Differenze tra le versioni di "Discorso della Montagna"

Jump to navigation Jump to search
+quotes
m
(+quotes)
*Lo spirito di Gesù, che si è innalzato oltre la moralità, si mostra immediatamente rivolto contro le leggi nel sermone della montagna, che è un tentativo, compiuto per mezzo di parecchi esempi sulle leggi, di sottrarre a queste l'elemento legale, la forma di legge; esso non predica rispetto per le leggi ma indica ciò che le porta a compimento, le elimina come leggi; predica dunque un qualcosa che è superiore all'ubbidienza alle leggi e che le rende superflue. ([[Georg Wilhelm Friedrich Hegel]])
*Nel più nobile mondo eroico dell'antichità non c'è posto per l'amore che distrugge l'odio e piglia il posto dell'odio, per l'amore più forte della forza dell'odio, più ardente, più implacabile, più fedele; per l'amore che non è oblio del male ma amore del male – perché il male è una sventura per chi lo commette più che per noi – non c'è posto per l'amore dei nemici. Di questo amore nessuno parlò prima di [[Gesù]]: nessuno di quelli che parlarono d'amore. Non si conobbe quest'amore fino al ''Discorso sulla montagna''. ([[Giovanni Papini]])
*[[Cristo|Qualcuno]] assai ben noto che ha fondato una Chiesa – o se volete una civiltà – ha detto una volta: "Se vi offendono offrire l'altra guancia". Andrebbe però compreso il significato originario di questa affermazione. Dovreste offrire l'altra guancia perché vi rendete conto che in sostanza l'attaccante si sta rivolgendo contro se stesso. ([[Jane Roberts]])
 
===[[Mahatma Gandhi]]===
Utente anonimo

Menu di navigazione