I Simpson (nona stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

1leftarrow.pngVoce principale: I Simpson.

I Simpson, nona stagione.

Episodio 1, La città di New York contro Homer[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Boe: Un momento di attenzione, per favore. La polizia di Springfield mi ha detto che il 91% degli incidenti automobilistici è causato... da voi sei!
    Clienti: Evviva!
    Boe [comprensivo]: Sì, lo so, ma la brutta notizia è che dobbiamo scegliere un guidatore che rimanga sobrio. Lo sceglieremo come fanno con il papa: [presenta un vaso] infilate tutti la mano e prendete un uovo in salamoia. Chi si becca l'uovo nero stasera rimarrà sobrio.
  • Oooh yeaah! (Duffman)
  • [In stato di ubriachezza]
    Buonanotte, Barney! Non ti dimenticare di riportarmi la macchina domani, eh!... Infilala sotto la porta! (Homer)
  • Marge: Homer, non voglio che tu vada in giro in una macchina costruita da te!
    Homer: Marge, puoi stare lí impalata a trovare difetti, oppure farmi a maglia le cinture di sicurezza!
  • Lisa: Non puoi giudicare un posto senza esserci mai stato!
    Bart: Già, questo è quello che fa la gente in Russia!
  • Va bene New York, sto per tornare! Ma questo non l'avrai mai più! [E butta il portafoglio nel fuoco del camino] (Homer)
  • [Dopo un lungo viaggio in pullman, Homer si risveglia]
    Homer: Ehi, Marge, non mi sento le gambe. Non mi sento le gambe!
    [Prende a pugni le "proprie" gambe]
    Marge: Homer, Homer! Quelle gambe sono del signore seduto alle tue spalle!
  • Bart: [Riferendosi a degli ebrei chassidici con la barba lunga] Guardate: gli ZZ Top! Siete da flebo!
    Ebrei chassidici: Forse un po'.
  • [Homer cerca di togliere con i denti i bulloni delle ganasce che bloccano le ruote della sua auto, parcheggiata in sosta vietata nella piazza del World Trade Center]
    Uomo della Twin Tower 1: [Urlando a Homer] Ehi, quando hai finito con quello, ho qualcosa da farti mordere quassù!
    Uomo della Twin Tower 2: [Urlando all'uomo della Twin Tower 1] Perché non ti comporti da signore, brutto sacco di pus puzzolente! [Urlando a Homer] Amico, devi chiamare il numero che è sulla ganascia! Lascialo perdere quello! Tutti i deficienti stanno nella Twin Tower numero 1!
    Uomo della Twin Tower 1: [Urlando all'uomo della Twin Tower 2] Ora basta, vengo lì!
    [Litigano]
    Italo-americano nella Twin Tower 1: [Gesticolando] E stateve zitti, cialtroni![1]
  • Si aspettano che io rimanga qui dalle 9 alle 17! Sono... Quante ore sono? 10... 11... Denominatore... Ma dov'è Lisa quando si ha bisogno di lei?! (Homer)
  • [Facendo l'elemosina nella metropolitana] Signore e signori, sono dolente di disturbare il vostro piacevole viaggio. A differenza di voi io sono nato senza papille gustative e ve lo dimostro! [Lecca disgustato un palo del vagone della metro] Stavolta l'ho detta grossa! Grazie per il vostro tempo! (Bart)
  • [Con un accento est-europeo] Khlav Kalash! Comprate Khlav Kalash! (Venditore di Khlav Kalash)
  • Aaaarghh! Cacchio, fa proprio schifo![Dopo aver assaggiato il Khlav Kalash] (Homer)
  • Ora basta! Da questa città me ne andrò vivo....anche se dovessi morire! (Homer)
  • Homer: Cervello, come potrei mai ringraziarti?
    Cervello: Non sbattermi mentre esci dalla macchina!
    [Dopodiché Homer sbatte la testa contro la carrozzeria della macchina]
    Homer: D'oh!

Episodio 2, Il direttore e il povero[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [Il caffè] Lo prendo grigio al latte di soia. (Sovrindendente Chalmers)
  • Agnes: Seymour, dimmi che ore sono! Adesso!
    Skinner: Le 19 di venerdì, mamma. È l'ora della nostra silhouette settimanale.
    Agnes: No! Ritagliare il tuo nasone mi fa venire un crampo alla mano!
    Skinner: Ma la serata delle silhouette è la tua preferita! E poi sfogliamo il tuo album degli uccelli e ci inventiamo delle didascalie!
  • Quando sarò grande vorrò essere un direttore oppure un millepiedi. Le voglio tanto bene direttore Skinner! (Ralph)
  • Si chiama Skinner, Skinner, | è il più veloce | soltanto lui | ci mette in croce... (Coro di bambini)
They call him Skinner, Skinner, | Faster than lightning. | No one you see, | Is stricter than he...
  • Agnes: Non calpestare i tappeti!
    Skinner: Sì, mamma!
  • Lisa: Una rosa chiamata con altro nome ha lo stesso, dolce profumo...[2]
    Bart: No, se la chiami "bocciuolo puzzolente".
    Homer: O "sterco-talie".
    Marge: Non vorrei certo ricevere un mazzo di sterco-talie per San Valentino, meglio le caramelle.
    Homer: No, se si chiamassero "purgantine".
  • [pronunciando il giuramento agli Stati Uniti d'America] Ehi, America, tu sei bella così bella che mi fai saltare le cervella. Amen! (Bart)
  • [Parlando di Seymour Skinner/Armin Tamzarian] Quello era un minchione di cui si poteva andare molto fieri. (Agnes Skinner)
  • Skinner: Non sono mai stato più felice di essere Seymour Skinner... ma questi ultimi giorni vissuti come quella testa calda di Armin Tamzarian mi hanno insegnato un paio di cose... da oggi ci sarà un nuovo Seymour Skinner!
    Sua madre Agnes: Neanche per sogno!
    Skinner: Si "babba"... [Parlando con la sua tipica voce nasale]

Episodio 3, Il sassofono di Lisa[modifica]

Frasi[modifica]

  • Non voglio più la mia TV. (Frase alla lavagna)
  • [Homer racconta la storia del sassofono di Lisa] Tutto ebbe inizio nel 1990. A quel tempo il cantante ora noto come Prince era noto come Prince, Tracy Ullman intratteneva l'America con canzoni, scenette e cartoni stravaganti a tabbabuchi... (Homer)
  • Pupetti dell'asilo, io sono il direttore schifo... ehm... ehm Skinner. [Risate dei bambini] Be' è fatta, me li sono giocati. (Skinner)
  • Maledetta infanzia traumatica! (Homer)
  • Mio padre mi dava la birra da piccolo. Finché non ho preso in pieno un albero col carretto. (Homer)
  • Correva l'anno 1906 il presidente era la divina Sarah Bernhardt in tutta l'America la gente ballava il nonno funky! (Nonno Abe)
  • Homer, non vorrei essere sospettosino sospettosetto ma... hai rubato tu il mio condizionatore? [Si vede un buco enorme nel muro del salotto di Ned e delle impronte che partono dal buco e finiscono davanti ad un muro della casa di Homer, nel quale è infilato un grosso condizionatore retto da dei pali di legno] (Ned Flanders)
  • Ciao! Ho il latte di soia, il dottore dice che il vero latte potrebbe uccidermi! [La prima volta che Milhouse rivolge la parola a Bart] (Milhouse)
  • [Bart in prima elementare] Cicciuati il calzino! Popòman! Popòman! (Bart)
  • A Lisa. Non dimenticare mai che il tuo papà ti vuole D'oh! (Dedica incisa sul sassofono di Lisa)
  • Cara Lisa, possa il tuo nuovo sassofono donarti anni di D'oh! (Dedica incisa sul secondo sassofono di Lisa)
  • Per rinfrescarsi non c'è niente di meglio della Fruttopia il tè freddo preparato dagli hippie ma distribuito da una multinazionale senza cuore. (Spot pubblicitario)
  • Dov'è Maggie? Dov'è Maggie? [Tutti pensano sia un gioco con la nipotina ma...] Non ci vedo! Mi si è distaccata di nuovo la retina! (Nonno Abe)

Dialoghi[modifica]

  • [Dopo un episodio che raccontava le origini del primo sassofono di Lisa]
    Bart: Uao! È così che Lisa ha avuto il suo sax!
    Homer: Ora vi racconterò le vere origini del mitico ciucciotto di Maggie...
    Marge: Ma se l'abbiamo comprato per 1 dollaro e 95 giù al supermercato!
  • [Homer quarda la televisione] Voce narrante: Avete proprio dell'ottimo caffè qui a Twin Peaks. E dell'ottima crostata di ciliege. [Viene inquadrato il televisore che mostra un gigante ballare con un cavallo bianco alla luce di un semaforo sotto le note di una canzone smooth jazz]
    Homer: Genialmitico! Non ho la minima idea di cosa stia sccedendo.
  • [Homer e Marge, assieme ad una piccola Lisa, vanno a parlare allo psicologo della Scuola Elementare riguardo a Bart. Lo psicologo si rivolge a Lisa che ha appena finito di completare un puzzle]
    Psicologo: Lisa... quanti anni hai?
    Lisa: Ho tre anni e tre ottavi!
    Psicologo: [soddisfatto della risposta] Mmh... Lisa ti voglio proporre un piccolo problema, se io ho 5 mele e ne tolgo 3... quante mele rimangono?
    Lisa: [rispondendo subito e sicura di sé] 2 mele!
    Homer: Aspetta un momento... : [non essendo ancora arrivato alla soluzione inizia a contare con le dita...] ha ragione.
    Psicologo: [indispettito] Si!
  • Homer: Dimmi il nome di una sola persona di successo che abbia vissuto senza aria condizionata!
    Marge: Balzac!
    Homer: Non occorre diventare volgari solo perché non te ne viene in mente una!
    Marge: Ma Balzac è un nome!
  • Maestra della 1^ elementare: E il brutto anatroccolo era sbalordito nel rendersi conto di essere diventato un bellissimo cigno. Vedete bambini, c'è speranza per tutti.
    Bart: Anche per me?
    Maestra: No.

Episodio 4, La paura fa novanta VIII[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Come censore della Fox è mio compito proteggervi...dalla realtà. E grazie alla mia accorta revisione stasera lo spettacolo speciale per Halloween ha il marchio "G" di ascolto generalizzato. [Appare in alto a sinistra il marchio] Quindi non ci sarà sesso sguaiato stile NBC o violenza insensata stile CBS. Sedetevi e godetevi una serata all'insegna di una sana e onesta...[Il marchio in sovraimpressione pugnala il censore alla schiena ripetutamente cambiando il visto censura da "G" a "PG", poi "14", "MA", "21" e "666"] ('Censore della Fox)
  • Kent Brockman: Ultime notizie. Cresce la tensione tra Springfield e la Francia dopo che il Sindaco Quimby ha chiamato i francesi "mangiaranocchie". Il presidente francese ha minacciato massicce ritorsioni se non riceverà quanto prima delle scuse immediate. Ci colleghiamo ora in diretta con il municipio per la risposta del Sindaco Quimby.
    Quimby: Io confermo la mia definizione etnica. Siete dei miserabili schifosi pretenziosi selvaggi!
    Marge: Homer, sai quanto sono imprevedibili i francesi: un minuto prima baciano la mano di una donna e un minuto dopo le tagliano la testa. E se ci dichiarassero guerra?
  • [In un rifugio antiatomico] Uh, il calendario del giorno dopo! [Sfogliandolo] Martedì...martedì...martedì...martedì... (Homer)
  • [Leggendo i fumetti] Ma no Aquaman, non puoi sposare una donna senza branchie, capisci? Venite da due mondi diversi! [Una bomba al neutrone lo sta per colpire quindi pronuncia le sue ultime parole] Una vita sprecata. (Uomo Fumetto)
  • Sono l'ultimo uomo rimasto vivo... e posso fare tutto quello che ho sempre desiderato! (Homer)
  • Con tutta la vernice al piombo che le abbiamo dato, casa è diventata un perfetto rifugio antiatomico. (Lisa)
  • Buongiorno Signora. Buonpomeriggio Signore. È passato mezzogiorno mentre stavo parlando quindi sono stato tecnicamente preciso. (Professor Frink)
  • È fin troppo chiaro che ci sono cose in questo universo con el quali non bisogna scherzare, mai, mai, mai. (Homer)
  • [1649, periodo del processo alle streghe]
    Marge: Ragioniamo signori, questa caccia alle streghe si sta trasformando in una pagliacciata!
    Boe: È lei la strega!
    Skinner: Stavo proprio per accusare lei.
    Marge: È assurdo! Non sono una strega!
    Edna: Ah, allora perché il tuo bucato è sempre più bianco del mio?
    Boe: Ho sentito abbastanza, bruciatela!
    Quimby: Signori, non ci trasformiamo in una folla inferocita! Donna Simpson ha diritto a un regolare processo.
    Winchester: Ecco come funziona il processo: tu inforchi la scopa e noi ti spingiamo giù dal prezipizio.
    Marge: Cosa?!
    Winchester: Be', non ho finito. Se sei innocente precipiterai verso un'onorevole morte cristiana. Se invece sei la sposa di Satana sicuramente volerai sulla tua scopa verso la salvezza. A quel punto dovrai tornare qui per la tortura e la decapitazione.
    Skinner: Duro ma giusto.
    Lisa: Fermi! Non sapete che la Bibbia dice "Non giudicare e non sarai giudicato"?
    Winchester: La Bibbia dice un sacco di cose... Di sotto!
    [Marge viene buttata giù dal burrone da Lou e Eddy]
    Reverendo Lovejoy: Fratelli e sorelle abbiamo adempiuto all'opera del Signore e mandato una donna buona nel suo regno perciò adesso noi...
    [Marge torna su volando sulla scopa]
    Homer: Va bene signori però adesso non saltiamo subito alle conclusioni, signori...

Episodio 5, La famiglia Cartridge[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Sono tutti stanchi di quella storia di Richard Gere. (Frase alla lavagna)
  • Quella che era cominciata come una normale rissa da stadio è degenerata in un'orgia di distruzione in tutta la città. Prontamente il sindaco Quimby ha dichiarato lo stato di emergenza, quindi, per diversi anni a venire, ogni famiglia dovrà pensare a sé stessa. (Kent Brockman)
  • Rivenditore: Avete cambiato la serratura della porta quando vi siete trasferiti? No, lo immaginavo, tutti i precedenti inquilini possono entrare quando vogliono.
    Marge: Che cosa ci consiglia?
    Rivenditore: Be', tante ditte vi piazzerebbero qui un bel sistema, che pare chissà che ma che non fornisce nessuna protezione.
    Homer: Oh, prendiamo quello!
    Rivenditore: Ma se volete dormire tranquilli vi consiglio di sigillare porte e finestre con vetri a prova di proiettile.
    Marge: Ma non moriremo soffocati?
    Rivenditore: Ah be', speriamo di no.
    Homer: Prendiamo quello, quello che soffoca.
    Rivenditore: E potete avere tutto per soli 500 dollari!
    Homer: 500 dollari? Ah, lasci perdere.
    Rivenditore: Ma scusi, non vorrà dare un prezzo alle vite dei suoi familiari?
    Homer: Finora pensavo di no, eppure, è successo.
  • [Al negozio di armi "Bloodbath & Beyond Gun Shop" ("Armeria bagno di sangue e oltre")]
    Homer: Mi dia solo la pistola!
    Raphael il negoziante: Spiacente, la legge richiede un periodo di attesa di cinque giorni. Dobbiamo fare un controllo dei suoi precedenti.
    Homer: Cinque giorni? Ma io sono arrabbiato adesso! T'ammazzerei se avessi la mia pistola!
  • Homer: Senta lei dovrebbe avere un qualche tipo di arma per me.
    Commesso: Bè, vediamo, abbiamo controllato i suoi precedenti: lei è stato in una clinica psichiatrica,[3] frequenti problemi con l'alcool, ha picchiato il presidente Bush[4]...
    Homer: Ex-presidente.
    [Il commesso timbra la scheda di Homer con un 'Potenzialmente pericoloso']
    Homer: Potenzialmente pericoloso!?
    Commesso: Quello significa che il suo limite è tre pistole.
    Homer: WOHOO!
  • Marge: Ricordi quando Maggie sparò al signor Burns?[5]
    Homer: Non era stato Smithers?
    Lisa: Sarebbe stato molto più logico.
  • Marge: La tv ha detto che il 58% spara più a un membro della famiglia che a un intruso.
    Homer: La tv ha detto così? Ma io ho diritto a una pistola, lo dice la costituzione!
    Lisa: Papà, il secondo emendamento è solo un residuo dei giorni della rivoluzione. Non significa più niente.
    Homer: E invece ti sbagli alla grande Lisa, se io non avessi questa pistola il Re d'Inghilterra potrebbe entrare qui in qualunque momento e mettersi a comandarci a bacchetta!
  • Le armi d'assalto sono state denigrate dalla stampa ultimamente, ma se le costruiscono ci sarà un motivo: eliminare i moderni super-animali di oggi, come per esempio lo scoiattolo volante e l'anguilla elettrica. (Lenny)
  • Questa pistola mi aveva stregato. Sentivo un'incredibile potenza dentro di me, come deve sentirsi Dio con una pistola in mano. Quindi per favore, buttala via tu. Perché tanto lo so che continuerei a raccontarti bugie. (Homer)

Episodio 6, Bart star del football[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Non ho inventato il ballo irlandese. (Frase alla lavagna)
  • Dr. Hibbert: Be' il tuo tasso di colesterolo è terribilmente alto, Homer. Ma sono più preoccupato per il tuo tasso di birra.
    Homer: No, un momento! Voi dottori ci dite sempre di bere otto bicchieri di liquidi al giorno! E allora?
    Dr. Hibbert: Eheheheh! Be', di liquidi non di birra.
    Homer: [Sarcastico] Ah, non sapevo che la birra fosse solida!
  • Io sono speciale! (Ralph)
  • Marge: Sai Homer, è molto facile criticare! Non è vero?
    Homer: È anche divertente!
  • Te lo do io in cinque! Ma in faccia e con la manina chiusa! (Nelson)
  • Homer [Chiamando il signor Burns al telefono]: Signor Burns, sono Homer J. Simpson, il padre del grande rinunciatario. Volevo soltanto dirle che anche io sono un grande rinunciatario... e mi licenzio! [Fa l'occhiolino al telefono]
    Marge: Homer, il signor Burns non può vederti fare l'occhietto!
    Homer: Aaaah! [Riattacca subito la cornetta]

Episodio 7, Le due signore Nahasapeemapetilon[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [Sale sul palco] Grazie! Grazie! [Strizando gli occhi per vedere cosa c'è scritto sul gobbo] ...HEY HEY! Oh, così non lo leggo. Noo, neanche così... (Krusty)
  • [Quando Apu e Manjula erano bambini le loro famiglie hanno accordato il matrimonio come da tradizione]
    Madre di Apu: Dieci capre e un ventilatore elettrico?! Questa non essere una dote!
    Madre di Manjula: Va bene, ci mettiamo anche una fabbrica tessile. Ma solo perché Manjula è ormai avanti con gli anni...
    Madre di Apu: Allora siamo d'accordo: vostra terza figlia sposerà nostro primo figlio.
  • [A Homer] È mia impressione o tuoi piani implicano sempre orribile ragantela di bugie? (Apu)
  • [Alla casa di riposo]
    Homer: Hello, papi! Sono venuto a passare un po' di tempo con il mio padre preferito!
    Nonno Abe: Fandonie! Sei venuto qui per mettermi in un ospizio!
    Homer: Ci sei già in un ospizio.
    Nonno Abe: Oh, come hai potuto?!
  • Lisa: Ti posso chiedere di quel puntino?[6]
    Madre di Apu: Cosa vorresti sapere?
    Lisa: A che serve esattamente?
    Bart: Con quello ci vedi di più? Cambia colore quando sei incavolata?
  • Quando divento vecchio, Marge, voglio che mi prometti che mi metterai in un ospizio. È come essere un bambino! Solo che sei abbastanza vecchio da apprezzarlo! (Homer)
  • Homer: Che cosa consiglieresti per una grave depressione?
    Boe: Una sbronza seguita da...una sbronza.
    Lenny: Non c'è niente come un depressivo per mandare via la depressione.
  • Apu: Io e Manjula non vediamo noi da più di vent'anni. Due persone non possono innamorarsi a scatola chiusa!
    Boe: [Mentre legge la rivista "Mail Order Brides" ("Spose per posta")] Ehi, frena! Frena! Io ci conto invece!
  • Sento sangue che mi bolle | Misurami la febbre | Ho un febbrone da cavallo | Ho la febbre come te (Apu)
  • Apu: Tradizione vieta me persino di parlare con donna con cui sto per passare resto di mia vita! Ma dico mondo è diventato pazzo?!
    Homer: No, solo il tuo assurdo paese.
  • Bart: Wow, quanto vorrei avere un elefante.
    Lisa: Ce l'avevi. Si chiamava Zampata. Lo amavi molto.
    Bart: Ah, già.[7]
  • Homer travestito da Ganesh. Sono il Dio Ganesh! Questo matrimonio mi offende! Morirete tutti se non lo impedite!
    [...]
    Indiano tra il pubblico: Tu begin Ganesh. Ganesh by undercan deay ne! (Tu non sei Ganesh! Ganesh è aggraziato!)[8]
    Homer travestito da Ganesh: Smettila di inseguire Ganesh! Provocherai ancor di più la sua collera!
  • Apu: Presto, dimmi...Quali sono tuoi film, libro e piatto preferiti?
    Manjula: Ehm...risposta uguale per tutti e tre: pomodori verdi fritti.[9]
  • Apu: Tu sei chiaramente molto spiritosa e bellissima...
    Manjula: E quando guardo te in occhi io vedo dolce ragazzino che ha venduto me mio primo vero bacio. E piaciuto tanto.
    Apu: Tu pensi che questo matrimonio potrebbe funzionare?
    Manjula: E chi lo sa...Possiamo sempre fare divorzio!
    Apu: Naturalmente. Dio benedica l'America!

Episodio 8, Lisa la scettica[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Non prenderò in giro il ciccione. (Frase alla lavagna)
  • Bart: Ma non abbiamo partecipato a nessuna lotteria!
    Homer: Non importa! Quello che conta, bagarospo, è che abbiamo vinto!
  • Lisa: [Con entusiasmo] Accosta papà, andiamo a protestare! Forza! Chi vuole protestare insieme a me?
    Famiglia Simpson: [Tutti fanno gli indifferenti]
    Lisa: [Delusa] Benissimo, tornerò più tardi... [Con entusiasmo] Chi vuole tornare insieme a me?
    Famiglia Simpson: [Nessuna risposta]
    Lisa: [Delusa] Benissimo...
  • Skinner: [All'interfono] Attenzione, tutti gli studenti con ottimi voti saranno premiati con una gita a uno scavo archeologico.
    Secchioni: Evviva!
    Skinner: Invece, tutti gli studenti con voti scarsi saranno puniti con una gita a uno scavo archeologico.
  • A quanto pare questo qui è morto... per cause sconosciute. [Ride con la sua tipica risata singhiozzante] (Dr Hibbert)
  • Lisa: Forse è un uomo di Neandertal che fu morso da due pesci feroci.
    Ned Flanders: Devo proprio dire Lisa che ce la stai mettendo tutta per trovare una spiegazione.
    Commissario Winchester: Tutti hanno sentito parlare di angeli, chi ha mai sentito parlare di "uomo di Neandertal"? Che storia è questa!
    Lisa: Potrebbe essere qualsiasi cosa: un mutante creato dalla centrale nucleare!
    Burns: Pinzillacchere! Tutti sanno che i nostri mutanti hanno le pinne! Oh, ho detto troppo forse... Usa il raggio amnesia Smithers!
  • Stephen Jay Gould: Sbalorditivo! Assolutamente sbalorditivo! Una delle specie più singolari che io abbia mai visto in tutta la mia prestigiosa carriera! Ora basta parlare del mio lavoro. Cosa volevi mostrarmi Lisa?
    Lisa: Quest'osso prviene dallo scheletro che ho trovato.
    Stephen Jay Gould: Ah già, ho capito: il cosidetto angelo. Naturalmente tutta questa storia è assurda!
    Lisa: Del tutto assurda! Ma nessuno mi crederà finché non riuscirò a provare cosa sia veramente. Potrebbe eseguire un test del DNA?
    Stephen Jay Gould: Certamente! I risultati saranno pronti per domani.
    Lisa: Ah, la ringrazio di cuore! Ehm... sa che non posso permettermi di pagarla, vero?
    Stephen Jay Gould: Non sono mica diventato uno scienziato per lucro! [Ridacchia]...quel poco denaro che hai sarà sufficiente.
  • I fatti sono insignificanti! Puoi usare i fatti per dimostrare qualcunque cosa che sia vagamente vera! Che ci fai con i fatti?! (Homer)
  • Lisa: Quei cretini mi fanno diventare furibonda!
    Marge: Può anche darsi, ma ti pregherei di non chiamarli cretini!
    Lisa: Ma sono cretini! Quale adulto può credere negli angeli?
    Marge: Beh... tua madre, per esempio.
    Lisa: Tu? Ma tu sei una persona intelligente, mammina!
    Marge: La vita non può limitarsi a solo quello che vediamo, Lisa. Tutti hanno bisogno di credere in qualcosa.
    Lisa: Non dico di non aver un lato spirituale. È solo che mi resta difficile credere che ci sia un angelo morto appeso in garage!
    Marge: Mh, la mia povera Lisa, se non puoi abbandonarti alla fede di tanto in tanto... Beh, mi dispiace per te.
    Lisa: Non dispiacerti per me, ma'. È a me che dispiace per te.
  • [Al programma televisivo "Linea sagace"]
    Kent: Lisa Simpson, come può rimanere così scettica nonostante quel coso assomigli a un angelo?
    Lisa: Credo che si tratti di pura fantasia. Allora perché non credere negli unicorni, nei mostri marini o negli gnomi?
    Kent: Sono un mucchio di baggianate Lisa! Tutti sanno che gli gnomi sono estinti!
    Lisa: Ascolti, o si crede alla scienza e si accetta la realtà oppure si può credere negli angeli e vivere in mondo infantile di fantasia.
    Boe: La scienza! Cosa ha mai fatto per noi la scienza?! Spegniti!
    Ned Flanders: La scienza è come un chiacchierone che ti rovina un film raccontandoti la fine! Beh, io dico che ci sono cose che noi non vogliamo sapere! Cose importanti!
  • Oh, no, sono paralizzato! Spero che la scienza medica possa guarirmi! (Boe)
  • Homer: [Disperato] Adesso cosa faremo con diecimila posa ceneri a forma d'angelo?
    Bart: Posso darmi al fumo.
    Homer: [Minaccioso] Ti conviene farlo!
  • Reverendo Lovejoy: Secondo me Lisa Simpson ha trovato una cosa che la scienza non poteva spiegare e così l'ha distrutta!
    Commissario Winchester: È una prova sufficiente per me. Arrestate la guagliona!
  • Riguardo la scienza contro la religione emetto un'ordinanza restrittiva: la religione deve tenersi a duecento metri dalla scienza. [Batte il martelletto] (Giudice Snyder)
  • Marge, non lasciare la presa, qualunque cosa accada! Se ti vogliono in paradiso dovranno beccarsi a che me! (Homer)
  • Smithers: Signore, riguardo a quel... quel bacio... io... Spero comprenda che era solo un segno del rispetto che ho per lei.
    Burns: Oh, sì, certamente... [Lo guarda stranito]

Episodio 9, La donna immobile[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Non esiste nessun dio romano di nome "Petobus". (Frase alla lavagna)
  • [Sdraiato sul divano sorseggiando una birra]
    Homer: Ah... quanto mi piace spaparapacchiarmi il sabato!
    Marge: È mercoledì, Homer.
    Homer: Ah, il lavoro! [Corre via, si sente la porta sbattere e l'auto sgommare]
    [La scena precedente si ripropone: Homer sul divano con una ciotola di pop corn]
    Homer: Ah... il vero sabato mi fa impazzire! È così...così rilassante. Non come quel sabato fasullo che mi ha fatto quasi licenziare!
  • Marge: Sai Homer, comincio a rendermi conto che la vita è molto breve.
    Homer: [Preoccupato] Davvero?
    Marge: Dobbiamo vivere in pieno il tempo che abbiamo.
    Homer: [Sempre più preoccupato] Davvero?
    Marge: Altrimenti rischiamo di svegliarci una mattina e renderci conto di aver sprecato tutta la nostra vita.
    Homer: Ahh, ti riferisci a quello! [Ride]
  • Provare è il primo passo verso il fallimento. (Homer)
  • Quando dovevo imparare la Magna Carta inventai una canzoncina: [Canticchia] Nel 1215 a Runnyemede | i nobili e il re | si accordarono doodhoda de! (Lisa)
  • Cinture di sicurezza: ammazzano più gente di quanta ne salvano! (Homer)
  • Homer: Anche se non hai successo nel campo degli affari sei sempre la migliore moglie e madre di tutto il mondo.
    Marge: [Offesa] Ah, è così che mi vedete: una casalinga smidollata cucina patate che non può competere nel mondo reale?!
  • [A Ned] Non essere frettoloso, la rivista "Come comprare una casa" dice che bisogna vederla dentro, prima di acquistarla. (Maude Flanders)
  • [Parlando di Marge] "Obelisco di capelli" Simpson ha venduto la sua prima casa! (Lionel Hutz)
  • Non sono ciccione, è solo una disfunzione! (Homer)
  • Camera rossa. Camera rossa. Da quella parte.[10] (Todd)
  • [Alla radio della polizia] Qui Winchester, segnalo un codice 3,18: aver svegliato un agente di polizia! (Commissario Winchster)

Episodio 10, Miracolo su Evergreen Terrace[modifica]

  • Il naso della renna di Babbo Natale non era rosso per colpa dell'alcol. (Frase alla lavagna)

Episodio 12, Bart giostraio[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Marge: Allora niente lavoretti, niente paghetta.
    Lisa: Ok. Tanto vitto e alloggio sono gratis.
    Bart: E Babbo Natale provvede al resto.
  • Per tutto il petrolio che mi scorre nelle vene! (Ricco texano)
  • Winchester [Cercando di estorcere la tangente]: Mi duole proprio farvi chiudere, ma forse potremmo trovare un piccolo compromesso liquido...
    Homer: Capisco, ehm...
    Bart: Ehi... papà, credo che lui voglia...
    Homer: Non ora figliolo, papà sta conversando con un poliziotto.
    Winchester: Mettiamola in questo modo, sto cercando un certo "Quattrini", avete visto per caso uno di nome "Quattrini"?
    Homer: No... Lui è Bart [Indicando Bart]
    Winchester: Ascolta attentamente e guardami ammiccare mentre parlo, ok?
    Homer: Ok.
    Winchester: Il signore che sto cercando realmente, ammicco, è il signor "Tangente", ammicco, ammicco... [Ammicca strizzando l'occhio]
    Homer: Questo è il lancio degli anelli.
    Winchester: E va bene, basta! Questo banco viene sequestrato.
  • Winchester: Certo, ti aiuteremo...basta aspettare che arrvi il detective Chissenefrega!
    Homer: [Si siede] Oh, grazie di cuore.
    Lisa: Papà!
    Homer: Tesoro, papino sta aspettando il detective.

Episodio 13, La gioia della setta[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Sparare palle di vernice non è una forma d'arte. (Frase alla lavagna)
  • [Secco, Patata e Spada sono all'aereoporto a rubare le valige.]
    Patata: Ho beccato solo un mucchio di uova di pasqua psichedeliche. [Sono uova Fabergé. Le scaglia per terra]
    Spada: Bleah! Un altro fegato da trapianto!
    [Spada spinge via il fegato che scivola ai piedi di Barney seduto al bar. Barney abbassa lo sguardo.]
    Barney: Oh, no! Ancora! Stavolta non te la squagli mica tanto facilmente, bello mio! [Si mette il fegato sotto la maglietta] (Barney Gumble)
  • Movimentariana: Questo weekend terremo un week end gratuito alla nostra comunità.
    Homer: Quanto costa questo week end?
    Movimentariano: È gratuito.
    Homer: E quando si terrà questo week end?
    Movimentariano: Sarà questo week end.
    Homer: Ah-ah. E quant'è che costa?
    Movimentariano: Ehm, è gratuito.
    Homer: Capisco. E quand'è?
    Movimentariano: Questo week end.
    Homer: E quanti soldi volete per questo week end gratuito?
  • Lisa: Attento pa', tu sei un tipo molto suggestionabile.
    Homer: Sì. Sono un tipo suggestionabile.
  • Sei libero di andartene quanto vuoi. (leit motif movimentariano)
  • Una volta raccolto denaro a sufficienza per il carburante, il nostro leader spalancherà le porte della stalla proibita dove saliremo a bordo del veicolo intergalattico. Poi inizieremo la nostra nuova vita su Beatitonia. (Filmato movimentariano)
  • Quando ti arrenderai ai movimentariani avrai una vita perfetta in amorevole serenità. Ma non è una garanzia. (Filmato movimentariano)
  • Il leader zè perfeto! [Con accento veneziano] (Carl Carlson)
  • [Dopo aver visto 6 ore di filmato movimentariano]
    Homer: Ma, ma. Cosa? Questo film mi ha confuso. Allora lo sbirro sapeva che il ministero degli interni gli aveva teso una trappola?
    Movimentariano: Ma cosa stai dicendo? Non c'era niente di tutto questo.
    Homer: Be', vedi quando mi annoio mi invento un film tutto mio. La mia durata di attenzione è brevissima.
    Movimentariana: Ma il nostro discorso è molto semplice... [Intanto Homer è uscito per inseguire un uccellino]
    Homer: De-hi-hi-ho, un uccello!
  • Boe: E la tua puzza mi fa lacrimare gli occhi!
    Homer: Aspetta un momento, Boe! [Si annusa l'ascella] Oh, errore mio.
  • Homer: Mi sono unito ai movimentariani e così anche tutti voi.
    Marge: Noi cosa?!
    Homer: Non ho dovuto far altro che dare a loro tutti i nostri risparmi, l'atto di proprietà della casa, e l'impegno di lavorare per loro per tre miliardi di anni.
    Marge: Non posso condividere tutto questo!
    Homer: Marge, quando mi unisco a una setta clandestina mi aspetto un minimo sostegno dalla mia famiglia.
    Lisa: Papà, hai subito qualche lavaggio del cervello?
    Homer: Ma quale lavaggio del cervello?...Uccidere la bimba. Uccidere la bimba.
    Marge: Homer!
    Homer: Eh, cosa? Che cosa ho detto?
    Bart: Chiesa, setta, setta, chiesa. Ci romperemo da un'altra parte la domenica. Il solito tran-tran.
  • [Parlando dei Movimentariani] Questa cosiddetta nuova religione non è un altro che una marea di riti bizzarri e salmodie escogitata per estorcere denaro agli ingenui! Procediamo alla preghiera del signore quaranta volte. Ma prima passerà il piatto della colletta. (Reverendo Lovejoy)
  • Quando ci sposammo mi promettesti che non avrei più lavorato nei campi! (Marge)
  • [Homer è stato plagiato dai Movimentariani ad adorare il Leader. Il Reverendo Lovejoy tenta di corromperlo con della Birra]
    Homer: Mmmh... birra...
    Cervello: No, devi resistere!
    Stomaco: Dai, cedi... birra... birra... birra!
    Piedi: Queste scarpe di cotone e poliestere sono comodissime!
  • Homer: Pensa, mi sono rivolto a una setta per avere la felicità spensierata quando invece avevo la birra a portata di mano!
    Marge: Mh-mh.
    Homer: ...e avevo te, Marge... Che mi porti la birra.

Episodio 14, Il pulmino per bambini[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [Dio] È il mio personaggio immaginario preferito! (Homer)
  • [Al telefono] Io non posso venire, signor Smithers...ho il vaiolo. [Dall'altro capo della cornetta Smithers ribatte.] Be', a casa mia non è stato ancora debellato! (Homer)
  • [A Ralph] Se ti sanguina il naso vuol dire che ti sei scaccolato troppo! ...oppure troppo poco! (Winchester)
  • Vai banana! (Ralph)
  • [Mentre annega] Che diavolo! Viva i Led Zeppelin! (Otto Disk)
  • [A Milhouse] Qui non c'è nessun mostro! Strizza chiappe! Strizza chiappe! (Nelson Muntz)
  • [Su un isola deserta] Ho talmente fame che mangerei alla mensa scolastica! (Sherry o Terry)
  • [Leggendo il libro "Internet per deficienti – edizione Rimedio"] Uh, adesso c'è internet anche su computer! (Homer)
  • Marge: Homer, c'è Bill Gates!
    Homer: Bill Gates? Il plurimiliardario secchione di computer? Quel Bill Gates? Presto, Marge, nasconditi. Non voglio che questa sembri un'operazione da due soldi.
    Bill Gates: Signor Simpson?
    Homer: Lei non sembra poi così ricco.
    Bill Gates: Non badi al taglio di capelli sono scandalosamente ricco.
    Homer: [Sottovoce] Fatti una risata. Guarda che caschetto, Marge.
    Bill Gates: Il suo internet è stato portato alla mia attenzione ma non riesco a capire cosa faccia esattamente questo "CompuGlobalInterMegaNet". Perciò piuttosto che rischiare di competere con lei ho deciso di rilevare la sua azienda.
    Homer: [Sottovoce] Ci siamo Marge. Ho messo anima e corpo in quest'impresa e ora finalmente ne sarò ripagato. Siamo ricchi. Più ricchi degli astronauti Margina mia.
    Marge: [Sottovoce] Homer, silenzio. Mandi a monte tutto.
    Homer: Accetto con estrema riluttanza la sua proposta.
    Bill Gates: Lo sapevo. È quello che fann tutti. Ragazzi, rilevatela subito.
    [I suoi scagnozzi spaccano la cancelleria e l'arredamento da ufficio che Homer ha messo in sala da pranzo]
    Homer: Ma che diavolo succede qui?
    Bill Gates: Non crederà mica che mi sia arricchito firmando assegni! [Risata malefica.]
  • [Mentre è inseguito] Non ce la faccio più, continuate voi... portandomi in braccio. (Milhouse)
  • Così i fanciulli impararono ad agire come società e in seguito furono salvati da... diciamo pure... Boh! (Voce narrante fuori campo)

Episodio 15, L'ultima tentazione di Krusty[modifica]

  • Il dolore non è un detergente. (Frase alla lavagna)
  • [Entrando nel bagno vede Krusty nella vasca] Oh, scusa, figlio. Non sapevo che tu, Jay Leno e una scimmia steste facendo il bagno a un clown. (Homer)

Episodio 16, Imbroglio imbrogliato[modifica]

  • Quante storie, tu hai una moglie e io i foruncoli, chissenefrega! (Boe Syzslak)
  • Vai banana! (Ralph)

Episodio 17, Lisa la Simpson[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Lisa: Non può essere solo una giornata storta, sento che sto rimbambendo di minuto in minuto!
    Nonno: Non è certo una novità! Alla tua età tutti i Simpson cominciano a perdere l'intelligenza!
    Lisa: Ma che stai dicendo, nonno?
    Nonno: Ora te lo dimostro. Seguimi.
    [In soffita gli mostra i ricordi scolastici di Homer]
    Lisa: Wow! Papà era bravo in ortografia?!
    Nonno: Una volta tuo padre era intelligente come una scimmia. Poi la sua mente cominciò a impigrirsi ed ora è stupido come uno scimpanzé!
    Lisa: Nonno!
    Nonno: Eh, lo sono anch'io! E tuo fratello è sulla buona strada. Guarda i compiti di Bart: quando aveva la tua età era intelligente come uno scimpanzé!
    Lisa: Appena due anni fa?!
    Nonno: Proprio così. Però poi si sono attivati i geni Simpson.
  • Caro diario, le mie terribili paure hanno trovato conferma. Ho raggiunto il mio apice mentale alla tenera età di otto anni. Cosa sarà la mia vita dopo essere scesa nella mediocrità? Ralph sembra piuttosto felice. Forse dovrei arrendermi adesso e adeguarmi a un felice stupore insensato. (Lisa)
  • [Lisa immagina la sua vita da adulta stupida]
    Lisa: Buoni bambini, mamma sta guardando le sue telenovelas!
    Ralph: Ciao tesoro, sono tuo marito: Ralph!
    Lisa: Ciao mio dolce angelo, puoi darmi un passaggio in negozio? Vorrei noleggiare qualche videocassetta. [Non riesce ad alzarsi dall'amaca] Wisley, prendi il piede di porco di mamma?
  • Caro diario, non ci vorrà molto prima che il mio cervello si sciolga in una morbida poltiglia simpsoniana. Presto l'arte e la letteratura che io adoro saranno rimpiazzati dalla radio e da volgari paraschizzi di gomma. È ora di dare al mio cervello la sua ultima cena. (Lisa)
  • [Ad un concerto di violino elettrico]
    Spettatore: Aww, sembra che stia picchiando un bambino con un gatto malato!
    Lisa: Deve ascoltare le note che non sta suonando!
    Spettatore: Ah. Quello posso farlo a casa.
  • Per motivi aldilà del mio controllo presto diventerò svanita, pigrona e ritardata perciò prima che questo avvenga vorrei condividere con voi alcune cose che per me hanno significato molto per me. [...] Vi prego, non privatevi di libri meravigliosi come Il buio oltre la siepe, Harriet la spia[11] e Yertle la tartaruga, forse il libro più bello mai scritto sull'accatastamento delle tartarughe. La bellezza è intorno a noi e non solo nei concorsi di miss o nei centri di estetica. Potete trovarla nel vortice delle galassie e al centro di un girasole. [...] Perciò vi prego, non prendete per scontato il vostro cervello, esso sarà sempre il vostro migliore amico! (Lisa)
  • Marge: Tuo padre ha una grossa sorpresa per te.
    Lisa: Mi avete adottato?
    Marge: Meglio, vieni a vedere!
    Homer: Lisa, sono io, papà, papà tuo! Ho radunato tutti i Simpson di tre città e ti posso comprovare che non c'è nulla di storto nei geni Simpson! Questo è tuo prozio Ceth. Avanti Ceth, dille cosa fai.
    Ceth Simpson: Gestisco un'azienda di gamberetti senza alcun successo.
    Homer: Ah. Ma...la gestisci tu, vero?
    Ceth Simpson: Ah, sì.
    Homer: Ok...Ehm, questo è tuo cugino di secondo grado: Stanley.
    Stanley Simpson: Sparo agli uccelli all'aeroporto.
    Homer: Tutti odiano gli uccelli, giusto? Ehm, tu sembri uno di successo!
    Parente Simpson #1: Grazie, alle feste recito la parte del miliardario! ...Almeno mi piacerebbe farlo...
    Bart: Forse ti saresti dovuto informare prima, eh, Homer?
    Homer: E tu invece?
    Parente Simpson #2: Eh, signore, mi faccio investire dalle macchine e poi faccio causa.
    Parente Simpson #3: Chiedo elemosina alle celebrità.
    Parente Simpson #4: Sono uno spione nelle carceri.
    Parente Simpson #5: Banditore in una banda fischia nei fiaschi. [???]
    Parente Simpson #6: Mi fanno male le gambe.
    Homer: Lisa ha ragione! Non siamo altro che un mucchio di perdenti!
    [...]
    Marge: Aspetta un momento! Homer, non l'hai chiesto a tutti! E le donne?
    Homer: E va bene, va bene. Lei che cosa fa, dottoressa Simpson?
    Lisa: Dottoressa?!
    Dottoressa Simpson: Proprio così. Sono primario al reparto Complicazioni dell'ospedale di State Freschi Fratelli.
    Lisa: Significa che ha fatto l'università!
    Architetto Simpson: È necessario per diventare architetto.
    Avvocato Simpson: O un legale pro-ambiente.
    Venditrice Simpson: O un coordinatore regionale di vendite del terzo più grande distributore di letti a castello e a rotelle.
    Marge: Oh, hai sentito Lisa?
    Lisa: Allora tutte le donne Simpson riescono bene!
    Dottoressa Simpson: È così. Il gene Simpson difettoso è nel cromosoma Y. Solo gli uomini ne sono affetti.
  • Lisa: Oh, papà, non sono mai stata così felice di essere tua figlia!
    Homer: Ricorda, non c'è niente che possa impedirti di essere un Simpson e avere successo!
    Marge: ...a meno che tu non sia un uomo.
    Bart: Aspetta un momento, questo significa che io sarò un fallimento?
    Homer: Sì bagarospo. Un fallimento spettacolare, vedrai!

Episodio 18, Il Winchesterino[modifica]

  • Non mi è stato detto di fare questo. (Frase alla lavagna)
  • Lì è dove ho visto lo gnomo. Mi ha detto di bruciare tante cose! (Ralph)
  • [Nel penitenziario abbandonato, davanti alla sedia elettrica]
    Bart: Oh mamma, la sedia elettrica! Senti questo odore Ralph? Questo è l'odore della giustizia!
    Ralph: Già, odore di hot dog!

Episodio 19, Marinaio Homer[modifica]

Frasi[modifica]

  • Le mie chiappe non sono degne di un sito internet. (Frase alla lavagna)
  • [Parodia de Il pianeta delle scimmie in un sogno di Homer] Homer Simpson! Sei accusato di aver divorato metà della popolazione del pianeta delle ciambelle! (Ciambella gigante)
  • Neanche per sogno, i miei capelli fanno di me quello che sono! [Al taglio dei capelli dopo essersi arruolato tra i riservisti della Marina] (Homer)
  • Il mio Homer non è comunista! Sarà pure un bugiardo, un maiale, un idiota, un comunista; ma vi assicuro che non è una pornostar! (Abe Simpson)
  • C'è una perdita in sala macchine! Si sta riempendo di un liquido trasparente non alcolico! (Barney Gumble)
  • [Homer a capo di un sottomarino nucleare] "Nuculare", si pronuncia "nuculare". (Homer)
  • [Homer ricorda cosa gli disse suo padre il primo giorno di scuola] Figliolo, sei stupido come un asino e due volte più brutto... se qualcuno ti offre un passaggio, tu devi accettare! (Nonno Abe)

Dialoghi[modifica]

  • [C'è un incendio alla centrale nucleare]
    Smithers: Signore, ecco il problema. Qualche idiota ha gettato questa [Una ciambella] nel reattore nucleare.
    Homer: Mitica!
    Burns: Tu hai fatto questo?! Come hai potuto essere così irresponsabile?!
    Homer: È il mio primo giorno!
    Burns: Non ti ho mai visto prima. Forse è davvero il tuo primo giorno. Molto bene, va pure.
    Smithers: Signore, quello è Homer Simpson, lavora qui da 10 anni!
    Burns: Ah, sul serio? Come mai hai creduto di potermi mentire?
    Homer: È il mio primo giorno!
    Burns: Ah, perché non l'hai detto prima?! ...Sei licenziato all'istante!
  • [Riunione internazionale all'Ufficio delle Nazioni Unite a New York]
    Rappresentate della Russia: Unione Sovietica avrà onore di amnistiare vostro sottomarino indisciplinato.
    Rappresentante USA: Unione Sovietica? Ma non si era disciolta?
    Rappresentate della Russia: Sì, è questo che volevamo farvi credere! Ahahahah!
    [Schiaccia un pulsante e il cartello cambia da "Russia" a "Soviet Union". Intanto in Russia viene sostituita la bandiera della pace con quella dell'URSS, appaiono carroarmati e soldati, in Germania il muro di Berlino emerge dal suolo e a Mosca Lenin resuscita dal suo mausoleo]
    Lenin: Devo distruggere capitalismo, tovarish!
  • Bart: Se potete fate tutti come Bartman! Sculettate a destra e manca come Bartman!
    Ralph: Fa tanto 1991.

Episodio 20, Guai da un trilione di dollari[modifica]

Frasi[modifica]

  • Non esigerò di essere pagato quanto valgo. (Frase alla lavagna)
  • Marge, quanti figli abbiamo? Oh, non c'è tempo per contare... faccio una media, ehmm... nove, nove sì! (Homer)
  • Se amare il proprio paese è un reato, allora sì, sono colpevole; se rubare un trilione di dollari e regalarlo alla Cuba comunista è un reato allora sì, sono colpevole; e se corrompere una giuria è reato, allora ne sarò presto colpevole! (Montgomery Burns)
  • El Duffo o Muerte! [Mentre sono a Cuba Homer, il Sig. Burns e Smithers passano davanti ad un manifesto di Che Guevara che ha in mano una Duff chiamata "El Duffo"]

Dialoghi[modifica]

  • [Homer sta compilando il modulo delle tasse]
    Homer: Ok Marge, se te lo chiedono a te serve un'infermiera 30 ore su 24, Lisa è un sacerdote, Maggie è sette persone in tutto e Bart è stato ferito in Vietnam.
    Bart: Fico!
  • [Homer, Smiters e il Sig Burns fuggono dagli Stati Uniti e vanno a Cuba dopo aver rubato al governo americano una banconota da un trilione di dollari. Vanno così a incontrare Fidel Castro per proporgli di comprare Cuba che nel mentre è in bancarotta]
    Sig. Burns: Ohh... allora l'isola non è in vendita, eh? Mi dispiace, ci potrà permettere almeno di vivere nel suo paradiso socialista!
    Fidel Castro: [un po' incredulo] Esta parlando de Cuba?
    Sig. Burns: Esattamente! Vogliamo solo un trattamento privilegiato, data la mia famosa ricchezza! [gli mostra la banconota da un trilione di dollari]
    Fidel Castro: Puedo mirarla?
    Sig. Burns: Eh, eh! Vedere con gli occhi, non con le mani!
    Fidel Castro: La prego! Semo todos amigos a chi!
    Homer: Signor Burns credo che possiamo fidarci del presidente cubano... ma che scherziamo! [il Sig.Burns un po' dubbioso da la banconota a Fidel Castro che la guarda entusiasmato]
    Sig. Burns: Adesso me la ridia...
    Fidel Castro: Ridar cosa? [Rispondendo con indifferenza dopo aver nascosto la banconota]

Episodio 21, TG Ragazzi[modifica]

  • Marge: Oh, guarda quante lettere delle persone che vogliono essere la gente di Bart!
    Bart: Se proprio vuoi saperlo vorrei che tutti loro potessero esserlo, mamma. Sono sincero.
    Marge: Sono fiera di te, tesoro. Finalmente stai restituendo qualcosa alla comunità dopo aver preso tanto... tantissimo.
  • Quella peste scatenata è il figlio di tutte le pubblicità assordanti, di tutte le bibite mangia cervello, di tutti gli insegnanti che tengono di più ai loro mega stipendi che alle menti dei poveri giovani. No, Bart non è da biasimare. Non si può creare un mostro e poi piangere quando distrugge tutto. (Lisa)

Episodio 22, Spazzatura fra i titani[modifica]

  • [Parlando con Lisa] Sì, devo lavorare sodo, tesoro; paparino ha fatto un sacco di promesse assurde! (Homer)
  • Non metterò becco nei titoli di testa. (Frase alla lavagna)
  • Addio porcellana porcellona! [Bart sparecchia lanciando i piatti fuori dalla finestra] (Bart)
  • Homer: Ho sconfitto il comune! È stato proprio come Davide contro Golia! Solo che questa volta ha vinto Davide!
    Cervello di Lisa: Sì, anch'io l'ho sentito. Ed ora un po' di musica.
    [Dal cervello di Lisa partono le note di Per Elisa di Beethoven.]
  • Homer: Hai firmato col mio nome? Mi sento profanato!
    Marge: Tu hai firmato col mio nome un sacco di volte.
    Homer: Ma questa non è una richiesta di prestito o un testamento, hai firmato via la mia dignità!
  • [Homer è ad uno sportello amministrativo.]
    Homer: Voglio propormi come commissario dell'igiene pubblica! E di' ai pezzi grossi lassù che le cose in questa città cambieranno!
    Impiegato: Ok... ma qui ci si autodenuncia come maniaci sessuali.
    Boe: [Entrando in quel momento] Accidenti, c'è sempre la fila!
  • Homer: La mia campagna elettorale è un disastro, Boe. Odio il pubblico. Se solo mi eleggessero gliela farei pagare cara. Che devo fare per piacere dimmi tu che devo fare, dai.
    Boe: Accidenti sei troppo dispersivo Homer. Devi concentrarti. Devi impegnarti e farti venire in mente uno slogan gradito ai quei pigroni trasandati là fuori.
    Homer: Ohh, non può farlo qualcun altro...?
    Boe: "Non può farlo qualcun'altro?"...è perfetto!
    Homer: Lo è?
    Boe: Sì! Ora va là fuori e trasmetti questo messaggio alla gente!
    Homer: Wuhu!
    Boe: Non hai pagato la birra!
    Homer: Non può farlo qualcun altro?
    Boe: Ah ah ah, ma bravo! [Prende il fucile e lo carica] Non ci provare, dammi i soldi.
  • Ho sentito aprire una valigetta? (Quimby)
  • Sindaco Quimby: Simpson, razza d'idiota! Hai speso il budget di un anno in un solo mese!
    Homer: Oh... be' forse penso di aver trovato una soluzione!
    Sindaco Qumby: Sarà meglio per te, quei netturbini non lavoreranno ancora gratis per molto! [Sbatte la porta]
    Homer: D'oh!
  • Lisa: Papi, questa è un'altra di quelle situazioni che si possono risolvere chiedendo scusa.
    Homer: Io non chiedo mai scusa Lisa, mi dispiace ma io sono fatto così!

Episodio 23, Il re delle montagne[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Marge: Comunque è ora per il pic-nic parrochiale.
    Homer: Cosa? Hanno fatto un pic-nic la settimana scorsa!
    Marge: Ma che dici?! Sei tu che hai portato un pollo arrosto in chiesa!
    Homer: Se Dio non voleva che mangiassimo in chiesa, avrebbe fatto della golosità un peccato!
  • Allora cosa prende signor Simpson, suo solito secchiello di gelato ricoperto di crostatine? (Apu)
  • Mio padre è una vergogna, proprio come il padre di Bart...cioè io! (Homer)

Episodio 24, Abbiamo smarrito la nostra Lisa[modifica]

  • Io non sono il nuovo Dalai Lama. (Frase alla lavagna)
  • Non sono solitamente un uomo che prega, ma se sei lassù, per favore salvami, Superman. (Homer)
  • Lisa, ti prego, apri tu la finestra? [Entrando di nascosto nel museo egizio] La polizia ha schedato le impronte di papà! (Homer)
  • Non dirlo mai più! I rischi stupidi sono il motivo per cui vale la pena di vivere la vita! (Homer)

Episodio 25, Amore rischioso, pathos focoso[modifica]

  • Non si sono ispirati a me per "Kramer". (Frase alla lavagna)
  • [Dopo aver visto sul giornale la foto di Marge e Homer nudi allo stadio davanti a tutti] È fichissimo! Ridicolizza tutte le piccole debolezze della vita. (Bart)
  • Ho bevuto talmente tanto quella sera che credevo che Bart fosse nato deficiente! [Mentre Homer e Marge fanno sesso in un mulino dentro un golf club] (Homer)

Note[modifica]

  1. Successivamente agli attentati dell'11 settembre 2001 questo dialogo è stato censurato in alcuni paesi e per alcuni anni l'intero episodio non è stato messo in onda. Weinstein, Josh (2006). The Simpsons season 9 DVD commentary for the episode "The City of New York vs. Homer Simpson" (DVD). 20th Century Fox.
  2. Cfr. Romeo e Giulietta: «Ciò che noi chiamiamo con il nome di rosa, anche se lo chiamassimo con un altro nome, serberebbe pur sempre lo stesso dolce profumo».
  3. Papà-zzo da legare
  4. Due pessimi vicini di casa
  5. Chi ha sparato al signor Burns?
  6. Cfr.: bindi
  7. Nell'episodio Bart vince un elefante. Il vero nome è Zampone (Stampy nel doppiaggio originale).
  8. Dai sottotitoli ufficiali.
  9. Si riferisce al film Pomodori verdi fritti alla fermata del treno trasposizione del libro Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stop di Fannie Flagg.
  10. Parodiando Shining
  11. Professione? Spia! (Harriet The Spy) di Louise Fitzhugh.

Altri progetti[modifica]