Rosemary (personaggio)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Rosemary

Universo Metal Gear
Nome originale

ローズマリー
Rōzumarī

Soprannome Rose
Affiliazione U.S. Army
Relazioni
  • Raiden (fidanzato e poi marito)
Autore Hideo Kojima
Disegni Yoji Shinkawa
Ashley Wood
Studio Konami
1ª apparizione in Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty (2001)
Voce originale

Rosemary, personaggio della serie di videogiochi Metal Gear.

Citazioni di Rosemary[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty[modifica]

  • Ho deciso di stare con te. Realtà o brutto sogno, continuerò a guardarti le spalle, fino alla fine.
  • Rose: Jack, ricordi il giorno del nostro incontro? [...] Un gruppo di donne giapponesi di mezza età mi ha chiesto qual era il grattacielo su cui King Kong si era arrampicato nel film. Ho detto che probabilmente era il Chrysler Building. Poi sei arrivato tu e hai cominciato a sbraitare. Insistevi, "No, è l'Empire State Building". [...]
    Raiden: Poi ce ne siamo andati, ognuno per conto proprio. E ci siamo ritrovati per pura coincidenza nel corridoio della base.
    Rose: Una coincidenza incredibile – lavorare nello stesso posto.
  • Io ti accetto nel bene e nel male, Jack. È questo che si fa se ami davvero qualcuno.
  • In questi due anni li ho informati di tutti i più intimi dettagli della tua vita. [...] Ma alcune cose, non le ho dette a nessuno! Per esempio quello che provavo per te. [...] Io sono cambiata completamente per soddisfare i tuoi gusti. Pettinatura, vestiti, come mi muovo, quello di cui parlo... Dici che ti piace il colore dei miei capelli, quello dei miei occhi. E non sono neppure veri.
  • Raiden: Chi sono io, veramente?
    Rose: Non lo so. Ma insieme lo scopriremo, d'accordo? [...] Tu prendimi per quella che sono, ok?

Metal Gear Solid 2: Digital Graphic Novel[modifica]

  • Raiden: Con chi dovrò vedermela?
    Rose: Beh, avrei preferito che fosse il comando a darti tutte le informazioni, ma... È lui, Jack. Colui che ti sei allenato per sostituire. La leggenda in carne e ossa.
    Raiden: Solid Snake.
  • Raiden: I Patrioti... Rose, io devo sapere se tu...
    Rose: No. Ero loro prigioniera. Non so quali menzogne ti abbiano raccontato, ma non ero con loro. Devi vedermi per ciò che sono davvero, d'accordo?

Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots[modifica]

  • Snake: Cos'è successo tra te e Jack?
    Rose: Dopo l'incidente della Big Shell, diventò... instabile. [...] Roy era preoccupato. Era l'ufficiale comandante di Jack. Ma Jack lo evitava... Io ero sola... E Roy... era così gentile con me. È stato lui a incoraggiarmi a diventare consulente.
  • Fin dall'antichità, i comandanti militari hanno dovuto affrontare il problema di come assicurare il cibo ai propri uomini. La quantità, oltre che la qualità, del cibo per i soldati influisce direttamente sul morale. [...] Una volta, Napoleone disse: "Un esercito marcia sul suo stomaco". La sapeva lunga.
  • La paura incontenibile può condurre a errori istintivi. La cosa importante, qui, è restare calmi... conservare lucida la mente.
  • Ho ascoltato anche io le storie delle B&B. Che strazio... [...] Hanno subito tutte dei traumi inimmaginabili. Udire i pianti di bambini immaginari nella testa, affrontare dei flashback di rabbia incontenibile... Questi sono casi clinici da manuale per noi consulenti.

Citazioni su Rosemary[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty[modifica]

  • Grazie, Rose. E non lascerò che tu sia solo un sogno... (Raiden)
  • Preferisco queste razioni alla cucina di Rose... (Raiden)
  • Colonnello: Raiden! Hanno rapito Rose! [...]
    Snake: Raiden, non perdere la testa!
    Raiden: Ma Snake!
    Snake: È una trappola. Il Colonnello non esiste, quindi come può prendere Rose in ostaggio?
    Raiden: Sì – hai ragione. [...] Ma Rose – esiste? [...] Se non avessi mai incontrato neppure lei?

Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots[modifica]

  • Campbell: Lei è Rosemary. Faceva l'analista di dati al Pentagono [...]. Dopo ha studiato psicologia e ora è consulente presso il GSC, il Gruppo per lo Stress da Combattimento.
    Snake: Già, so che il counseling psicologico va di moda, di questi tempi.
  • Snake: Jack scomparve e lei... si fece avanti con Rose?
    Campbell: Io la consolavo per la sua perdita, e da cosa nacque cosa...
    Snake: È abbastanza giovane da essere sua figlia.
    Campbell: Già. Beato me, eh?

Altri progetti[modifica]