Differenze tra le versioni di "Ubriachezza"

Jump to navigation Jump to search
358 byte aggiunti ,  4 mesi fa
(+1)
*Non posso dirvi perché dovessi bere così tanto prima di sbronzarmi. forse per via della mia gran rabbia o del grande dolore, oppure perché mi mancava un pezzo del cervello-anima. forse per via di tutte e due le cose. ([[Charles Bukowski]])
*Per aver tessuto Vino in modo così delizioso, uno dev'essere stato quasi un Ubriacone – ma questa è la furtiva franchigia delle Labbra più schive. Gli Ubriaconi di Estate sono frequenti come gli Ubriaconi di Vino, e l'Ape che torna a casa sobria è lo Zimbello del Trifoglio. ([[Emily Dickinson]])
*[[Pitagora]] interrogato come l'ubriacone potesse contenersi dal vino, rispose: se quando non è ubbriaco mediterà quello che ha detto o fatto quand'era nell'{{sic|ubbriachezza}}. ([[Giovanni Stobeo]])
*[[Platone]] diceva: la nave, il carro l'esercito o qualunque altra cosa governata da uomo bevitore, andrà in rovina e precipizio. ([[Giovanni Stobeo]])
*Quando ci si sveglia da una sbornia, il mondo non sembra più tanto coerente. ([[Fredric Brown]])
*Quando sono ubriaco, sulla scena eseguo senza precisione dei movimenti che solo la precisione giustifica e cado nell'errore più penoso che un clown possa fare: rido delle mie stesse trovate. ([[Heinrich Böll]])

Menu di navigazione