Star Wars: Il potere della Forza

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Star Wars: Il potere della Forza

Immagine SWTFU.png.
Titolo originale

Star Wars: The Force Unleashed

Sviluppo LucasArts
Pubblicazione LucasArts
Anno 2008
Genere Avventura dinamica
Piattaforma PlayStation 2
Personaggi

Star Wars: Il potere della Forza, videogioco del 2008.

Incipit[modifica]

Sulla galassia stanno calando le tenebre. Il tirannico IMPERO GALATTICO ha rovesciato la Vecchia Repubblica e ora tiene innumerevoli pianeti nella sua morsa di terrore.
Mai i Cavalieri Jedi non sono stati sconfitti. Alcuni di loro non sono sfuggiti alle forze imperiali, trovando rifugio negli angoli più remoti della galassia.
Le spie dell'Imperatore hanno trovato un Jedi solitario su Kashyyyk, il pianeta natale dei Wookiee. Il Signore dei Sith DARTH VADER ha ricevuto l'ordine di eliminarlo...

Frasi[modifica]

  • Come? Un ragazzo!? Dopo mesi di attacchi contro bersagli imperiali, Vader manda un ragazzo a fermarmi!? (Rahm Kota)
  • Vader crede di averti cambiato, ma io prevedo il tuo futuro, e Vader non sarà sempre il tuo maestro. Percepisco solo... io. (Rahm Kota)
  • Ora puoi decidere il tuo destino. Recidi ogni legame passato. Nessuno deve sapere che sei ancora ai miei ordini. Ora va, e ricorda: il Lato Oscuro sarà sempre con te. (Dart Fener)
  • Dobbiamo trovare i nemici dell'Imperatore e qualcuno che mi insegni ciò che Vader mi ha nascosto. (Starkiller/Galen Marek)
  • Sei un Jedi, ragazzo. Le dimensioni non contano. (Rahm Kota)
  • Prendeteli vivi. L'Imperatore vuole giustiziarli di persona. (Dart Fener)
  • Sì! Uccidilo! È sempre stato un debole. Uccidilo! Potrai prendere il posto che meriti al mio cospetto. (Palpatine)

Dialoghi[modifica]

  • Dart Fener: Eri debole quando ti ho trovato. Ma ora l'odio ti ha rafforzato. Adesso il Lato Oscuro è tuo alleato. Alzati, mio apprendista.
    Starkiller/Galen Marek: Quali sono i tuoi ordini, maestro?
    Dart Fener: Il tuo addestramento è quasi terminato. È il momento che tu affronti la prima vera prova.
    Starkiller/Galen Marek: Le tue spie hanno trovato un Jedi?
    Dart Fener: Sì, il maestro Rahm Kota. Vuole attaccare un cantiere imperiale. Uccidilo e portami la sua spada laser.
    Starkiller/Galen Marek: Partirò subito, maestro.
    Dart Fener: L'Imperatore non deve scoprirti. Non lasciare testimoni. Uccidi chi si trovi a bordo: imperiali e uomini di Kota.
    Starkiller/Galen Marek: Come desideri, maestro.
  • Shaak Ti: Tu sei lo schiavo di Vader, ma i tuoi poteri sono sprecati con lui. Potresti ambire a molto di più.
    Starkiller/Galen Marek: Non riuscirai a convincermi a tradire il mio maestro.
    Shaak Ti: Povero ingenuo. I Sith si sono sempre traditi a vicenda. Presto te ne renderai conto anche tu.
  • Dart Fener: Che cosa desidera, maestro?
    Palpatine: Hai dimenticato il tuo ruolo, Lord Vader. Prendere il ragazzo come tuo apprendista è stato un atto di tradimento. Ora dovrai ucciderlo, o eliminerò entrambi.
    Starkiller/Galen Marek: Maestro! Insieme, possiamo sconfiggerlo.
    Palpatine: Obbedisci, Lord Vader! Uccidilo, e dimostra la tua fedeltà nei miei confronti.
  • Starkiller/Galen Marek: Ti ho cercato in tutta la galassia, da Nar Shadaa a Ziost.
    Rahm Kota: Chi sei tu? Un cacciatore di taglie!?
    Starkiller/Galen Marek: Non proprio, ma credo che possiamo aiutarci a vicenda.
    Rahm Kota: Non sono più un Jedi, non dopo questo. [Indica gli occhi accecati]
    Starkiller/Galen Marek: Non mi servono i tuoi occhi, ma solo la tua mente. E tutto quello che sai su come combattere l'Impero.
    Rahm Kota: Nessuno può combattere e vincere contro l'Impero, ragazzo.
  • Rahm Kota: È un suicidio, ragazzo. L'esercito dell'Imperatore è immenso. Verresti ucciso, o anche peggio. E non avresti cambiato nulla.
    Starkiller/Galen Marek: Ma non preferisci morire combattendo piuttosto che ubriacarti?
    Rahm Kota: Non saprei. Ma ho amici al Senato che a cui potrebbe interessare la tua spada laser.
  • Bail Organa: Una ribellione alla luce del sole è troppo pericolosa. So che ti devo la vita, ma...
    Rahm Kota: Non mi devi niente. Ti avevo detto che non avrei potuto aiutarti, non senza la vista. È lui il tuo eroe, e la sua ribellione. Ed è lui che ti chiede di unirti a noi.
    Bail Organa: Tu sei il primo a voler attaccare l'Impero a viso aperto. Non siamo pronti per una guerra. Ci servono armi, astronavi e soprattutto persone coraggiose. Non so quanti vorranno schierarsi al nostro fianco.
    Starkiller/Galen Marek: Ma conosce qualcuno che lo farà?
    Bail Organa: Sì, certo. Ci sono altri senatori che hanno criticato l'Imperatore, ma convincerli non sarà facile.
    Rahm Kota: Dobbiamo solo dimostrargli che l'Impero è vulnerabile.
  • Starkiller/Galen Marek: Hai ricevuto il mio messaggio?
    Dart Fener: Sì. La missione procede al meglio.
    Starkiller/Galen Marek: Altri si sono uniti alla mia causa, ma ora ho bisogno del tuo aiuto. I miei alleati proggettano un grande attacco contro l'Impero.
    Dart Fener: L'Imperatore governa la galassia con il terrore. Devi distruggere un simbolo del suo potere. L'Impero sta costruendo degli Star Destroyer a Raxus Prime. Quel cantiere navale è il tuo obiettivo.
    Starkiller/Galen Marek: Grazie, Lord Vader.
    Dart Fener: Avverto un conflitto in te. Ti senti sempre più legato ai tuoi nuovi alleati. Ma ricorda che sono io il tuo padrone.
  • Bail Organa: Concordiamo che la via della politica è ormai impraticabile. È il momento di agire. Se hai intenzione di guidarci, ci uniremo alla tua alleanza.
    Rahm Kota: Vale anche per me.
    Starkiller/Galen Marek: Ti credevo svenuto nella stiva.
    Rahm Kota: Mi sono ripreso.
    Bail Organa: È deciso! Finanzierò la ribellione con il mio patrimonio, mentre Garm fornirà la flotta e Mon Mothma i soldati. E con te al comando, avremo il potere della Forza al nostro fianco. Questa è una Dichiarazione di Ribellione ufficiale! Oggi, giuriamo solennemente di cambiare la galassia, fino al giorno in cui saremo finalmente liberi.
  • Dart Fener: Ottimo lavoro, mio apprendista.
    Starkiller/Galen Marek: Avevi detto che non saresti intervenuto!
    Dart Fener: Ti ho mentito, come ho fatto fin dall'inizio.
    Starkiller/Galen Marek: Non hai mai voluto rovesciare l'Imperatore!
    Dart Fener: Non insieme a te, no.
    Starkiller/Galen Marek: Senza di me, non sarai mai libero.
  • Juno Eclipse: Non riesco a capire. Perché Vader ci ha lasciato attaccare così tanti bersagli imperiali?
    Starkiller/Galen Marek: Per mascherare il suo inganno. Crediti, navi, soldati imperiali, per Vader non contano nulla. Io gli servivo per trovare i nemici dell'Imperatore a qualsiasi costo. Sono stato soltanto una pedina.
    Juno Eclipse: Temo proprio di sì. Ma ora il destino di questa alleanza dipende solo da te.
  • Palpatine: Siete tutti traditori dell'Impero. Sarete interrogati, torturati, mi direte i nomi di tutti i vostri alleati, e poi... morirete.
    Bail Organa: La nostra morte convincerà altri a ribellarsi.
    Palpatine: Le vostre esecuzioni pubbliche serviranno da monito per il resto della galassia.
    Rahm Kota: Ma non fermeranno la ribellione.
  • Palpatine: Tu eri destinato a distruggermi. Fallo! Arrenditi alla tua ira!
    Rahm Kota: Ormai è finito. Lascia perdere.
    Starkiller/Galen Marek: È un trucco. È più forte di quanto immagini, e merita di morire per ciò che mi ha fatto.
    Rahm Kota: Può darsi, ma se lo distruggi sfogando la tua ira tornerai al punto di partenza.
  • Dart Fener: È morto.
    Palpatine: E allora adesso è ancora più potente. Il suo compito era annientare i ribelli. Il suo sacrificio non farà che incoraggiarli.
    Dart Fener: Ma ora sappiamo chi sono. Li troverò e li annienterò tutti, come ha sempre voluto, maestro.
    Palpatine: Dovrai essere implacabile, Lord Vader. Se anche un solo ribelle riuscirà a sopravvivere, questa alleanza che abbiamo creato sarà la nostra rovina.
  • Bail Organa: Siamo pronti a finire ciò che lui ha iniziato? Finalmente, l'Alleanza Ribelle è nata qui, stanotte.
    Leia Organa: Serve una bandiera che ci rappresenti. [Nota il cimiero della famiglia Marek] Un simbolo, un simbolo di speranza.

Explicit[modifica]

Rahm Kota: La Forza scorre potente in lui.
Juno Eclipse: Hai sempre saputo chi fosse, vero?
Rahm Kota: L'ho sospettato, sì.
Juno Eclipse: E perché ci hai aiutati? Dopo quello che avevamo fatto?
Rahm Kota: Quando lo vidi al locale, tra tutti i suoi pensieri oscuri avevo notato un barlume di luce, un residuo di purezza a cui si è sempre aggrappato.
Juno Eclipse: Cosa?
Rahm Kota: Tu.

Altri progetti[modifica]

Guerre stellari di George Lucas
Trilogia prequel: Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma · Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni · Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith
Trilogia originale: Guerre stellari · L'Impero colpisce ancora · Il ritorno dello Jedi
Trilogia sequel: Star Wars: Il risveglio della Forza · Star Wars: Gli ultimi Jedi · Star Wars: L'ascesa di Skywalker
Anthology: Rogue One: A Star Wars Story · Solo: A Star Wars Story
Serie tv: Droids Adventures · Star Wars: Clone Wars · Star Wars: The Clone Wars · Star Wars Rebels · The Mandalorian
Videogiochi: Star Wars: Bounty Hunter · Star Wars: Knights of the Old Republic · Star Wars Episodio III: La vendetta dei Sith · Star Wars: Il potere della Forza · Star Wars: Il potere della Forza II · Star Wars: Battlefront II
Personaggi: Darth Bane · C-3PO · Conte Dooku · Dart Fener · Boba Fett · Jango Fett · Generale Grievous · Obi-Wan Kenobi · Darth Maul · Palpatine · Darth Plagueis · Luke Skywalker · Ahsoka Tano · Grand'ammiraglio Thrawn · Asajj Ventress · Yoda
Gruppi e organizzazioni: Droide · Impero Galattico · Jedi · Mandaloriani · Repubblica Galattica · Sith
Altro: Forza · Guerra dei cloni · Spada laser
Ultime parole