Lacrima

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Lacrime)

Citazioni sulle lacrime.

  • Ah, quante cose mi vengono in mente di sera quando sono sola, o durante il giorno quando debbo sopportare certa gente che mi disgusta o che interpreta male tutte le mie intenzioni! Perciò finisco sempre col ritornare al mio diario, è il mio punto di partenza e il mio punto di arrivo, perché Kitty è sempre paziente; le prometterò che nonostante tutto continuerò a fare la mia strada e a inghiottire le mie lacrime. (Anna Frank)
  • Al tavolo di pace di Versailles, l'anziano prostatico Clemenceau, guardando il nostro ministro plenipotenziario Vittorio Emanuele Orlando continuamente in lacrime per le umiliazioni che, a suo dire, gli Alleati gl'infliggevano, bofonchiava: «Ah, se io potessi pisciare come lui piange!». (Indro Montanelli)
  • Allorché il Santo Benedetto si sovviene dei suoi figli esposti alle angosce – han detto i sapienti di grata memoria – Egli versa due lacrime nell'oceano, e la lor voce risuona da una estremità all'altra del mondo! (Shmuel Yosef Agnon)
  • Chi è mai riuscito a prendere quell'attimo che | anticipa | un brivido o una lacrima? (Le Mani)
  • Chi ha da fare non ha tempo per le lacrime. (George Gordon Byron)
  • Chi vuole conoscere la vera letizia deve essere capace di curare un cuore triste con le lacrime. (Vratislav Štovíček)
  • Devo combattere con le mie lacrime, | mica con una poesia. (Eugenio Finardi)
  • E un sollievo di lacrime a invadere gli occhi | e dagli occhi cadere. (Fabrizio De André)
  • Gli occhi dietro alle lacrime come due pesciolini in un mare troppo stretto. (Margaret Mazzantini)
  • In questa valle di dolore e di lagrime ho l'onore di trovarmi bene. (Alfredo Panzini)
  • Le lacrime che guariscono sono anche le lacrime che scottano e feriscono. (Stephen King)
  • Le lacrime sono gli acquazzoni estivi sull'anima. (Alfred Austin)
  • Le lacrime sono la preghiera del cuore. (Gerolamo Rovetta)
  • Le lacrime sono le epistassi del cuore. (Toradora!)
  • Le lacrime sono lo sciogliersi del ghiaccio dell'anima. E a chi piange, tutti gli angeli sono vicini. (Hermann Hesse)
  • Leggetemi, amanti, e riconoscendo qui meco i vostri errori, diventerete o più dotti ad amare o molto più prudenti a fuggire amore. E se leggendo forse qualche sospiro o lacrima vi tiene, siavi conforto poi che altrui ancora pruova quel che voi leggete. (Leon Battista Alberti)
  • Noi continuiamo ad asciugare le lacrime anche se sappiamo che l'uomo continuerà a piangere. Ma un giorno ogni dolore sarà consumato e ogni lacrima sarà asciugata. (Ermes Maria Ronchi)
  • Non v'è goccia nel mare che non sia stata lacrima umana. (Antonio Beltramelli)
  • Quando nelle malattie le lacrime sgorgano volontariamente dagli occhi, è un buon segno; se involontariamente, un cattivo segno. (Ippocrate)
  • Se è bello oggi contemplarti attraverso le lacrime, come sarai quando potrò contemplarti a pupilla aperta! (Maurizio di Gesù Bambino)
  • Senz'acqua non fiorisce la terra; né l'anima senza lagrime. (Niccolò Tommaseo)
  • Una furtiva lacrima | Negli occhi suoi spuntò. (Felice Romani)
  • Una lagrima ad una lagrima. Le due amarezze si fondono in una ineffabile dolcezza. (Ambrogio Bazzero)

Jean Cardonnel[modifica]

  • Le lacrime consumano il cuore di pietra e rivelano il cuore di carne.
  • Le lacrime distruggono il nostro essere artificiale e ci rivelano ciò che siamo.
  • Le lacrime innumerevoli alimentano il fiume della salvezza.
  • Le nostre lacrime manifestano sempre la qualità del nostro essere.
  • Non basta versare lacrime per appartenere alla grande schiera di coloro che piangono: proprio come non basta accumulare parole per dire una parola vera.
  • Non è indegno dell'uomo piangere.
  • Soltanto le lacrime hanno il potere di rimuovere il nostro essere fin nelle sue profondità.

Proverbi[modifica]

Cinesi[modifica]

Còrsi[modifica]

  • Làcrima di donna hè funtana di malizia.
Lacrima di donna è fontana di malizia.

Italiani[modifica]

  • Chi semina con le lacrime, mieterà con la gioia.
  • Ciascuno ha in casa i suoi morti da piangere.
  • Dagli occhi sgorgano le lacrime che piange l'amante, dal cuore le lacrime che piange l'infelice.
  • Il piangere è un sollievo.
  • Il pianto non ripara i mali.
  • La lacrima più grossa è quella che va in carrozza.
  • La lacrima risplende, ma intorbida l'occhio.
  • Le lacrime abbelliscono il volto della sposa nel dì delle sue nozze.
  • Le lacrime alleggeriscono il cuore.
  • Le lacrime commuovono più delle parole.
  • Le lacrime dei buoni non cadono in terra.
  • Le lacrime per i dolori altrui presto si seccano.
  • Le lacrime sono il balsamo di chi soffre.
  • Le lacrime sono le più belle perle della sposa.
  • Le ragazze piangono con un occhio, le donne con due e le suore con quattro.
  • Niente si asciuga cosi presto come le lacrime.
  • Piangere di gioia è una felicità.
  • Quando bisogna mangiare con le lacrime, nulla ha buon sapore.
  • Vi sono lacrime di dolore e di gioia.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]