Vai al contenuto

Mace Windu

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Mace Windu, maestro Jedi di Guerre stellari.

Citazioni di Mace Windu[modifica]

Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma[modifica]

  • Io non credo che i Sith siano tornati a nostra insaputa.
  • Ti riferisci alla profezia di colui che porterà equilibrio nella Forza. Tu pensi che sia questo bambino?
  • Non c'è dubbio, il misterioso guerriero era un Sith. [...] Ma quale è stato ucciso? Il maestro, o l'apprendista?

Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni[modifica]

  • Siamo guardiani della pace, non soldati.
  • Una volta il conte Dooku, Milady, era un Jedi. E non ucciderebbe mai nessuno. Non è nella sua natura.
  • Il ragazzo ha doti eccezionali. [...] Ricordati, Obi-Wan, se la profezia è vera, lui è il solo che possa riportare l’equilibrio nella Forza.

Star Wars: Clone Wars[modifica]

Star Wars: The Clone Wars[modifica]

Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith[modifica]

  • Grievous continuerà sempre a fuggire e a nascondersi. È un vigliacco.
  • Avverto un complotto per distruggere i Jedi. Il lato oscuro della Forza circonda il Cancelliere. [...] Il Consiglio dovrà porsi alla guida del Senato per assicurare una pacifica transizione.
  • Le nostre peggiori paure si sono avverate. Dobbiamo agire subito, se l'ordine dei Jedi vuole sopravvivere.
  • Per il tuo bene, sta' fuori da questa faccenda. Sento molta confusione in te, giovane Skywalker. Troppa paura offusca il tuo giudizio.
  • In nome del Senato Galattico della Repubblica, vi dichiaro in arresto, Cancelliere Palpatine.
  • L'oppressione dei Sith è finita per sempre. Voi siete sconfitto.
  • Ha in suo potere il Senato e la giustizia! È troppo pericoloso per lasciarlo vivere!

Matthew Stover[modifica]

  • Il Cancelliere ama il potere. Se ha qualche altra passione, non l'ho vista.
  • Tutto ciò che sappiamo di Sidious è che è bipede, di conformazione grossomodo umana. Mi viene in mente Sate Pestage. Non escluderei nemmeno Mas Amedda. Il Signore dei Sith potrebbe nascondersi tra le Guardie Rosse. Non c'è modo di saperlo.
  • Skywalker è molto probabilmente il più potente Jedi vivente, e sta diventando ancora più forte. Ma non è stabile. Lo sai. Lo sappiamo tutti. Ecco perché non può ricevere il titolo di Maestro. Dobbiamo tenerlo fuori dal Consiglio, nonostante le sue doti straordinarie.
  • Non sai cosa vuol dire avere a che fare con tutti quei meschini litigi, interessi particolari e stolti avidi di potere nel Senato, e con i continui, spietati maneggi di Palpatine per il potere: ci toglie pezzi di libertà e ci fascia le ferite con brandelli di sicurezza. E per cosa? Guarda questo pianeta, Obi-Wan! Abbiamo rinunciato a così tante libertà... siamo più al sicuro?
  • Dalla caduta di Darth Bane più di mille anni fa, ci sono stati centinaia di migliaia di Jedi che hanno alimentato la luce con ogni opera delle loro mani, con ogni respiro, con ogni battito del loro cuore, portando giustizia, costruendo una società civile, diffondendo pace, agendo per amore altruistico di tutti gli esseri viventi... e durante tutte queste migliaia di anni ci sono stati solo due Sith contemporaneamente. Solamente due. I Jedi creano la luce, ma i Sith non creano l'oscurità. Si limitano a sfruttare ciò che c'è, da sempre. Avidità, invidia, violenza, cupidigia e paura: sono tutte innate negli esseri senzienti. Il retaggio della giungla. L'eredità che ci ha lasciato l'oscurità. [...] Mi sto limitando a dire che non lo sappiamo. Non capiamo nemmeno veramente che cosa significhi riportare l'equilibrio nella Forza. Non siamo in grado di prevedere che cosa questo comporti.
  • Come siamo arrivati a questo punto? Arrestare un Cancelliere. Prevaricare sul Senato!... È come se Dooku avesse avuto ragione... per salvare la Repubblica, saremo costretti a distruggerla...
  • Ho creato il Vaapad per rispondere alla mia debolezza: è uno stile che incanala la mia stessa tenebra in un'arma della luce. Anche l'Ataro del Maestro Yoda risponde a una debolezza: i limiti di portata e di mobilità imposti dalla sua statura e dalla sua età.

Star Wars Episodio III: La vendetta dei Sith (videogioco)[modifica]

  • E tu saresti il mio avversario? È uno scherzo?
  • Fatti da parte, Anakin. I Sith devono essere eliminati!
  • La tua collera ti distruggerà!
  • Quando sarai davvero pronto a combattere, avvertimi.
  • Se non fermeremo il Sith, lui sterminerà i Jedi!
  • Ti sta manipolando. Vuole che tu tradisca l'ordine dei Jedi. Non riesci a capirlo?

Citazioni su Mace Windu[modifica]

Matthew Stover[modifica]

  • Il dono speciale di Mace era questo: vedere come le persone e le situazioni si uniscono nella Forza, trovare piani di taglio che possano frantumarle in modo utile, e che genere di colpo opererebbe il taglio migliore. Sebbene non potesse dare un significato coerente alle strutture che percepiva – la nube oscura che incombeva sulla Forza dopo la rinascita dei Sith rendeva la cosa ogni giorno più difficile – la presenza di punti di frattura risultava sempre chiara.
  • Mace aveva sostenuto l'addestramento di Anakin Skywalker, sebbene andasse contro millenni di tradizione Jedi, poiché dalla struttura delle linee di faglia nella Forza che lo circondava, aveva intuito la verità dell'ipotesi di Qui-Gon Jinn: che il bambino schiavo di Tatooine era in effetti il Prescelto della profezia, nato per portare l'equilibrio nella Forza. Aveva obiettato sulla promozione di Obi-Wan Kenobi al rango di Maestro e sull'affidamento dell'addestramento del Prescelto a questo nuovo Maestro, mai messo alla prova, perché la sua straordinaria percezione gli aveva mostrato potenti linee del destino che legavano le loro vite, nel bene e nel male. Il giorno in cui Palpatine era stato eletto Cancelliere, Mace aveva visto che rappresentava un punto di frattura di portata inimmaginabile: un uomo da cui poteva dipendere il destino della Repubblica stessa.
    Adesso li vedeva tutti e tre insieme, e l'intricato reticolo di linee di faglia e di fratture da tensione che li univa era così straordinariamente potente che era impossibile calcolarne la struttura.
  • Ecco il momento che definisce Mace Windu.
    Non le sue innumerevoli vittorie in battaglia, né le innumerevoli battaglie che la sua abilità diplomatica ha scongiurato. Né il suo intelletto perspicace, o il suo talento con la Forza, o la sua bravura con la spada laser. Né la sua dedizione all'Ordine dei Jedi, o la sua dedizione alla Repubblica che serve.
    Ma questo.
    Qui.
    Ora.
    Perché anche Mace ha un affetto. Mace ha un amore segreto. Mace Windu ama la Repubblica.
    Molti dei suoi studenti lo citano ai propri studenti: «I Jedi non lottano per la pace. Quello è solo un motto, ed è ingannevole come tutti i motti. I Jedi lottano per la civiltà, perché solo la civiltà porta la pace».
    Per Mace Windu, per tutta la sua vita, per tutte le vite di mille anni di Jedi prima di lui, la vera civiltà ha avuto un solo vero nome: la Repubblica.
    Ha dedicato l'esistenza al servizio del suo amore. Ha ucciso al suo servizio, e ha perso la vita di innocenti. Ha visto esseri a cui era legato mutilati, trucidati, e a volte anche peggio: così devastati dall'orrore della guerra che la loro unica reazione era stata commettere orrori ancora più immani.
    E per via di quell'amore adesso, lì, in quell'istante, Anakin Skywalker ha dieci parole che gli fanno a pezzi il cuore, glielo bruciano e glielo riducono a un mucchio di cenere fumante.
    Palpatine è Sidious. Il Cancelliere è il Signore dei Sith.
    Non sente nemmeno le parole, non esattamente; il loro significato trascende la capacità di comprensione immediata del suo cervello.
    Significano che tutto ciò che ha fatto, e tutto ciò che gli è stato fatto...
    Che tutto quello che l'Ordine ha conquistato, e patito...
    Tutto quello che la galassia stessa ha passato, tutti gli anni di sofferenza e carneficina, la morte di interi pianeti...
    È stato vano.
    Perché era stato fatto tutto per salvare la Repubblica.
    Che era già spacciata.
    Che era già caduta.
    E il suo cadavere era stato difeso soltanto dall'Ordine dei Jedi, che adesso era comandato da un Signore Oscuro dei Sith.
    L'intera esistenza di Mace Windu è diventata un blocco di cristallo così pieno di crepe e fenditure che quelle dieci parole l'hanno ridotta in polvere come fossero martellate.
    Ma poiché è Mace Windu, incassa quel colpo senza battere ciglio.
  • Il Vaapad è violento e potente come la belva da cui prende il nome, ma comporta un grande rischio: immergersi nel Vaapad spalanca le porte che trattengono la propria oscurità interiore. Per usare il Vaapad, un Jedi deve concedersi di godere della battaglia; deve abbandonarsi all'emozione di combattere. Alla frenesia di vincere. Il Vaapad è una via che conduce sull'orlo del lato oscuro.
    Mace Windu creò questo stile, e ne era l'unico maestro vivente.
  • C'era stato un tempo in cui Mace Windu aveva temuto il potere dell'oscurità; c'era stato un tempo in cui aveva temputo l'oscurità che si portava dentro. Ma le Guerre dei Cloni gli avevano dato l'opportunità di comprendere: su un mondo chiamato Haruun Kal, aveva affrontato la propria oscurità e aveva capito che non doveva temere il suo potere.
    Aveva compreso che era la paura che dava potere all'oscurità.
    Lui non aveva paura. L'oscurità non aveva alcun potere su di lui. Ma...
    Neppure lui aveva alcun potere su di essa.

Altri progetti[modifica]

Guerre stellari di George Lucas
Trilogia prequel: Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma · Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni · Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith
Trilogia originale: Guerre stellari · L'Impero colpisce ancora · Il ritorno dello Jedi
Trilogia sequel: Star Wars: Il risveglio della Forza · Star Wars: Gli ultimi Jedi · Star Wars: L'ascesa di Skywalker
Anthology: Rogue One: A Star Wars Story · Solo: A Star Wars Story
Serie tv: Droids Adventures · Star Wars: Clone Wars · Star Wars: The Clone Wars · Star Wars Rebels · The Mandalorian · The Book of Boba Fett
Videogiochi: Star Wars: Bounty Hunter · Star Wars: Knights of the Old Republic · Star Wars Episodio III: La vendetta dei Sith · Star Wars: Il potere della Forza · Star Wars: Il potere della Forza II · Star Wars: Battlefront II
Personaggi: Padmé Amidala · Darth Bane · C-3PO · Conte Dooku · Dart Fener · Boba Fett · Jango Fett · Generale Grievous · Obi-Wan Kenobi · Darth Maul · Palpatine · Darth Plagueis · Luke Skywalker · Ahsoka Tano · Grand'ammiraglio Thrawn · Asajj Ventress · Mace Windu · Yoda
Gruppi e organizzazioni: Droide · Impero Galattico · Jedi · Mandaloriani · Repubblica Galattica · Sith
Altro: Forza · Guerra dei cloni · Spada laser
Ultime parole