Crying Wolf

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Crying Wolf

Universo Metal Gear
Nome originale

ウルフクライング

Affiliazione Beauty and the Beast
Autore Hideo Kojima
Disegni Yoji Shinkawa
Studio Konami
1ª apparizione in Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots (2008)

Crying Wolf, personaggio della serie di videogiochi Metal Gear.

Citazioni di Crying Wolf[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots[modifica]

  • Piangi per me. Forza... Fammi sentirti piangere! [a Snake]
  • Che tristezza... Sono tanto, tanto triste... Così triste che potrei morire!
  • Lo sento... Sento il pianto... Il pianto dei piccoli. Basta! Basta piangere! Vi prego! Vi prego, smettetela di piangere! No, lupo... Vattene. Non avvicinarti oltre! Mi dispiace. Avevo tanta paura. Perdonami. Mi dispiace. Puoi piangere, se vuoi. Piangi pure, se ne hai bisogno. No... Non mi servono più le lacrime. Le mie si sono prosciugate. Quindi piangi pure... Piangi quanto vuoi. Io... Sarò lì ad ascoltare... [ultime parole]

Citazioni su Crying Wolf[modifica]

  • Non c'è bisogno che ti dica che in Africa intere nazioni si stanno dilaniando in nome della pulizia etnica. Beh, lei era nata in quell'ambiente. [...] Non sopportava il pensiero di se stessa che passava da un bimbo all'altro, ululando come un lupo, soffocando le loro piccole vite. E non lo fece mai, neanche da Crying Wolf, una bestia solitaria sempre appostata sul campo di battaglia. ...Snake, combattendo con te, Wolf ha finalmente accettato ciò che aveva fatto. È stata purificata da te. È grazie a te se i pianti dei bambini che sentiva sul campo di battaglia adesso tacciono. (Drebin, Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots)

Voci correlate[modifica]