Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Star Wars: Episodio I
La minaccia fantasma

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Star Wars Episode I: The Phantom Menace
Paese USA
Anno 1999
Genere fantascienza
Regia George Lucas
Sceneggiatura George Lucas
Attori

Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma, film statunitense del 1999, il quarto della saga fantascientifica di Guerre stellari, ideata da George Lucas.

Incipit[modifica]

Gravi tumulti hanno travolto la galassia a causa della tassazione sulle rotte mercantili verso i sistemi stellari periferici. L'ingorda federazione dei mercanti, sperando di risolvere la questione, ha schierato micidiali astronavi da guerra per impedire tutte le spedizioni nel piccolo pianeta di Naboo. Mentre il congresso della Repubblica discute senza sosta l'allarmante succedersi degli eventi, il cancelliere supremo ha inviato segretamente nella Galassia due Cavalieri Jedi, i guardiani della pace e della giustizia, per risolvere il conflitto.

Frasi[modifica]

  • Sterminateli subito. Tutti quanti. (Darth Sidious)
  • Viceré, voglio che questo fango essiccato non mi compaia mai più davanti. (Darth Sidious)
  • La paura è la via per il Lato Oscuro. La paura conduce all'ira, l'ira all'odio; l'odio conduce alla sofferenza. Ah... Io sento in te molta paura. (Yoda)
  • Portatelo via! (Nute Gunray)
  • Su una cosa avevi ragione, Maestro. Il negoziato è stato davvero breve. (Obi-Wan Kenobi)
  • La capacità di parlare non fa di te un essere intelligente, ora vedi di filare. (Qui-Gon Jinn)
  • Ricordati, concentrati sul momento. Percepisci, non pensare. Usa il tuo istinto... E che la Forza sia con te! (Qui-Gon Jinn)
  • [Ad Obi-Wan] Tuo apprendista Skywalker sarà. (Yoda)
  • Finalmente potremo rivelarci ai Jedi, finalmente potremo vendicarci! (Darth Maul)
  • Ora ci fanno bua! (Tarpals)
  • Non accetterò una linea di condotta che ci conduca alla guerra. (Regina Amidala)
  • E di te, giovane Skywalker, osserveremo la carriera con grande interesse. (Palpatine)

Dialoghi[modifica]

  • [Ultime parole di Qui-Gon Jinn]
    Qui-Gon Jinn: Obi-wan, prometti... promettimi che addestrerai il bambino...
    Obi-Wan Kenobi: Sì, maestro ...
    Qui-Gon Jinn: È... è lui il prescelto, lui... lui porterà equilibrio. Addestralo!
  • Mace Windu: Non c'è dubbio, il misterioso guerriero era un Sith.
    Yoda: Sempre due ci sono... Né più né meno... Un Maestro, e un Apprendista.
    Mace Windu: Ma quale è stato ucciso? Il Maestro, o l'Apprendista?
  • Yoda: La qualifica di Cavaliere Jedi il Consiglio ti dà, ma d'accordo con il prendere questo ragazzo come tuo Padawan, io non sono.
    Obi Wan Kenobi: Qui-Gon credeva in lui.
    Yoda [sospira]: Il ragazzo il Prescelto forse è, ciononostante, un grave pericolo nel suo addestramento io sento.
    Obi Wan Kenobi: Maestro Yoda, ho dato a Qui-Gon la mia parola. Io addestrerò Anakin... Anche senza l'approvazione del Consiglio, se occorre.
    Yoda: L'insolenza di Qui-Gon in te io sento. Di ciò bisogno tu non hai. D'accordo con te il Consiglio è... Tuo apprendista Skywalker sarà.
  • Droide: Alt!
    Qui-Gon Jinn: Sono l'ambasciatore del Cancelliere Supremo, devo scortare queste persone a Coruscant.
    Droide: Dove dovete condurle?
    Qui-Gon Jinn: A Coruscant.
    Droide: Coruscant... Non corrisponde... Attendere... Vi dichiaro in arresto! [Qui-Gon lo decapita con la spada laser]

Altri progetti[modifica]

Guerre stellari di George Lucas
Nuova trilogia: Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma · Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni · Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith
Trilogia originale: Guerre stellari - Una nuova speranza · Guerre stellari - L'Impero colpisce ancora · Guerre stellari - Il ritorno dello Jedi