Peccato: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
418 byte aggiunti ,  9 anni fa
Aldo Capitini, - senza fonte
m (r2.6.6) (Bot: Aggiungo bs:Grijeh)
(Aldo Capitini, - senza fonte)
*Chiunque ruba al suo compagno anche il valore di un centesimo, è come se gli avesse tolto la vita. ([[Talmud]])
*Ci sono due categorie di uomini: i giusti che si [[credere|credono]] peccatori, e i peccatori che si credono giusti. ([[Blaise Pascal]])
*Ci sono due modi di lottare: uno che mira a distruggere il peccato e il peccatore, e l'altro che vuol togliere il peccato, ma non perdendo l'unità e l'amore col peccatore. Per il primo esiste la condanna a morte e l'inferno (che chiude il peccatore nel suo peccato); il secondo, invece, sviluppa un'azione di noncollaborazione col peccato, di solidarietà tra le vittime del peccato stesso [...] e, insieme, distingue dal peccato le persone, che commettono il peccato, che sono possibilità di altro, di bene, di unità con tutti: è fondamentalmente religioso riconoscere che la destinazione di tutti senza eccezione è ritrovarci, malgrado tutto e oltre tutto, sempre più uniti. ([[Aldo Capitini]])
*Ci sono stati dei giusti che hanno avvertito con particolare acutezza il male e il peccato presenti nel mondo, e che nella loro coscienza non si sono separati da quella corruzione; con grande dolore hanno preso su di loro la responsabilità per il peccato di tutti, come se fosse il loro personale peccato, per la forza irresistibile della loro personalità. ([[Pavel Aleksandrovič Florenskij]])
*Colui che dice che non vi sarebbe potuta essere copulazione né generazione se non fosse stato per il peccato, si riduce a fare del peccato l'origine del sacro numero dei santi. ([[Agostino d'Ippona]])
*Il peccato non è rivelatore dell'uomo, non dice chi siamo veramente; non è dal male che emerge la nostra realtà. L'uomo non coincide col suo peccato, ma con le sue possibilità, con ciò che può diventare, con i semi di vita, con il buon grano che ha in sé. Solo il positivo rivela l'uomo, solo la bellezza. La tua bellezza è la tua verità. Per questo Gesù perdona, perché vede noi oltre noi, ci vede in un giardino di possibilità. E vede la nostra vita "d'ora in avanti", come una vita che va di inizio in inizio. ([[Ermes Ronchi]])
*Il peccato non si rifiuta mai. ([[Alda Merini]])
*Il peccato peggiore verso le nostre care creature non è quello di odiarle, ma di essergli completamente indifferenti: questa è l'essenza dell'inumanità. ([[George Bernard Shaw]])
*Il peccato più grande è fare del male a chi ti vuol bene. (''[[Totò e Marcellino]]'')
*In verità, in verità vi dico: chiunque commette il peccato è schiavo del peccato. ([[Gesù#Vangelo secondo Giovanni|Gesù]])
*Peccati vecchi, penitenza nuova.
*Peccato confessato è mezzo perdonato.
 
====[[Proverbi abruzzesi|Abruzzesi]]====
*[[Denaro|Quatrìn']] e ppeccàte, chi le tè' le pò sapè.
 
====[[Proverbi toscani|Toscani]]====

Menu di navigazione