Indovinelli dai film

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Raccolta di indovinelli tratti dai film.

  • Che differenza c'è tra l'esercito e i boy scout?[soluzione 1] (Good Morning, Vietnam)
  • Come si chiama un cammello a tre gobbe?[soluzione 2] (Zootropolis)
  • Cos'è che pesa sei libbre, sta su un albero, ed è pericoloso?[soluzione 3] (Batman)
  • – Facciamo un indovinello, indovinate cosa sto pensando.
    – È un animale?
    – Sì, abbastanza.
    – È un asino?
    – Sì e no.
    – Abita a Londra?
    – Sì.
    – Ho capito, ho capito chi è! È tuo zio Scrooge! (A Christmas Carol)
  • È verde, piccolo e va su e giù.[soluzione 4] (Mr. Nobody)
  • Mentre andavo nelle Ardenne vidi un uomo e sette donne, ogni donna ha sette sacche, ogni sacca sette gatte, ogni gatta sette figli; gattini gatte sacche donne, quanti andavano nelle Ardenne?[soluzione 5] (Die Hard - Duri a morire)
  • Perché i tramonti son pupazzi da levare? (Alice nel Paese delle Meraviglie)
  • – Quanto avresti... quanto avresti se ti dicessi che ti pago un penny il primo giorno, e poi due penny il secondo e poi quattro il terzo e continuassi a raddoppiarli per tutto il mese? Quanti soldi avresti alla fine del mese? Quanti?
    – Dieci dollari.
    – No, aumenta, aumenta. Forza, continua a guardare me. Continua a guardare solo me.
    – Venti dollari?
    – No. Di più. Di più.
    – Trenta. Sì, trenta. Sono trenta dollari.
    – Te la do io la risposta. Sono più di dieci milioni di dollari. Avresti più di dieci milioni di dollari alla fine del mese. (E venne il giorno)
  • Sulla fontana dovrebbero esserci due tanichette. Le vedete? Una da cinque galloni e una da tre. Riempitene una con 4 galloni esatti d'acqua, pesatela sulla bilancia e il timer si fermerà. Mi raccomando la precisione, pochi grammi in più o in meno e l'ordigno esploderà.[soluzione 6] (Die Hard - Duri a morire)
  • – Ti farò un indovinello. Stai aspettando un treno, un treno che ti porterà molto lontano. Sai dove speri che questo treno ti porti, ma non puoi averne la certezza. E non ha importanza. Come può non avere importanza dove ti porterà quel treno?
    – Perché saremo insieme. (Inception)

Batman Forever[modifica]

  • Indovina, indovinello. Chi ha paura del bel pipistrello?
  • "Io vedo senza vedere. Per me l'oscurità è chiara come la luce del giorno". Che cosa sono?
    – ...Ti preeeeeegooooo! Non puoi essere altro che un pipistrello!
  • "Noi otto andiamo sempre avanti ed indietro mai per salvare i nostri regnanti da pericoli e guai." ...I pedoni degli scacchi.
  • "Se guardi i numeri che ho sulla faccia, vedrai che del 13 non vi è traccia".[soluzione 7]
  • "Siamo piccole cose di uso quotidiano e ci trovi tutte in un campo da tennis"... U, A, O, E, I... Le vocali.
  • "Strappane uno e grattane la testa, ciò che rosso era nero resta"... Il fiammifero.

La vita è bella[modifica]

  • Biancaneve in mezzo ai nani, risolvi questo enigma cervellone nel tempo che ti dà la soluzione.[soluzione 8]
  • Grasso grasso, brutto brutto | tutto giallo in verità: | se mi chiedi dove sono | ti rispondo "Qua qua qua". | Quando cammino faccio "poppò" | chi son io dimmelo un po'.[soluzione 9]
  • Più è grande e meno si vede.[soluzione 10]
  • Se fai il mio nome non ci sono più, chi sono?[soluzione 11]

Soluzioni[modifica]

  1. I boy scout sono privi di artiglieria pesante.
  2. Incinto.
  3. Un passerotto armato di mitra.
  4. Un pisello in ascensore.
  5. Uno.
  6. Si riempe la tanica da 3 e si versa il tutto in quella da 5. Si riempe nuovamente quella da 3 e si versa in quella da 5 fino a riempirla. Dato che mancavano 2 galloni per riempirla, ora c'è 1 gallone in quella 3. Si svuota quella da 5 e ci si versa 1 gallone da quella da 3. Infine si riempe quella da 3 e si versa totalmente in quella da 5 (questi 3 più l'1 precedente fanno esattamente i 4 richiesti).
  7. L'orologio.
  8. Fra sette minuti.
  9. Quest'indovinello, che viene fatto dal dottor Lessing a Guido nel campo di concentramento non ha soluzioni, a parte quelle date dallo stesso medico: "anatroccolo" e "ornitorinca".
  10. L'oscurità.
  11. Il silenzio.