Dart Fener

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Anakin Skywalker

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Cosplay di Dart Fener

Universo Guerre stellari
Alter ego Dart Fener (Darth Vader nella versione originale)
1ª apparizione in La minaccia fantasma (in ordine cronologico)
Ultima apparizione Il ritorno dello Jedi (in ordine cronologico)
Interprete
Voce originale
Voce italiana

Anakin Skywalker in seguito conosciuto come Dart Fener, personaggio di Guerre stellari.

Citazioni di Dart Fener[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni[modifica]

  • Non ho avuto la forza per salvarti, mamma. Non ho avuto tanto potere. Ma prendo l'impegno a non fallire mai più. Mi manchi tanto. Terribilmente.
  • Dal momento in cui ti ho incontrata, quanti anni sono ormai, non è passato un solo giorno senza che pensassi a te. E adesso che sono di nuovo con te... soffro da morire. Più sto vicino a te, più mi tormento. Al solo pensiero di stare un attimo senza di te, mi sento soffocare. Sono ossessionato da quel bacio, che non avresti mai dovuto darmi. Ho una ferita, nel cuore, e aspetto che un altro bacio la rimargini. Tu mi sei entrata nell'anima, che si tortura per te. Che devo fare? Dimmelo tu, e io lo farò. [a Padmé Amidala]
  • L'attaccamento è proibito. Il possesso è proibito. La compassione, che io definirei amore assoluto, illimitato, è al centro della vita di un Jedi. E quindi si può dire che noi siamo spronati ad amare. [a Padmé Amidala]

Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith[modifica]

  • Tu sottovaluti il mio potere! [rivolto a Obi-Wan Kenobi]
  • Obi-Wan Kenobi: Tu eri il Prescelto! Era scritto che distruggessi i Sith, non che ti unissi a loro! Dovevi portare equilibrio nella Forza, non lasciarla nelle tenebre!
    Dart Fener: Io ti odio!!!
    Obi-Wan Kenobi: Eri mio fratello, Anakin. Ti volevo bene.

Guerre stellari[modifica]

  • L'abilità di distruggere un pianeta è insignificante in confronto alla potenza della Forza.
  • Trovo insopportabile la tua mancanza di fede...
  • Dart Fener: Ti stavo aspettando, Obi-Wan. Ci rincontriamo, finalmente. Ora il cerchio è completo. Quando ti ho lasciato non ero che un discepolo, ora sono io il maestro.
    Obi-Wan Kenobi: Solo un maestro del male, Dart! [combattono con le spade laser]
    Dart Fener: I tuoi poteri sono deboli, vecchio.
    Obi-Wan Kenobi: Non puoi vincere, Dart. Se mi abbatti io diventerò più potente di quanto tu possa immaginare! [combattono ancora con le spade laser]
    Dart Fener: Non saresti dovuto tornare! [combattono di nuovo con le spade laser fino alla morte di Obi-Wan]

L'Impero colpisce ancora[modifica]

  • Lei mi ha deluso per l'ultima volta, Ammiraglio! [uccide l'Ammiraglio Kendal Ozzel, strozzandolo]
  • Dart Fener: Quali sono i tuoi comandi, mio padrone?
    Palpatine: C'è una grossa interferenza nella Forza.
    Dart Fener: L'ho avvertita.
    Palpatine: Abbiamo un nuovo nemico: il giovane ribelle che ha distrutto la Morte Nera. E io sono assolutamente convinto che questo ragazzo è figlio di Anakin Skywalker.
    Dart Fener: Come è possibile?
    Palpatine: Cerca dentro di te Lord Fener. Cerca, e saprai che è vero. Egli può distruggerci.
    Dart Fener: È solo un ragazzo. Obi-Wan non può più aiutarlo.
    Palpatine: La Forza è vigorosa in lui. Il figlio di Skywalker non dovrà mai diventare un Jedi.
    Dart Fener: Se potesse essere portato a noi diventerebbe un potente alleato.
    Palpatine: Sì sì... sarebbe una grande risorsa. Può essere fatto?
    Dart Fener: Verrà con noi o morirà, mio padrone.
  • Dart Fener: Sei battuto. È inutile resistere. Non lasciarti distruggere come fece Obi-Wan. Non hai scampo. Non lasciare che ti distrugga. Luke, tu non ti rendi ancora conto della tua importanza. Hai solo cominciato a scoprire il tuo potere. Vieni con me e io completerò il tuo addestramento. Unendo le nostre forze possiamo mettere fine a questo conflitto distruttivo e riportare l'ordine nella galassia.
    Luke Skywalker: Non verrò mai con te!
    Dart Fener: Se tu solo conoscessi il potere del lato oscuro. Obi-Wan non ti ha mai detto cosa accadde a tuo padre!
    Luke: Mi ha detto abbastanza: che sei stato tu ad ucciderlo!
    Dart Fener: No, io sono tuo padre!
    Luke: No! Non è vero! Non è possibile!
    Dart Fener: Cerca dentro di te! Tu sai che è vero!
    Luke: Noooo! Noo!
    Dart Fener: Luke, tu puoi distruggere l'Imperatore. Lui lo ha previsto. Questo è il tuo destino. Unisciti a me e insieme potremo governare la galassia, come padre e figlio. Vieni con me. È l'unica strada.

Il ritorno dello Jedi[modifica]

  • Quel nome [Anakin Skywalker], non ha più alcun significato per me!
  • Anakin Skywalker/Dart Fener: Luke. Aiutami. Toglimi la maschera.
    Luke Skywalker: Ma morirai.
    Anakin Skywalker/Dart Fener: Niente può impedirlo ormai. Per una sola volta lascia che ti guardi con i miei veri occhi. [Luke toglie la maschera al padre] Ora, va, figlio mio. Lasciami.
    Luke Skywalker: No. Ti porto con me. Non ti lascerò qui, devo salvarti.
    Anakin Skywalker/Dart Fener: Lo hai già fatto, Luke. [Ultime parole] Avevi ragione. Avevi ragione nei miei riguardi. Di' a tua sorella... che... avevi ragione.
    Luke Skywalker: Padre... non ti voglio lasciare! [Anakin muore tra le braccia del figlio]

Citazioni su Dart Fener[modifica]

Star Wars[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Qui-Gon Jinn: È troppo tardi, ormai.
    Obi-Wan Kenobi: No!...
    Qui-Gon Jinn: Obi-wan, prometti... promettimi che addestrerai il bambino...
    Obi-Wan Kenobi: Sì, maestro ...
    Qui-Gon Jinn [ultime parole]: È... è lui il prescelto, lui... lui porterà equilibrio. Addestralo. (Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma)
  • E così finalmente ti hanno affidato un incarico. La tua pazienza è stata premiata. [...] Tu non hai bisogno di guida, Anakin, col tempo imparerai a fidarti del tuo istinto, e allora sarai invincibile. L'ho detto tante volte: sei il Jedi più dotato che abbia mai conosciuto. [...] Ti vedo destinato a diventare il più grande dei Jedi, Anakin, anche più potente del maestro Yoda. (Palpatine, Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni)
  • Obi-Wan: Con tutto il rispetto, Maestro, non è lui il Prescelto? Colui che distruggerà i Sith e riporterà equilibrio nella Forza?
    Windu: Così dice la profezia.
    Yoda: Profezia che male interpretata può essere stata.
    Obi Wan: Non deluderà le mie aspettative. Non l'ha mai fatto.
    Yoda: Che tu abbia ragione io spero. (Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith)
  • Yoda: Distruggere i Sith noi dobbiamo.
    Obi-Wan Kenobi: Mandatemi a uccidere l'Imperatore. Non ucciderò mai Anakin.
    Yoda: Contro Lord Sidious forte abbastanza tu non sei.
    Obi-Wan Kenobi: Lui è come un fratello. Non posso ucciderlo.
    Yoda: Corrotto dal lato oscuro il giovane Skywalker è. Colui che hai addestrato, più non esiste. Consumato da Dart Fener. (Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith)
  • La Forza è potente in te. Un potente Sith tu diventerai! D'ora in poi sarai chiamato con il nome di Dart Fener. (Palpatine/Darth Sidious, Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith)
  • [Ultime parole] Obi-Wan... In lui c'è del buono. Io lo so. Lo so che c'è... ancora. (Padmé Amidala, Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith)
  • Un giovane Jedi, di nome Dart Fener, che era stato mio allievo finché non si volse al male, aiutò l'Impero a dare la caccia ai cavalieri Jedi e a distruggerli. Egli tradì e assassinò tuo padre. Ora i Jedi sono praticamente estinti. Fener fu sedotto dalla parte tetra e oscura della Forza. (Obi-Wan Kenobi, Guerre stellari)
  • Tuo padre fu sedotto dal Lato Oscuro della Forza. Cessò di essere Anakin Skywalker e divenne Dart Fener. Quando ciò accadde, tutto il bene che era in tuo padre venne distrutto. Quindi quello che ti dissi era vero, da un certo punto di vista. (Obi-Wan Kenobi, Il ritorno dello Jedi)
  • Perdonami. Lo sento di nuovo. Il richiamo della luce. Il Leader Supremo lo percepisce. Mostrami di nuovo il potere dell'oscurità. E non permetterò che niente ci ostacoli. Mostramelo, nonno... E io finirò ciò che tu hai iniziato. (Kylo Ren, Star Wars: Il risveglio della Forza)
  • Tu hai paura di non diventare mai forte quanto Darth Vader! (Rey, Star Wars: Il risveglio della Forza)

Altri ambiti[modifica]

  • Se questo è il tuo respiro, hai bisogno di fare un aerosol! Posso darti un suggerimento amico mio? Semplicità. Hai messo troppe cose insieme qui. Sei malvagio, sei asmatico, sei un robot... E quel mantello a che serve? Stiamo andando all'opera? Io non credo proprio. (Kahmunrah, Una notte al museo 2 - La fuga)

Altri progetti[modifica]