi, e capita che il prezzo da pagare per conoscerla, come il prezzo da pagare per conoscere l'amore, sia più alto di ciò che i nostri cuori sono in grado di tollerare. Non sempre la verità ci aiuta ad amare il mondo, ma senza dubbio c'impedisce di odiarlo. (Gregory David Roberts)
  • Essi [i cristiani - la Chiesa cattolica] mettono in opera la verità, sono messi in opera dalla verità. (Jean-Luc Marion)
  • Faranno fatica a crederci... Coloro che hanno preso l'autorità per la verità, piuttosto che la verità per autorità. (Gerald Massey)
  • I nostri rapporti con la verità hanno qualche cosa a che vedere con i nostri rapporti fra noi ed il mondo. (Salvatore Veca)
  • Il grande nemico della verità molto spesso non è la menzogna: deliberata, creata ad arte e disonesta; quanto il mito: persistente, persuasivo ed irrealistico. (John Fitzgerald Kennedy)
  • Il pensiero debole si è imposto con estrema forza: oggi manca una filosofia spregiudicata nell'indagine della verità. (Umberto Regina)
  • Il solo fondamento della verità è la possibilità di negarla. (Luigi Einaudi)
  • Il vero non si scompagna dal bene, ed avendo il suo proprio luogo nell'intelletto, corrisponde al bene ch'è riposto nelle cose; né può la mente dirizzarsi altrove per trovar il suo fine, e se 'l vulgo si reputa felice in quello che appartiene al senso, ed i politici nella virtú o nell'onore, i contemplativi mettono il loro sommo bene in considerar l'Idee che son nel primo grado della verità, la qual in tutte le cose è la proprietà dell'essere a quelle stabilito, perché in tanto son vere in quanto son conformi al divino intelletto. (Torquato Accetto)
  • In quanto destino della necessità, la verità è l'apparire dell'esser sé dell'essente in quanto tale (ossia di ogni essente); e cioè l'apparire del suo non esser l'altro da sé, ossia dell'impossibilità del suo divenir l'altro da sé, ossia del suo essere eterno. (Emanuele Severino)
  • In verità nulla sappiamo, ché la verità è nell'abisso. (Democrito)
  • L'amore può morire in un cuore che lo rifiuta e che si ostina a dirgli di no, come la verità può morire in uno spirito indifferente che rifiuta di essere attento, come la musica può morire in mezzo al rumore che la circonda e la copre. (Maurice Zundel)
  • L'arte è espressione di verità generali in una lingua comune alla nazione e insiem particolare all'autore; e verità chiamiamo ciò che è, o ciò che dovrebb'essere. Dicano pure che la verità è oggetto della scienza, mentre l'arte attende alla bellezza; noi della bellezza crediamo materia la verità morale. (Cesare Cantù)
  • L'esistenza dell'anima intelligente, e della facoltà d'intendere e di ragionare di cui essa è dotata, sono appunto condizioni meramente materiali, dalle quali per nulla dipende la verità e la forza d'ogni intuizione e dimostrazione. (Antonio Rosmini)
  • L'importante non è la ragione per se stessa ma la verità: il valore della ragione dipende dalla sua vincolazione alla verità e dalla sua radicazione ontologica. (Luigi Pareyson)
  • L'incontro con la verità, con Dio, avviene nei modi più impensati! Quando credo, non sono più un semplice uomo, sono già figlio di Dio. (Carlo Carretto)
  • L'uomo moderno si è frantumato in una spaventosa molteplicità d'interessi, perdendo ogni collegamento con le grandi verità vivificatrici, verità che riconducono ogni molteplicità all'unità e ricollegano ogni vita ed ogni aspirazione ad un centro spirituale. (Friedrich Wilhelm Foerster)
  • L'ultima verità è in penultima analisi sempre una menzogna. Colui che avrà avuto ragione alla fine, sembrerà sempre fallace e pericoloso prima di questo momento. (Arthur Koestler)
  • L'uomo appassionato di verità, o, se non altro, di esattezza, il più delle volte è in grado di accorgersi, come Pilato, che la verità non è pura. (Marguerite Yourcenar)
  • «Bellezza e verità sono una cosa». | Questo è quanto sappiamo sulla terra | E questo è tutto che sapere importa. (John Keats)
  • La demenza degli uomini fa talvolta scandalosa la verità; laonde ella ebbe a pronunziare di se medesima : non venni a recare la pace in mezzo di voi, sibbene la spada. (Terenzio Mamiani)
  • La dimensione delle verità; ce n'è una, quella del padrone che noi cerchiamo di confutare se non altro di dire da dove nasce. (Dario Fo)
  • La libertà è verità, e la verità non è senza l'obbedienza. Libero è l'uomo che è vero, che realizza ciò che deve essere. (Bruno Maggioni)
  • La perfetta verità è sempre semplice. (Ammiano Marcellino, attribuita a Costanzo II)
  • La ricerca porta alla verità. (Socrate)
  • La scienza è ricerca della verità. Ma la verità non è verità certa. (Karl Popper)
  • La verità arma sempre gli uomini e li costringe a battersi. (Franco Melandri)
  • La verità brucia come candeggina. (Caparezza)
  • La verità che la vita ti dà | è una fredda carezza nel silenzio che c'è. (Enrico Ruggeri)
  • La verità di una filosofia va commisurata alla verità dell'uomo, e questa è verità di un esperienza. (Ferdinand Alquié)
  • La verità diverte sempre gli ignoranti. (Philip K. Dick)
  • La verità è appunto l'espressione astratta e simbolica di un dato istante della vita; e come questa non è mai uguale a se stessa ma si trasforma in un moto che non ha riposo, così pure quel suo aspetto correlativo muta secondo il ritmo di essa. (Nicola Abbagnano)
  • La verità è bella, né per tema | si debba mai tacer, né per vergogna. (Matteo Maria Boiardo)
  • La verità è ciò che sopporta la verifica dell'esperienza. (Albert Einstein)
  • La verità è da Dio. Dio ne è l'origine. Se essa è il bagliore, Egli è la luce da cui il bagliore è originato. (Franz Rosenzweig)
  • La verità è di per sé causa di conflitti. La compassione è libera e non si può normare, la verità crea vincoli, impacci e regole, tanto da aver bisogno di stabilizzarsi alla fine delle istituzioni. (Carlo Flamigni)
  • La verità è essa stessa la dimora dell'amore; la verità si dona originariamente, dotata di un riferimento a se stessa. (Jean-Marie Lustiger)
  • La verità è l'errore che fugge nell'inganno ed è raggiunto dal fraintendimento. (Jacques Lacan)
  • La verità è l'espressione di una esperienza reale dell'essere pensante e senziente. (Jean Wahl)
  • La verità è là fuori. (X-Files)
  • La verità è per noi [filosofi] perenne, infinito movimento. [...] Scorgere la verità è la dignità dell'uomo. Solo attraverso la verità diveniamo liberi, e solo la libertà ci rende pronti incondizionatamente per la verità. (Karl Jaspers)
  • La Verità è quello che cerchi quando ancora non sai cosa sia, ma sai che c'è. (Umberto Cerroni)
  • La verità è scritta sul nostro volto. (Lie to Me)
  • La verità è sempre la correzione di un errore, e quindi l'errore fa parte della verità. (Giuseppe Prezzolini)
  • La verità è sempre la stessa in ogni sua parte. (Seneca)
  • La verità è sempre una sola! (Detective Conan)
  • La verità è sì pura che se si ammettesse miscuglio d'altra cosa ella non sarebbe più verità. (Maria Maddalena de' Pazzi)
  • La verità è soltanto una bugia più sottile. (Gianni Monduzzi)
  • La verità è tradizione, non è la verità. (Thomas Bernhard)
  • La verità è un bene raro e prezioso: forse per questo qualcuno preferisce risparmiarla. (Giulio Cavalli)
  • La verità è una scelta. (Luciano Ligabue)
  • La verità è una terra senza sentieri. (Tiziano Terzani)
  • La verità eterna non ci chiede altro che la sincerità, e le basta la libertà per estendersi sul mondo. (Sophie-Jeanne Sojmolov Swjetschin)
  • La verità è ciò che è utile al genere umano, la menzogna ciò che gli è dannoso. (Arthur Koestler)
  • La verità è così preziosa che bisogna proteggerla sempre con una cortina di bugie. (Winston Churchill)
  • La verità è la conformità dello spirito con l'essere, secondo che essere è ciò che è, e il non essere, ciò che non è. (Jacques Maritain)
  • La verità è spesso una terribile arma d'offesa. È possibile mentire e perfino uccidere con la verità. (Alfred Adler)
  • La verità è un'antinomia. (Pavel Aleksandrovič Florenskij)
  • La verità è un percorso da fare, non un traguardo da cui partire. (Aldo Busi)
  • La verità è un regno infinito − infinito come l'essere − la cui pienezza trascende infinitamente la potenza della nostra percezione, ed ogni frammento della quale deve essere afferrato da una attività interna vitale e purificata. (Jacques Maritain)
  • La verità è una coperta che ti lascia scoperti i piedi! [...] Tu la spingi, la tiri e lei non basta mai! Anche se ti dibatti, non riesci a coprirti tutto... Dal momento in cui nasci piangendo al momento in cui esci morendo, ti copre solo la faccia e tu piangi e gridi e gemi! (L'attimo fuggente)
  • La verità è una cosa meravigliosa e terribile, e per questo va trattata con cautela. (Joanne Kathleen Rowling)
  • La verità è una luce che rischiara e una forza che santifica; conduce gli uomini all'ammirazione di ciò che conoscono e all'amore di ciò che ammirano. (Sophie-Jeanne Sojmolov Swjetschin)
  • La verità esiste, ma non possiamo mai sapere se è quella che stiamo dicendo noi. (Giovanni Floris)
  • La verità figliuola è del gran Tempo. (Pietro Aretino)
  • La verità ha le sue ore, le conosce e sa attendere: a differenza di qualche suo impaziente paladino.‎ (Primo Mazzolari)
  • La verità, in un processo, è di carta. Una parola la può bruciare. (Giorgio Saviane)
  • La verità, infatti, non può mai essere limitata al tempo e alla cultura; si conosce nella storia, ma supera la storia stessa. (Papa Giovanni Paolo II)
  • La verità, infatti, trova forza in se stessa e non nel numero dei consensi che riceve. (Benedetto XVI)
  • La verità, invece, è una sola e proprio per questo è di sua natura unificante. (Giacomo Biffi)
  • La verità manifestata è amore. L'amore realizzato è bellezza. Il mio stesso amore è azione di Dio in me, e mia in Dio. (Pavel Aleksandrovič Florenskij)
  • La verità non consiste di belle parole; | le belle parole non sono verità. (Laozi)
  • La verità non dipende dai nostri giudizi, si svela quasi spontaneamente quando raggiungiamo l'esistenza. (Donald Nicholl)
  • La verità non è linguaggio di cortigiano: non suona che sul labbro di chi né spera, né teme dalla potenza. (Giuseppe Mazzini)
  • La verità non è mai isolata, né da altre verità, né dalla nostra vita. (Giovanni Lajolo)
  • «La verità non è mai semplice» le aveva detto. «È uno dei difetti di voi occidentali credere che sia possibile averla sempre a portata di mano. Non è così. La verità ha bisogno del suo tempo.» (Henning Mankell)
  • La verità non è qualcosa di dovuto. La verità è una conquista, sempre!!! (Daniel Pennac)
  • la verità non è quasi mai né quadrata, né rotonda. (Paolo Mantegazza)
  • La verità non è sempre bella, ma la fame di verità sì. (Nadine Gordimer)
  • La verità non è sempre la soluzione, dipende dalle situazioni e dagli argomenti. (Audrey Tautou)
  • La verità non è un passatempo per teologi. La sete di Dio e la sete della verità è talmente radicata nel cuore dell'uomo che il prescinderne ne comprometterebbe l'esistenza. (Claudio Gentili)
  • La verità non ha mai atterrito gli amici della virtù e non vi sono che i vili, che consigliano di tacerla, e le sporche coscienze, a cui torna conto che la sua luce resti sepolta nel cuore degli uomini, come una lucerna dentro una tomba. (Vincenzo Monti)
  • La verità non ha né gradi, né in più né in meno, e consiste in qualcosa di indivisibile. (Nicola Cusano)
  • La verità non la conosciamo che di riflesso, non soltanto la verità che ci supera, quella di cui parlano i filosofi, ma la verità che ci attende, che ci interpella nell'uomo che incontriamo, nel disgraziato che è ai margini della nostra strada. (Ernesto Balducci)
  • La verità non prospera che al sole. (Massimo d'Azeglio)
  • La verità non sembra mai vera. (Georges Simenon)
  • La verità non si possiede, non si detiene, occorre diventarla. (Jean Cardonnel)
  • La verità non si insegna; bisogna scoprirla, conquistarla. Pensare, farsi una coscienza. Non cercare uno che pensi per voi, che vi insegni come doveteessere liberi. Qui si vedono gli effetti: dagli effetti risalire alle cause, individuare il male. Strapparsi dalla massa, dal pensiero collettivo, come una pietra dall'cciottolato, ritrovare in se stessi l'individuo, la coscienza personale. Impostare il problema morale. Domani, appena toccherete col piede la vostra terra troverete uno che vi insegnerà la verità, poi un secondo che vorrà insegnarvela, poi un quarto, un quinto che vorranno tutti insegnarvi la verità in termini diversi, spesso contrastanti. Bisogna prepararsi qui, "liberarsi" qui in prigiionia, per non rimanere prigionieri del primo che v'aspetta alla stazione, o del secondo o del terzo. Ma passare ogni parola loro al vaglio della propria coscienza e, dalle individuate falsità d'ognuno, scoprire la verità. (Giovannino Guareschi)
  • La verità non si trova, ragazzo, è lei che trova noi. (Carlos Ruiz Zafón)
  • La verità, pensava lui, non era mai stata di aiuto a nessun essere umano, è una specie di simbolo che perseguono matematici e filosofi. Nelle relazioni umane gentilezze e menzogne valgono mille verità. (Graham Greene)
  • La verità, per essere conosciuta, vuol essere amata; chè nei giudizj entra l'affetto. (Augusto Conti)
  • La verità può essere più crudele della caricatura. (Joseph Conrad)
  • La verità può non essere una regola di vita, è anzi una grazia rara, da guardasi persino con sospetto. (Gina Lagorio)
  • La verità pura non può essere assimilita dalla folla: si deve propagare per contagio. (Henri-Frédéric Amiel)
  • La verità purifica, ma fa male; tranne nel dramma, dove, commedia o tragedia che sia, la verità redime attraverso l'arte. (David Mamet)
  • La verità quando è nuda è più bella. (Arthur Schopenhauer)
  • La verità scientifica o giuridica, non è avulsa, ma è inserita nello "spirito sostanziale" della nazione. Benché la verità sia obiettiva in quella misura che appartiene alla realtà storica, essa è eterogenea e non universale, è legata alla vita e non è neutrale né autonoma, dipende dalla nazione che la sceglie e dal suo "destino storico". (Sergei Hessen)
  • La verità si ritrova sempre nella semplicità, e non nella complessità e confusione delle cose. (Isaac Newton)
  • La verità si troverebbe nel mezzo? Nient'affatto. Solo nella profondità. (Arthur Schnitzler)
  • Le verità sono come le medicine: hanno il sapore cattivo e nessuno le vuole prendere, però fanno bene. (Ferdinando I, re di Napoli)
  • La verità sorride | mentre bacia le anime. (Piera Paltro)
  • La verità spesso è così semplice ed elementare che appare incredibile. (Giovannino Guareschi)
  • La verità spesso soffre di più per il calore dei propri difensori che per le argomentazioni dei propri oppositori. (William Penn)
  • La verità | sta | nelle sfumature. (Charles Bukowski)
  • La verità tutto include, ed è compatta, esattamente come compatto è lo spazio, | e non si trova falla o lacuna nella somma della verità - ma che tutto è verità senza eccezione veruna. (Walt Whitman)
  • La verità variamente raccolta dalla vita, dai libri, dalle conversazioni deve essere ruminata interiormente, per diventare sangue dell'anima e ha bisogno di essere lentamente distillata nello spirito per poter lasciare le scorie e le impurità. (Carlo Gnocchi)
  • La verità viene sempre a galla. Per questo deve subito prendere il largo. (Stanislaw Jerzy Lec)
  • Le formule mutano e passano. La dottrina di una verità la quale, scoperta, deve essere riconosciuta e ubbidita, rimane. (Luigi Einaudi)
  • Le verità che contano, i grandi principi, alla fine, restano due o tre. Sono quelli che ti ha insegnato tua madre da bambino. (Enzo Biagi)
  • Le verità che l'intelligenza coglie direttamente, hanno qualcosa di meno necessario di quelle che la vita ci ha comunicate. (Marcel Proust)
  • Le verità di ieri sono oggi, per noi, pure menzogne. (Manifesti futuristi)
  • La via della verità non è necessariamente lastricata di buone azioni. (Freeman Dyson)
  • Lisandro sosteneva che la verità è meglio della menzogna, ma il valore dell'una e dell'altra è determinato solo dall'uso che se ne fa. (Plutarco)
  • Ma siccome le verità rivelate hanno una immediata relazione con Dio, non debbonsi confondere colle verità che si manifestano all'uomo per mezzo della ragione. Queste sono un risultato di certi rapporti invariabili delle cose; quelle, all'incontro, non sono soggette a' sensi, perché sono indipendenti dalla materia e derivano da chi non può ingannarci, per essere il fonte della sapienza. (Cosimo Amidei)
  • Mentre gli ignoranti, attraverso queste fonti d'informazione, erano tutti occupati a scendere in fondo al pozzo, dove la VERITÀ tiene la sua piccola corte,—i dotti erano occupati a modo loro a pomparla attraverso la fonte dell'induzione dialettica—a loro non interessavano i fatti—loro ragionavano— (Laurence Sterne)
  • Mentre la verità si deve cercare e si può discutere, l'evidenza non si cerca e non si dovrebbe discutere, perché si vede . (Raffaele La Capria)
  • Nel paese della bugia, la verità è una malattia. (Gianni Rodari)
  • Nell'ozio, nei sogni, la verità sommersa viene qualche volta a galla. (Virginia Woolf)
  • Nelle controversie, infatti, nel "sì e no", è possibile conoscere la verità e in nessun altro modo. (Paul Tillich)
  • Nessun paese può sopprimere la verità e vivere bene. (Ezra Pound)
  • Niente educa il carattere quanto l'abitudine costante di dire il vero. (Ruggiero Bonghi)
  • Noi abbiamo, come unica pietra di paragone della verità e della ragione, sempre e solamente le opinioni e le usanze del paese in cui viviamo... chiamiamo barbarie tutto ciò che non rientra nei nostri costumi abituali. (Michel de Montaigne)
  • Non arriveremo mai a fare la cosa "verità", ma lo scopo della ricerca della sua affermazione permette di avvicinarsi ad essa, il che è già bello di per sé. (Massimo Cacciari)
  • Non bisogna aver paura della verità, perché essa è amica dell'uomo e della sua libertà. (Benedetto XVI)
  • Non c'è e non ci può essere un'arte che non si fondi sulla verità. (anonimo spartano)
  • Non ci dobbiamo vergognare di riconoscere la verità e di assimilarla da qualsiasi fonte ci venga, anche se ci è stata insegnata da altre generazioni e da popoli stranieri; per colui che cerca la verità, non c'è nulla che abbia un valore più grande della verità stessa; essa non lo umilia, anzi, lo onora e lo nobilita. (al-Kindi)
  • Noi siamo in condizioni di conoscere pochissime cose e con la nostra grandissima ignoranza abbiamo tutti il bisogno di cercare la verità, che non può essere degradata a semplice opinione, soprattutto oggi che c'è un analfabetismo di ritorno preoccupante e una infantilizzazione del pubblico della quale sono responsabili i media, soprattutto la tv, che tendono a semplificare ogni messaggio. (Remo Bodei)
  • Non c'è nulla di più sorprendente della verità, basta trovarla. (Anonimo)
  • Non dovremmo né rispettare i vecchi errori né stancarci delle vecchie verità. (Jean Rostand)
  • Non è la verità, | che più la dici e meno baci avrai. | È l'illusione mia che è vera. (Amedeo Minghi)
  • Non è possibile disputare su ciò che è stato dichiarato di per sé inesistente, e cioè sul pensiero e sulla verità. (Benedetto Croce)
  • Non è scandaloso avere una verità oggi e una domani. È scandaloso non averne mai. (Dino Basili)
  • Non è sempre facile dire la verità, specialmente quando si deve essere brevi. (Sigmund Freud)
  • Non esiste una sola idea importante di cui la stupidità non abbia saputo servirsi, essa è pronta e versatile e può indossare tutti i vestiti della verità. La verità invece ha un abito solo e una sola strada, ed è sempre in svantaggio. (Robert Musil)
  • Non esistono dei possidenti della verità tali da poterla in seguito tradurre in atti: «Colui che fa la verità viene alla luce». (Jean Cardonnel)
  • Non può essere un male dire la verità; non è un male salvo eccezioni che debbono essere molto limitate e ben giustificate. E certamente non è mai un male pensarla, la verità. (Flavio Baroncelli)
  • Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti. (Eraclito)
  • Non tutti possono vedere la verità, ma possono esserla. (Franz Kafka)
  • Non uscire da te stesso, rientra in te: nell'intimo dell'uomo risiede la verità. (Agostino d'Ippona)
  • Nostro compito è rendere la verità visibile nella nostra persona, rendere la verità amabile, offrendo di noi stessi un esempio attraente. (Gianna Beretta Molla)
  • Occorre soffrire perché la verità non si cristallizzi in dottrina, ma nasca dalla carne. (Emmanuel Mounier)
  • Ogni persona libera, ogni giornalista libero, deve essere pronto a riconoscere la verità ovunque essa sia. E se non lo fa è, (nell'ordine): un imbecille, un disonesto, un fanatico. (Oriana Fallaci)
  • Ogni uomo è pienamente convinto dell'esistenza della Verità, altrimenti non farebbe alcuna domanda. (Charles Sanders Peirce)
  • Ogni verità è un rischio che ci pare valga la pena di correre. (Francis Herbert Bradley)
  • Oh verità! sentimento divino, idolo dei cuori onorati e tormento eterno dei perfidi, io potrò dunque far sì, che il pubblico ti contempli a viso scoperto e ti tocchi? L'impostura avea tentato di seppellirti, e nascondere, ai tanti occhi che ti cercano, le tue pure attrattive. Ma la mia mano strapperà con coraggio il velo che ti hanno posto sul volto. La tua luce brillerà come il sole, confonderà i vili che ti hanno tradito, e i buoni esulteranno tutti della tua giusta vendetta. (Vincenzo Monti)
  • Percepisce la verità chi vede la conoscenza (Sankhya) e la pratica delle azioni (Yoga) come una cosa sola. (Bhagavadgītā)
  • Perché a volte la verità non basta. A volte la gente merita di più. A volte la gente ha bisogno che la propria fiducia venga ricompensata. (Il cavaliere oscuro)
  • Perché la verità è la verità, sempre la stessa, fino all'infinito. (William Shakespeare)
  • Perciò, fedele cristiano, cerca la verità, ascolta la verità, apprendi la verità, ama la verità, di' la verità, attieniti alla verità, difendi la verità fino alla morte: perché la verità ti farà libero dal peccato, dal demonio, dalla morte dell'anima e in ultimo dalla morte eterna. (Jan Hus)
  • Poca osservazione e molto ragionamento conducono all'errore. Molta osservazione e poco ragionamento conducono alla verità. (Alexis Carrel)
  • Quando potremo raccontare la verità non ce la ricorderemo più. (Leo Longanesi)
  • Quando si dice la verità non bisogna dolersi di averla detta: la verità è sempre illuminante. (Aldo Moro)
  • Quando viene dichiarata una guerra, la prima vittima è la Verità. (Arthur Ponsonby)
  • Quella che chiamiamo verità non è altro che un'eliminazione di errori. (Georges Clemenceau)
  • Questa bellezza? - si pensa, - sì, va bene, ma è poi la mia? Questa verità che sto scoprendo, è davvero la mia verità? Gli scopi, le voci, la realtà, tutte queste cose seducenti che allettano e guidano, che noi seguiamo, in cui ci buttiamo, sono la vera verità, o invece non se ne coglie che un soffio inafferrabile, posatosi sulla realtà?. (Robert Musil)
  • Ritengo che la Verità sia una terra senza sentieri e che non si possa raggiungere attraverso nessuna via, nessuna religione, nessuna scuola. Questo è il mio punto di vista, e vi aderisco totalmente e incondizionatamente. Poiché la Verità è illimitata, incondizionata, irraggiungibile attraverso qualunque via, non può venire organizzata, e nessuna organizzazione può essere creata per condurre o costringere gli altri lungo un particolare sentiero. (Jiddu Krishnamurti)
  • S'inganna chi crede che l'opera dell'artista altro non sia se non un concetto superiormente organizzato di verità già accessibili sotto una forma diversa, e che l'artista non sia apportatore di nuova verità ma interprete dell' aurea mediocritas. (Charles Morgan)
  • Sarebbe davvero un gran progresso, dopo aver combattuto la pretesa delle chiese di essere in possesso dell'unica verità, finire di ammettere che della verità assoluta è in possesso un ente pubblico collettivo, senza rivelazioni soprannaturali e senza interventi divini, come lo Stato (o il partito). (Norberto Bobbio)
  • Se io tenessi chiuse nella mia mano tutte le verità, mi guarderei bene dall'aprirla per rivelarle agli uomini. (Bernard le Bovier de Fontenelle)
  • Se la cosa che si conosce, è, ella è vera; dunque la verità si riduce all'essere della cosa che si conosce. L'essere dunque che si conosce è là verità della cognizione. Ma la forma dell'intelligenza è l'essere. Dunque la forma dell'intelligenza è la verità. La prima verità dunque è posseduta dallo spirito umano per natura. (Francesco Bertinaria)
  • Se si appanna la luce della verità si rischia di perdere l'idea su cui sono basate le istituzioni della libertà stessa. (Michael Novak)
  • Se si vietasse di dubitare della filosofia di Newton, gli uomini non potrebbero sentirsi cosí certi della sua verità come lo sono. Le nostre convinzioni piú giustificate non riposano su altra salvaguardia che un invito permanente a tutto il mondo a dimostrarle infondate. (John Stuart Mill)
  • Se tutti capissero che l'affermazione di una verità scientifica o storica richiede la presentazione di prove adeguate prima di essere accettata, non ci sarebbe spazio per la pseudoscienza. (Carl Sagan)
  • Si comincia a credere più alla prassi che alla verità; e si avverte sempre meno il bisogno di adorare Dio. (René Voillaume)
  • Si dice che la verità è destinata a soffrire, ma non si estingue mai. (Tito Livio, attribuita a Quinto Fabio Massimo Verrucoso)
  • Si dice che la verità ti renda libera. Ma nessuno si preoccupa di dire che la verità può essere un'arma a doppio taglio. Il fatto è che arrivare alla verità non è una cosa facile. Troppo spesso è seppellita, nascosta o messa da parte, dove nessuno la possa trovare. (Being Erica)
  • Si dice che la verità trionfa sempre, ma questa non è una verità. (Anton Čechov)
  • Signori impariamo a sognare ed allora forse intuiremo la verità. (Friedrich August Kekulé von Stradonitz)
  • Solo il rifiuto di ascoltare ci garantisce contro l'essere irretiti dalla verità. (Robert Nozick)
  • Solo io rimango a guardare il vero | in questo mondo che è una finta | dell'apparenza. (Rino Gaetano)
  • Sono dell'avviso che l'unione della verità razionale e di quella irrazionale si deve trovare non tanto nell'arte quanto nel «simbolo» in sé. (Carl Gustav Jung)
  • Spendere la vita per la verità. (Giovenale)
  • Subito dopo il ridicolo di negare una verità evidente, c'è quello di darsi molta pena per difenderla, e nessuna verità appare più evidente di questa: gli animali sono dotati di pensiero e di ragione come gli uomini. (David Hume)
  • Tutte le grandi verità cominciano come bestemmie. (George Bernard Shaw)
  • Tutte le verità attendono in tutte le cose, | esse non affrettano nè ostacolano il loro manifestarsi. (Walt Whitman)
  • Tutti sono bravi a dire la verità convenzionata dalla verità che gli altri si aspettano di sentire per applaudirti, ma così pochi a dire la propria, piccola, meschina verità che ti copre di fischi che la puoi dire solo nel silenzio della tua mente e solo in punto di morte. (Aldo Busi)
  • Tutto è vero o non vero, vero e non vero insieme e, del pari, né non vero né vero. Tale l'insegnamento degli Svegliati. (Nāgārjuna)
  • Una verità aspetta per sbocciare la riunione dei suoi elementi. (Jean-François Marmontel)
  • Una verità detta con tristi intenti | È peggior d'ogni bugia che tu t'inventi. (William Blake)
  • Una verità in arte è quella di cui è vero anche il contrario. (Oscar Wilde)
  • Una verità in ritardo è una puntuale menzogna. (Aldo Busi)
  • Una verità qualsiasi non è universale nel senso intellettualistico che sia identicamente pensata da tutti; ma solo in quanto c'è un accordo pratico fondato su certe convenzioni esplicitamente formulate o sottintese. (Antonio Aliotta)
  • Una volta che si è tolta la verità all'uomo, è pura illusione pretendere di renderlo libero. Verità e libertà, infatti, o si coniugano insieme o insieme miseramente periscono. (Papa Giovanni Paolo II)
  • Verità e virtù, ecco i due poli dell'asse morale: la verità che è la virtù dello spirito e la virtù che è la verità delle cose del cuore. (Sophie-Jeanne Sojmolov Swjetschin)
  • Vi è una verità; vi è una sola verità, l'errore religioso è per sua natura immorale; [...] si deve temere l'errore; la ricerca della verità non deve essere appagamento di curiosità; l'acquisizione della verità non assomiglia in niente all'eccitazione per una scoperta; il nostro spirito è sottomesso alla verità, non le è, quindi, superiore ed è tenuto non tanto a dissertare su di essa, ma a venerarla. (John Henry Newman)
  • Voleva trovare la verità, e la cercava con un'ansia appena paragonabile al terribile timore di trovarla, sospinta da un vento incontrollabile più imperioso della sua alterigia congenita, più imperioso persino della sua dignità: un supplizio affascinante. (Gabriel García Márquez)

Bibbia[modifica]

  • Dopo aver santificato le vostre anime con l'obbedienza alla verità, per amarvi sinceramente come fratelli, amatevi intensamente di vero cuore, gli uni gli altri, essendo stati rigenerati non da un seme corruttibile ma immortale, cioè dalla parole di Dio viva ed eterna. (Pietro apostolo)
  • Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. (Gesù)
  • Per questo io sono nato e per questo sono venuto nel mondo: per rendere testimonianza alla verità. Chiunque è dalla verità, ascolta la mia voce. (Gesù)
  • Se rimanete fedeli alla mia parola, sarete davvero miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi. (Gesù)

Giordano Bruno[modifica]

  • A la verità nulla cosa è piú prossima e cognata che la scienza; la quale si deve distinguere, come è distinta in sé, in due maniere: cioè in superiore ed inferiore. La prima è sopra la creata verità, ed è l'istessa verità increata, ed è causa del tutto; atteso che per essa le cose vere son vere, e tutto quel che è, è veramente quel tanto che è. La seconda è verità inferiore, la quale né fa le cose vere né è le cose vere, ma pende, è prodotta, formata ed informata da le cose vere, ed apprende quelle non in verità, ma in specie e similitudine: perché nella mente nostra, dove è la scienza dell'oro, non si trova l'oro in verità, ma solamente in specie e similitudine.
  • Sopra tutte le cose, o Saulino, è situata la Verità; perché questa è la unità che soprasiede al tutto, è la bontà che è preeminente a ogni cosa; perché uno è lo ente, buono e vero; medesimo è vero, ente e buono.
  • Voler con più raggioni mostrar la veritade a simili, è come se con più sorte di sapone e di lescìa più volte se lavasse il capo a l'asino; ove non se profitta più lavando cento che una volta, in mille che in un modo, ove è tutto uno l'aver lavato e non l'avere.

Emil Cioran[modifica]

  • Alcuni cercano la Gloria, altri la verità. Io mi permetto di schierarmi fra questi ultimi. Un compito irrealizzabile ha più fascino di una meta accessibile.
  • Il credente e il miscredente soffrono di una stessa forma di orgoglio: [...] si credono detentori della verità; altrimenti non potrebbero vivere. Ma verità è una parola che non si dovrebbe usare. Ricorrervi è presunzione, anzi spudoratezza.
  • La verità, bisogna pur dirlo, è intollerabile, l'uomo non è fatto per sostenerla; così la evita come la peste. – Che cos'è la verità? Ciò che non aiuta a vivere. È esattamente il contrario di un aiuto. Quindi non serve a niente, se non a metterci in un equilibrio instabile, propizio a tutte le forme di vertigine.
  • Non è parlando degli altri, ma guardando in se stessi che si può incontrare la Verità.
  • Ogni verità è un fardello. Una verità nuova, un fardello in più.
  • Se la verità non fosse così tediosa, la scienza avrebbe fatto presto a mettere da canto Dio. Ma Dio, come i santi, è un'occasione per sfuggire all'opprimente banalità del vero.
  • Si può sopportare qualsiasi verità, per quanto distruttrice sia, purché surroghi tutto, e abbia la stessa vitalità della speranza alla quale si è sostituita.

Fëdor Dostoevskij[modifica]

  • Chiunque voglia sinceramente la verità è sempre spaventosamente forte.
  • La verità reale è sempre inverosimile […]. Per rendere la verità più verosimile, bisogna assolutamente mescolarvi della menzogna. La gente ha sempre fatto così.
  • Se qualcuno mi dimostrasse che Cristo è fuori dalla verità e se fosse effettivamente vero che la verità non è in Cristo, ebbene io preferirei restare con Cristo piuttosto che con la verità.

Umberto Eco[modifica]

  • Ebbi l'impressione che Guglielmo non fosse affatto interessato alla verità, che altro non è che l'adeguazione fra la cosa e l'intelletto. Egli invece si divertiva a immaginare quanti più possibili fosse possibile.
  • Jorge, dico. In quel viso devastato dall'odio per la filosofia, ho visto per la prima volta il ritratto dell'Anticristo, che non viene dalla tribù di Giuda come vogliono i suoi annunciatori, né da un paese lontano. L'Anticristo può nascere dalla stessa pietà, all'eccessivo amor di Dio o della verità, come l'eretico nasce dal santo e l'indemoniato dal veggente. Temi, Adso, i profeti e coloro disposti a morire per la verità, ché di solito fan morire moltissimo con loro, spesso prima di loro, talvolta al posto loro. Jorge ha compiuto un'opera diabolica perché amava in modo così lubrico la sua verità da osare tutto pur di distruggere la menzogna. Jorge temeva il secondo libro di Aristotele perché esso forse insegnava davvero a deformare il volto di ogni verità, affinché non diventassimo schiavi dei nostri fantasmi. Forse il compito di chi ama gli uomini e di far ridere della verità, fare ridere la verità, perché l'unica verità è imparare a liberarci dalla passione insana per la verità.
  • Non tutte le verità son per tutte le orecchie.

Mahatma Gandhi[modifica]

  • Affermo di essere un seguace della verità fin dall'infanzia. Fu la cosa più naturale, per me. La mia fervente ricerca mi portò alla massima rivelatrice «La Verità è Dio», invece della solita «Dio è la Verità». Quella massima mi consente di guardare Dio in faccia, per così dire. Me ne sento pervaso in ogni fibra del mio essere.
  • Come si può cercare la verità o accarezzare l'Amore senza essere intrepidi?
  • La Verità è la prima cosa da ricercare, dopodiché la Bellezza e la Bontà si aggiungeranno da sole. Gesù era, secondo me, un artista supremo, perché vide ed espresse la Verità; e tale fu Maometto, essendo il Corano la più perfetta creazione di tutta la letteratura araba [...] Entrambi si sforzarono di trovare prima di tutto la Verità.
  • La Verità non danneggia mai una causa giusta.
  • Un fedele della Verità non dovrebbe fare nulla per rispetto delle convinzioni. Deve essere sempre pronto a correggersi e ogni qualvolta scopra di essere nel torto deve confessarlo, costi quel che costi, ed espiare.

Johann Wolfgang von Goethe[modifica]

  • La verità è scostante, l'errore attraente, perché la verità ci fa sembrare limitati, e l'errore onnipotenti. Inoltre la verità è scostante perché è frammentaria, incomprensibile, mentre l'errore è coerente e conseguente.
  • Niente nuoce a una nuova verità più di un vecchio errore.
  • Perché è così lontana | la verità? Si cela | nei baratri più fondi?

Nicolás Gómez Dávila[modifica]

  • La verità nasce nell'anima che si agita in mezzo al silenzio delle cose.
  • Le verità non stanno entro la circonferenza di un cerchio il cui centro è l'uomo. Le verità si stagliano in luoghi impervi: l'uomo si aggira seguendo i meandri di un sentiero sinuoso che le rivela, le occulta, e alla fine le mostra o le nasconde.
  • Ogni verità è tensione tra evidenze contrarie che esigono simultaneo rispetto.
  • Ogni verità è un rischio che ci pare valga la pena di correre.

Friedrich Nietzsche[modifica]

  • Che cos'è dunque la verità? Un mobile esercizio di metafore, metonimie, antropomorfismi, in breve una somma di relazioni umane che sono state potenziate poeticamente e retoricamente, che sono state trasferite e abbellite, e che dopo un lungo uso sembrano a un popolo solide, canoniche e vincolanti: le verità sono illusioni di cui si è dimenticata la natura illusoria, sono metafore che si sono logorate e hanno perduto ogni forza sensibile, sono monete la cui immagine si è consumata e che vengono prese in considerazione soltanto come metallo, non più come monete.
  • Che cosa è verità? Inerzia; l'ipotesi che ci rende soddisfatti; il minimo dispendio di forza intellettuale.
  • Colui che conosce la verità salta malvolentieri nelle sue acque, non quando sono sporche, ma quando sono poco profonde.
  • Cosa sono in fondo le verità dell'umanità? Sono gli errori irrefutabili dell'umanità.
  • È terribile morire di sete in mezzo al mare. Dovete voi proprio mettere subito tanto sale nella vostra verità, sì che essa non estingua più neppure una volta la sete?
  • Essi si vantano di non mentire: ma l'impotenza a mentire è ben lungi dall'amore per la verità. Guardatevi da loro! [...] Chi non sa mentire non sa che cos'è la verità.
  • La verità è una delle tante seduzioni letterarie.
  • La verità non vuol altro dio all'infuori di sé. – La fede nella verità comincia con il dubbio in tutte le «verità» credute sino a quel momento.
  • "Ogni verità è semplice". Non è questa una doppia menzogna?
  • Quanto più astratta è la verità che vuoi insegnare, tanto più devi sedurre ad essa anche i sensi.

Baruch Spinoza[modifica]

  • Così la vera felicità e beatitudine di un uomo riposano esclusivamente sulla sapienza e sulla conoscenza della verità e non sul fatto che egli è più sapiente degli altri o sul fatto che gli altri son privi della conoscenza del vero, perché questa considerazione non accresce affatto la sua sapienza, cioè la sua felicità autentica.
  • Falso è il vanto di chi pretende di possedere, all'infuori della ragione, un altro spirito che gli dia la certezza della verità.
  • Lascio, dunque, che ognuno viva a suo talento e che chi vuol morire muoia in santa pace, purché a me sia dato di vivere con la verità.
  • Non presumo di aver trovato la filosofia migliore, ma so di intendere quella che è vera.
  • Nessuna delle cose che non sono in mio potere mi è tanto cara quanto stringere amicizia con uomini sinceramente amanti della verità.

Teresa di Lisieux[modifica]

  • Abramin, poiché la verità brilla ai tuoi occhi, non fuggirne la luce.
  • È solo in Cielo che vedremo la verità riguardo a ogni cosa.
  • Se non sono amata, tanto peggio! Io dico la verità tutta intera: che non si venga a cercarmi, se non si vuole saperla.

Tertulliano[modifica]

  • La verità è una, l'errore si moltiplica.
  • La verità non arrossisce di nulla.
  • La verità persuade per mezzo dell'insegnamento, ma non insegna persuadendo.

Lev Tolstoj[modifica]

  • Eroe del racconto, eroe che io amo con tutta l'anima e che ho sempre cercato di riprodurre in tutta la sua bellezza, e che sempre è stato, è e sarà meraviglioso, eroe del mio racconto è la verità.
  • [Ultime parole] La verità... Io amo tanto... come loro...
  • Raggiungendo una verità unica per tutti, gli uomini si uniscono fra di loro. (È per questo che le superstizioni sono nocive: dividono gli uomini.) Per questo la vera scienza porta all'unione; ma perché sia tale, essa deve veramente portare tutti alla verità. L'espressione della verità dev'essere chiara, comprensibile e vera, indubbia.

Vangelo secondo Filippo[modifica]

  • La Verità è unica e molteplice, e a nostro vantaggio, per insegnarci, per amore, quella Unica, attraverso molte.
  • La verità esiste fin dall'inizio, ed è seminata ovunque: molti vedono che è seminata, ma pochi sono coloro che la vedono raccolta.
  • La verità non è venuta nuda in questo mondo, ma in simboli e immagini. Non la si può afferrare in altro modo.

Proverbi[modifica]

  • La verità è figlia di Dio. (Spagnolo)
  • La verità, come l'olio, viene sempre a galla. (Spagnolo)

Inglesi[modifica]

  • Dì la verità e svergogna il diavolo.
  • I bambini, gli sciocchi e gli ubriachi dicono la verità.
  • La verità ha una buona faccia, ma indossa stracci.

Italiani[modifica]

  • Chi teme di dire il vero, non è degno di fare.
  • Chi vuol trovare la verità si metta sulla strada del dubbio.
  • Credesi il falso al verace, negasi il vero al mendace.
  • Dobbiamo dire il vero, ma non c'è obbligo di dire tutte le verità.
  • È meglio dire il vero con franchezza, che il falso con grazia.
  • Il cuore è come il vino, ha il fiore a galla.
  • La luce è sempre luce, quand'anche il cieco non la veda.
  • La più stretta è la via del vero.
  • La verità è figlia di Dio.
  • La verità è lo scudo migliore.
  • La verità è senza varietà.
  • La verità fa poche parole, e la menzogna molti complimenti.
  • La verità ha una gran forza.
  • La verità non deve sacrificare nemmeno gli amici.
  • La verità non è mai troppa.
  • La verità non ha bisogno di ragione.
  • La verità non invecchia mai.
  • La verità non vuol foglie davanti alla bocca.
  • La verità piace a Dio e agli uomini.
  • La verità si può seppellire, ma non può morire.
  • La verità usci dalla bocca di Dio.
  • La verità vien dietro all'errore, come l'alba alla notte.
  • Le donne dicono sempre la verità, ma la dicono a metà.
  • Mille probabilità non fanno una verità.
  • Non v'è fune così forte che possa strozzare la verità.
  • Ogni ver non è ben detto.
  • Parla poco e di' il vero.
  • Per sapere la verità bisogna ascoltare due bugiardi.
  • Quel che è vero è sempre vero, da qualunque bocca esca.

Toscani[modifica]

  • Al vero corrisponde sempre ogni cosa.
  • Chi dice il vero, non s'affatica.
  • Chi dice la verità, è impiccato.
  • Dì il vero a uno, ed è tuo nemico.
  • Il tempo scuopre la verità.
  • Il vero ha il morbo in casa.
  • Il vero non ha risposta.
  • Il vero punge e la bugia unge.
  • La verità è figliola del tempo.
  • La verità è madre dell'odio.
  • La verità è una sola.
  • La verità può languire, ma non perire.
  • La verità vien sempre a galla.
  • L'olio e la verità tornano alla sommità.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]