Blade Wolf

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Blade Wolf

Universo Metal Gear
Nome originale

ブレードウルフ
Burēdo Urufu

Soprannome IF LQ-84i
Affiliazione Desperado
Maverick
Studio Konami
Platinum Games
1ª apparizione in Metal Gear Rising: Revengeance (2013)
Voce originale

Blade Wolf, personaggio della serie di videogiochi Metal Gear.

Citazioni di Blade Wolf[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Metal Gear Rising: Revengeance[modifica]

  • Mistral, la nostra missione è... portare la libertà? Se è così, perché a me non è mai stata offerta una scelta?
  • Non si può imporre a qualcuno la libertà. Bisogna guadagnarsela da soli.
  • Wolf: Possiedo un intelletto molto oltre le capacità umane.
    Raiden: Davvero. Allora dimmi: qual è il significato della vita? Perché siamo qua?
    Wolf: Io sono qui per ucciderti.
    Raiden: Tutto qui? Un ragionamento piuttosto semplice per un intelletto tanto portentoso.
    Wolf: Posso analizzare gli ordini, ma non posso disubbidirli. Se dovessi disobbedire a un ordine diretto, la mia memoria verrebbe cancellata. Devo distruggerti.
  • Wolf: Ho l'intelligenza ma mi manca un tratto essenziale di qualsiasi combattente.
    Raiden: E cos'è?
    Wolf: La brutalità. Non sono umano. E quindi mi manca la brutalità inerente all'umanità.
  • La razza umana ha volontariamente abbracciato tutte le sue altre invenzioni fino ad ora. Macchine a vapore, elettricità, internet, cyborg... Forse arriverà il giorno in cui parlare con le IA sarà considerato perfettamente normale.
  • Wolf: Ogni persona è diversa.
    Raiden: Non come le IA? Siete tutti uguali, eh? Tu e i tuoi fratelli. Manipolate l'umanità per il vostro profitto.
    Wolf: [...] ci adattiamo imparando. Proprio come qualsiasi altro intelletto, sia esso umano o macchina.
  • Raiden: E cos'è successo ai ricercatori che ti hanno allevato?
    Wolf: Sconosciuto. Probabilmente sono stati trasferiti ad altri progetti.
    Raiden: Non senti mai il bisogno di rivederli?
    Wolf: ...A volte sì. Ma non si può rimanere degli studenti per sempre. Arriva il momento in cui bisogna diventare degli individui. Bisogna trovare il proprio posto nel mondo.
  • Wolf [dopo la morte di Samuel]: Era necessario ucciderlo? Evidenza: inconclusiva.
    Raiden: Evidentemente anche le IA non sanno tutto.
    Wolf: Non esiste una sola risposta corretta. Inoltre, il conflitto umano nasce dagli ideali e dalle norme sociali contrapposte. Non sono stato programmato con queste linee guida.
  • Quando Samuel è caduto mi mancavano i parametri per giudicare... ma questo è cambiato. Ho delle linee guida ora. Ho creato le mie direttive personali.
  • Come me, anche lui [Raiden] è stato obbligato a uccidere. Ha visto il lato più oscuro della natura umana. Ma ora lo usa per combattere per ciò in cui crede.