Raiden (Metal Gear)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Jack

Universo Metal Gear
Soprannome Raiden (雷電)
Jack lo squartatore
Demone bianco
Lightning Bolt
Affiliazione Fox Hound
Esercito del Paradiso Perduto
Maverick Security Consulting
Relazioni
Autore Hideo Kojima
Disegni Yoji Shinkawa
Ashley Wood
Studio Konami
1ª apparizione in Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty (2001)

Raiden, personaggio della serie di videogiochi Metal Gear.

Citazioni di Raiden[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty[modifica]

  • Rose: Realtà o brutto sogno, continuerò a guardarti le spalle, fino alla fine.
    Raiden: Grazie, Rose. E non lascerò che tu sia solo un sogno....
  • Preferisco queste razioni alla cucina di Rose...
  • Sono nato e cresciuto come killer, non come Snake. Lui sì che combatte per qualcosa in cui crede...
  • Quello che odio sopra ogni cosa è il mio passato. [...] Ora so perché mi hanno scelto per questa missione. Nessuno può affrontarlo – farlo fuori – eccetto me. Ecco perché mi hanno tenuto vivo finora. L'ho capito subito, non appena ho visto Solidus.
  • Raiden: Snake, tu ti sei mai – divertito ad uccidere qualcuno? [...] A volte è difficile capire la differenza tra finzione e realtà.
    Snake: Hai un senso ridotto della realtà, eh? È dovuto all'addestramento in RV.
    Raiden: No, è stato l'addestramento in campo, quando ero bambino. Ho mentito, Snake. Ho esperienza di campo da vendere.
  • Sceglierò il mio nome – e la mia vita. Troverò qualcosa che valga la pena di tramandare.

Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots[modifica]

  • Raiden: Quando qualcosa si muove, si lascia dietro delle tracce. Trova e segui le tracce di Naomi.
    Snake: Non sono come Big Boss. L'inseguimento non è il mio forte. Quando sei diventato così esperto?
    Raiden: Salvai Sunny, poi vagai per il mondo. [...] Il mio posto è qui, sul campo di battaglia. Ascolta, Snake, l'esplorazione si basa sui principi della caccia. [...] Il ninja è un esploratore perfetto. Se il tuo nemico è un esploratore esperto, farà la stessa cosa. Tu puoi essere il cacciatore, ma sei anche la preda.
  • Snake... Tocca a me proteggerti.
  • Vamp: Anche tu... Immortale...?
    Raiden: No. La morte non mi fa paura.
  • Raiden: D'ora in poi... vivrò come voglio io. [...] Non vivrò chiedendo il permesso a qualcuno... schiavo della volontà altrui.
    Snake: Sono un'ombra. Un'ombra sulla quale nessuna luce splenderà. Finché mi seguirai, non vedrai mai la luce del giorno.
    Raiden: Tu ed io siamo solo pedine in questa guerra per procura. Ma una volta finita, riacquisteremo la nostra libertà.
  • Io sono il fulmine... La pioggia trasformata.

PlayStation All-Stars Battle Royale[modifica]

  • Ho trascorso la mia vita adulta aiutando le persone nel modo migliore che conoscevo... con la mia spada. Ora è diventato il mio lavoro. Addestrare chi è abbastanza forte da difendersi e proteggere chi non lo è.
  • L'obiettivo è stato neutralizzato, così come chi si è messo dalla sua parte o contro di me.
  • È tempo di tornare a casa. Tuttavia, c'è sempre qualcuno che ha bisogno di protezione. Qualcuno che non può farcela da solo, qualcuno che posso aiutare. Finché ci saranno persone così, la lotta non avrà mai fine. Non so se è un male. In fin dei conti, è ciò per cui sono stato costruito.

Metal Gear Rising: Revengeance[modifica]

Pubblicità di Metal Gear Rising che raffigura Raiden su un palazzo
  • C'è un detto che mi piace: "Una spada ne tiene un'altra nel fodero."[1] A volte, la minaccia di violenza può essere un deterrente. E a volte, togliendo una vita, se ne salvano altre. È il codice d'onore seguito dai samurai...
  • Gente che terrorizza e uccide innocenti per soldi. Hanno stabilito il loro destino quando hanno accettato il loro lavoro. Io sono solo il loro giudizio finale.
  • Raiden: È la mia nazionalità, ma non ho mai pensato a me stesso come un americano.
    Doktor: Oh? Ah... Beh, sì, credo di capirti, vista la tua storia. Ma allora cosa? Di certo non t'identifichi come un liberiano?
    Raiden: Non m'identifico con nessuno. Nessuna nazione, nessun gruppo etnico. Sono io e basta.
  • [Solid Snake] In termini di pura abilità di combattimento, è uno dei più grandi soldati che abbia mai visto. Ma non è solo quello... Lui sa quel che è giusto e lo fa e basta. Punto. Nessuno può fermarlo. Ho imparato molto da lui... Mi ucciderebbe se mi sentisse parlare così di lui.
  • Io... proteggo i deboli. [...] Se devo uccidere per proteggerli... così sia.
  • Solidus addestrava i bambini soldato in Liberia mentre lavorava come un paramilitare CIA. Non... non è una memoria felice. Tutte le droghe, la violenza continua... Ha completamente distrutto il mio senso di giudizio.
  • Sunny: La scienza viene sempre usata per la guerra.
    Raiden: No, è come con le armi: la scienza è solo uno strumento. Dipende da chi la controlla.
  • Il solito politico... grandi promesse, ma tutto fumo. [...] "Far ripartire l'economia"? Tutte stronzate! Tutto ciò che t'importa sono i tuoi soldi. Quelli e il tuo indice di gradimento. Non hai alcun principio, proprio come tutti gli altri. Se l'America è finita nella merda, tu sei solo un altro verme che si ciba nel mucchio. [riferito a Steven Armstrong]
  • Boris: Le PMC sono nuovamente richieste.
    Raiden: Sì. Combattendo per ragioni che non capiscono, per cause in cui non credono...
    Boris: Scusami?
    Raiden: No, nulla.
    Boris: Così... hai fatto la tua scelta? Non tornerai?
    Raiden: Spiacente, Boris.
    Boris: Capisco. Ma allora... cosa farai?
    Raiden: Ho la mia guerra da combattere.

Citazioni su Raiden[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty[modifica]

Cosplayer di Raiden con la tuta d'infiltrazione di Sons of Liberty
  • Anche tu hai visto le fiamme dell'inferno, vero? (Fortune)
  • Ocelot: Ho controllato tutto, anche i dati del Genoma, ma di questo tizio non ci sono tracce. NSA, CIA, FBI... non esiste in nessun database. È un uomo inesistente di un'organizzazione inesistente.
    Solidus: Lo sospettavo. Ma io quest'uomo lo conosco [...]. Questo è mio figlio... Sono stato io ad insegnargli tutto... Jack... Non pensavo che ci saremmo rivisti [...]. Il tuo nome... le tue capacità... tutto ciò che sai... l'hai imparato da me. [...] A quel tempo uccidevi così tanti nemici che ti chiamavano "Diavolo bianco" e "Jack lo squartatore". Jack... Io ero il tuo padrino. Ti ho dato io il tuo nome.
  • Sono stato io ad uccidere i tuoi genitori. Ho detto a tutti che eri mio figlio e ti ho allevato come soldato, nell'esercito del Demonio. Sono il tuo patrigno e il tuo peggior nemico. (Solidus)
  • Raiden: Chi sono io veramente...
    Snake: Nessuno sa veramente chi o cosa è. I ricordi che hai e il ruolo che ti hanno assegnato erano dei pesi che dovevi portare. Non importa se fossero veri o meno. [...] Puoi trovare il tuo nome. E il tuo futuro...
    Raiden: Decidere per me stesso...?
    Snake: E qualunque cosa tu scelga, sarà la tua scelta. [...] So che questa volta non hai avuto molta scelta. Ma tutto quello che hai provato, che hai pensato nella missione, è tuo. E quel che decidi di farne è una tua scelta...

Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots[modifica]

Cosplayer di Raiden nella versione cyborg di Revengeance
  • Raiden: Per giunta pioveva il giorno in cui sono nato.
    Snake: Non hai capito niente. Tu eri il fulmine in quella pioggia. Puoi ancora brillare nell'oscurità.
  • Raiden: Il mio corpo è una macchina. Posso farcela.
    Snake: Il tuo corpo sarà pure una macchina... ma il tuo cuore è umano. Hai qualcuno da cui tornare. [...] Hai la giovinezza davanti a te. Non sprecarla. Puoi ricominciare. Da adesso, questa è la mia battaglia. Io... Noi abbiamo sconvolto il mondo... Ti abbiamo reso la vita un inferno. Ho il dovere di mettere fine a tutto questo.

Metal Gear Rising: Revengeance[modifica]

  • Un soldato e un filosofo. Sei pieno di sorprese, Mister Lightning Bolt. (N'mani)
  • Non lasci che la tua arma serva il suo scopo. Brama di bagnarsi nel sangue dei tuoi nemici... Ma tu la trattieni. (Sam)
  • La tua reputazione ti precede. Liberiano, ma bianco come la neve... Un assassino nato, anche da bambino... (Mistral)
  • Ho lavorato due anni per questo, e l'ultimo giorno il biondino m'ha fatto dubitare dell'intera cosa. (Sam)
  • Io conosco il suo passato. Ha passato una vita dura, e ha fatto del male a molte persone. Ma quello non è il Raiden che conosco io. Il Raiden che conosco io... è un eroe. (Sunny)
  • Come me, anche lui è stato obbligato a uccidere. Ha visto il lato più oscuro della natura umana. Ma ora lo usa per combattere per ciò in cui crede. (Wolf)

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes[modifica]

  • Ci sono segni che indicano che la base sia stata conquistata da qualche... entità sconosciuta. [...] Ma abbiamo un'arma segreta. Un uomo da un altro mondo... da un futuro lontano e oscuro... Un uomo diventato macchina da guerra... che non ha alcun corpo che possa essere invaso dagli snatchers. [...] Il destino della razza umana è nelle tue mani, Raiden! (Miller)

Note[modifica]

  1. Cfr. George Herbert: «Una spada costringe l'altra a rimanere nel fodero».

Altri progetti[modifica]