Kyle Schneider

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Kyle Schneider

Universo Metal Gear
Nome originale

カイル・ シュナイダー
Kairu Shunaidā

Soprannome Black Ninja
(ブラック・ニンジャ
Burakku Ninja
)
Affiliazione Outer Heaven
Resistenza di Outer Heaven
Forze speciali per l'ambiente extraterrestre
Zanzibar Land
Autore Hideo Kojima
Studio Konami
1ª apparizione in Metal Gear (1987)
Ultima apparizione Metal Gear 2: Solid Snake (1990)

Kyle Schneider, personaggio della serie di videogiochi Metal Gear.

Citazioni di Schneider[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Ho scoperto chi è il capo di Outer Heaven! Non è possibile! Il capo di Outer Heaven è... Oh, no...! Aaahhh! (Metal Gear)
  • Black Ninja: Snake, dopo che distruggesti Metal Gear... la NATO sferrò un devastante bombardamento contro Outer Heaven. Non pensarono a noi, combattenti della Resistenza, né ai bambini di Outer Heaven. Non ebbero alcun riguardo per nessuno di noi. Le fiamme non ci diedero scampo... La maggior parte di noi morì come animali in gabbia! [...] Pensa alla situazione... I bambini che abitavano a Outer Heaven erano orfani di guerra e profughi provenienti da tutto il mondo... Erano un peso, e la NATO non voleva averci niente a che fare. [...] Per loro, tu non sei diverso. Si scorderanno anche di te, vedrai... Lui, invece, era diverso dagli altri.
    Solid Snake: Lui? Di chi stai parlando?
    Black Ninja: Venne [Big Boss], e ci salvò dalla distruzione. Ci perdonò per quello che avevamo fatto. Ci diede una nuova terra, che diventò la nostra casa... Ci rese parte di una nuova famiglia...
    Solid Snake: Ha fatto questo... Ma allora, vuoi dire che...
    Black Ninja: Snake, presto capirai che uomo meraviglioso è... (Metal Gear 2: Solid Snake)

Altri progetti[modifica]