Imbecillità

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Citazioni sull'imbecillità e sugli imbecilli.

Citazioni[modifica]

  • Chiunque pronunzi la parola "imbecille" è certissimo di non esserlo. (Gesualdo Bufalino)
  • Ci sono imbecilli superficiali e imbecilli profondi. (Karl Kraus)
  • Eh! la paura d'esser fatti fessi, questo segnale infallibile dell'imbecillità! (Roberto Longhi)
  • IMBECILLI. Tutti quelli che non la pensano come noi. (Gustave Flaubert)
  • L'imbecille finisce dove comincia l'eroe. (Alfredo Accatino)
  • La soddisfazione che genera in un imbecille il proprio buon diritto e la certezza di poterla spuntare è qualcosa che irrita in particolar modo. (Marcel Proust)
  • Ogni imbecille tollerato è un'arma regalata al nemico. (Mino Maccari)
  • Passare per idiota agli occhi di un imbecille è voluttà da finissimo buongustaio. (Georges Courteline)
  • "Solo gli imbecilli non hanno dubbi"; "Ne sei sicuro?"; "Non ho alcun dubbio!" (Luciano De Crescenzo)
  • Tutte belle cose, però io avevo l'impressione che in quel tempo mio fratello non solo fosse del tutto ammattito, ma andasse anche un poco imbecillendosi, cosa questa più grave e dolorosa, perché la pazzia è una forza della natura, nel male o nel bene, mentre la minchioneria è una debolezza della natura, senza contropartita. (Italo Calvino)
  • Un imbecille non si annoia mai: si contempla. (Rémy de Gourmont)

Georges Bernanos[modifica]

  • L'intellettuale è così spesso un imbecille che dovremmo sempre considerarlo tale fino a prova contraria.
  • L'ottimista è un imbecille felice, il pessimista un imbecille infelice.
  • Solidamente radicata al proprio terreno natale come un banco di mitili allo scoglio, la colonia degli imbecilli può essere ritenuta innocua e perfino capace di fornire allo stato e all'industria un prezioso materiale. L'imbecille è innanzitutto abitudinario e vive di partito preso.
  • Sono quasi soltanto le classi medie a fornire l'esemplare tipo dell'imbecille.

Voci correlate[modifica]