Perdono

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Perdona e sarai perdonato (Julius Schnorr von Carolsfeld)

Citazioni sul perdono.

Citazioni[modifica]

  • Allora Pietro gli si avvicinò e gli disse: "Signore, quante volte dovrò perdonare al mio fratello, se pecca contro di me? Fino a sette volte?". E Gesù gli rispose: "Non ti dico fino a sette, ma fino a settanta volte sette". (Vangelo secondo Matteo)
  • Bisogna perdonare tante piccolezze che, volere o no, possono accadere. Non giunga mai la sera senza che tutto sia accomodato. (Giuseppe Allamano)
  • Carità e perdono: ecco il «socialismo» di Cristo, ecco la società cristiana. Nella vita non vi è, non vi può essere un'assoluzione (solo Dio assolverà); però vi può essere, vi è e vi sarà una amnistia, una quotidiana amnistia. La vita è una pena (questo è il senso del peccato originale, la più profonda interpretazione del dolore umano): ma è una pena che si amnistia in vita e si assolve in morte. Ecco la più grande giustizia. (Giovanni Spadolini)
  • Ciò che devi accettare adesso è il perdono e io ti dico che questo è la cosa più difficile da accettare e che devi farlo continuamente. (Flannery O'Connor)
  • Ciò che logora le nostre anime nel modo più rapido e peggiore possibile è perdonare senza dimenticare. (Arthur Schnitzler)
  • Con sublime intuizione cristiana, fra Cristoforo ci insegna che il perdono ricevuto non cancella il peccato, ma diviene un obbligo in più con la nostra anima: il perdono è una grazia che, anch'essa, come la morte secondo Ungaretti, «si sconta vivendo». (Geno Pampaloni)
  • Credere, soprattutto, permette di perdonare. (Tony Blair)
  • È certamente bene perdonare sempre con generosità, ma è senza dubbio giusto non dimenticare mai i torti subiti: fanno parte del cammino che conduce alla maturità interiore. (Fausto Cercignani)
  • È umano amare, ed è ancor più umano il perdonare. (Tito Maccio Plauto)
  • Errare è umano, perdonare è divino. (Alexander Pope)
  • Gesù ci ha detto di perdonare i nostri nemici, e chi sono io per contraddire l'Onnipotente? Ma nella sua infinita saggezza, non ha mai detto un accidenti sul fatto di dover perdonare gli amici, e meno che mai le nostre famiglie. Accetto volentieri il suo consiglio in materia. E comunque, tutto sommato, trovo molto più facile perdonare me stesso. (Michael Dobbs)
  • Il perdono è l'essenza dell'amore. Amare è perdonare, perdonare è amare. (Andrew Greeley)
  • Il perdono fa parte del compito dell'allenatore, altrimenti su 25 calciatori ne salveresti 10. (Antonio Conte)
  • Il perdono. Lì c'è veramente il volto di Dio. (Carlo Carretto)
  • Il tempo che occorre a una lacrima per scendere | a un cuore per perdere un battito | a un serpente per cambiare pelle | a una rosa per far crescere una spina | è il tempo che basterebbe | per perdonarmi. (Dancer in the Dark)
  • Io non credo nel perdono, non mi permetterei mai di chiedere perdono, mi sembra un'offesa. Mi sembra pornografico andare davanti a qualcuno, cui hai ucciso il padre o il marito, e chiedere perdono. È banalizzare il dolore. (Giovanni Senzani)
  • L'alma che sol da Dio facta gentile, | ché già d'altrui non pò venir tal gratia, | simile al suo factor stato ritiene: | però di perdonar mai non è sacia | a chi col core et col sembiante umile | dopo quantunque offese a mercé vène. (Francesco Petrarca)
  • La cultura moderna non fa molto per valorizzare il perdono, anzi il più delle volte legittima il rancore e la vendetta. Ma sarà continuando su questa via che il male diminuirà nel mondo? (Jacques Philippe)
  • Le cose perdonabili sono, in verità, pochissime. (Yukio Mishima)
  • Non c'è pace senza giustizia, non c'è giustizia senza perdono. (Papa Giovanni Paolo II)
  • Non sentirti in colpa. Quando t'incontrerò in paradiso, ti darò il perdono cristiano. (Mark Medoff)
  • Perdona i tuoi nemici, ma non scordare mai i loro nomi. (John F. Kennedy)
  • "Perdonare se stessi"? No, questo non va! Dobbiamo essere perdonati. Ma possiamo credere nel perdono, solo se noi stessi perdo­niamo. (Dag Hammarskjöld)
  • Perdonare sempre, ma dimenticare mai. (Giovanni Giolitti)
  • Perdono significa che quando fai qualcosa di brutto, vuoi che chi ci ha rimesso ti dica che non era così tanto tanto brutto, mentre tu lo sai quanto era brutto perché l'hai fatto! (Le straordinarie avventure di Pinocchio)
  • Più che un perdono da riconquistare, è il perdono che ci riconquista. (Plinio Corrêa de Oliveira)
  • Più l'uomo sa e più perdona. (Caterina II di Russia)
  • Quando domandi perdono per te, allora è proprio quello il momento di ricordarti che devi concederlo agli altri. (Sant'Ambrogio)
  • «Queste cose,» disse [fra' Cristoforo], «non fanno più per me; ma non sarà mai ch'io rifiuti i suoi doni. Io sto per mettermi in viaggio: si degni di farmi portare un pane, perché io possa dire di aver goduto la sua carità, d'aver mangiato il suo pane, e avuto un segno del suo perdono». (Alessandro Manzoni, I promessi sposi)
  • Se riusciamo a perdonare ciò che gli altri ci hanno fatto...
    Se riusciamo a perdonare ciò che noi abbiamo fatto agli altri...
    Se riusciamo a prendere congedo da tutte le nostre storie. Dal nostro essere carnefici o vittime.
    Solo allora, forse, potremo salvare il mondo. (Chuck Palahniuk)
  • Sentirsi perdonare le proprie manchevolezze non è meno piacevole che perdonarle agli altri. Per un attimo intravidero le immense possibilità del bene. (Edward Morgan Forster)
  • Si può anche non essere perdonati dagli altri, o trovare freddezza e distanza nella persona con cui vogliamo riconciliarci; ma la risposta di Dio alla nostra preghiera viene data dentro di noi. È Dio che fa l'opera di riconciliazione. Dio è il perdono dei nostri peccati. (Mario Canciani)
  • Sono riuscita a perdonare, e non solo ai miei sequestratori. Ho perdonato anche quelli che erano prigionieri con me, con i quali talvolta ci sono stati momenti molto difficili. (Ingrid Betancourt)
  • Talvolta il perdono è una forma superiore di disprezzo. (Piero Calamandrei)
  • Vi sono persone alle quali non si perdona nulla, nemmeno la virtù. (Gianna Manzini)
  • Viene un giorno che per chi ci ha perseguitato proviamo soltanto indifferenza, stanchezza della sua stupidità. Allora perdoniamo. (Cesare Pavese)

Gesù[modifica]

  • [Sulla croce] Padre, perdonali, perché non sanno quello che fanno.
  • Quando vi mettete a pregare, se avete qualcosa contro qualcuno, perdonate, perché anche il Padre vostro che è nei cieli perdoni a voi i vostri peccati.
  • Se un tuo fratello pecca, rimproveralo; ma se si pente, perdonagli. E se pecca sette volte al giorno contro di te e sette volte ti dice: Mi pento, tu gli perdonerai.
  • Se voi infatti perdonerete agli uomini le loro colpe, il Padre vostro celeste perdonerà anche a voi; ma se voi non perdonerete agli uomini, neppure il Padre vostro perdonerà le vostre colpe. (Discorso della Montagna)

Jean Laffitte[modifica]

  • Constatare che non si è dimenticato ciò che è successo non significa che non si è perdonato.
  • Il perdono non si può disinteressare di colui al quale è destinato.
  • Il perdono divino offre un altro significato al sentimento di irreversibilità del male commesso: non toglie la possibile enormità della colpa passata, ma libera il suo autore dalla disperazione.

Jean Monbourquette[modifica]

  • La persona che non vuole o che non può perdonare non riesce facilmente a vivere il momento presente. Si aggancia con ostinazione al passato e, proprio per questo, si condanna a sciupare il presente.
  • Nel perdono, non ci si limita a non vendicarsi, ma si deve avere il coraggio di andare alla radice delle tendenze aggressive deviate, per estirparle.
  • Tutti hanno bisogno di perdonare in certi momenti, per ristabilire la pace e continuare a vivere insieme.

François de La Rochefoucauld[modifica]

  • Perdoniamo facilmente agli amici i difetti che non ci toccano.
  • Si perdona finché si ama.
  • Spesso perdoniamo quelli che ci annoiano, ma non possiamo perdonare quelli che noi annoiamo.

Voltaire[modifica]

  • Ama la verità, ma perdona l'errore.
  • I soldati si mettono in ginocchio quando sparano, forse per chiedere perdono dell'assassinio.
  • Noi siamo tutti impastati di debolezze e di errori: perdonarci reciprocamente le nostre balordaggini è la prima legge di natura.

Proverbi italiani[modifica]

  • Al male fatto prego e perdono.
  • Anche i migliori hanno bisogno di perdono.
  • Chi digiuna è buono, ma chi perdona è migliore.
  • Chi pecca dopo il perdono, è doppiamente reo.
  • Chi perdona ai cattivi, nuoce ai buoni.
  • Chi perdona al lupo, nuoce alla pecora.
  • Chi perdona al suo nemico, muore compianto da lui.
  • Chi perdona facilmente, non è temuto da nessuno.
  • Chi più capisce più perdona.
  • Chi sa perdonare, si è già vendicato abbastanza.
  • Chi sempre al figlio perdona, è causa che non faccia cosa buona.
  • Col perdonar troppo a chi falla, si fa ingiuria a chi non falla.
  • Dove non c'è colpa, non occorre perdono.
  • I più tristi fra gli uomini sono quelli che non vogliono perdonare.
  • Il perdono non è mai intero.
  • La miglior vendetta è il perdono.
  • Le donne e gli sciocchi non perdonano.
  • Peccato confessato, mezzo perdonato.
  • Per essere perdonato bisogna perdonare.
  • Per poche persone buone, Dio perdona a molte cattive.
  • Perdona a tutti, ma niente a te.
  • Perdona le altrui colpe, rammentando le tue.
  • Perdonare è da uomini, scordarsene da bestia.
  • Perdonare è virtù, vendicarsi è peccato.
  • Se speri perdono da chi sta sopra di te, concedi perdono a chi sta sotto di te.
  • Si perdona, ma non si scorda.
  • Un paternostro per un nemico, val più di dieci per un amico.
  • Una volta si perdona, la seconda si bastona, la terza si canzona.
  • Vi è più onor nel perdonare, che piacer nella vendetta.

Toscani[modifica]

  • Chi più intende, più perdona.
  • Col perdonare troppo a chi falla, si fa ingiuria a chi non falla.
  • Perdona a tutti, ma niente a te.

Bibliografia[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]