Big Hero 6 (film)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Big Hero 6

Immagine Big Hero 6 logo.svg.
Titolo originale

Big Hero 6

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2014
Genere animazione, azione, commedia, fantascienza
Regia Don Hall, Chris Williams
Soggetto Duncan Rouleau, Steven T. Seagle
Sceneggiatura Don Hall, Jordan Roberts
Produttore Roy Conli, Kristina Reed
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Note
  • Vincitore del Premio Oscar (2015) come miglior film d'animazione

Big Hero 6, film statunitense d'animazione della Disney del 2014.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Ciao, io sono Baymax, il tuo operatore sanitario personale. (Baymax)
  • In una scala da uno a dieci, come valuti il tuo dolore? (Baymax)
  • Scan completato. Non hai riportato alcuna lesione. Tuttavia, i tuoi livelli di ormoni e neurotrasmettitori indicano che sei soggetto a sbalzi d'umore, comuni nell'adolescenza. Diagnosi: pubertà. (Baymax)
  • Questa armatura potrebbe compromettere il mio aspetto rassicurante e coccoloso. (Baymax)
  • Il pianto è una naturale conseguenza del dolore. (Baymax)
  • [I microbot lanciano un enorme carico cargo contro il gruppo, che si sposta via, ma quando si ferma direttamente sopra Wasabi, lui rimane fermo e lancia un urlo acuto per la paura] Mammina! Oh no! (Wasabi) [ La telecamera cambia angolazione e mostra Baymax che trattiene il cargo con le braccia]
  • [La squadra corre per le strade di San Fransokyo] Non eravamo partiti per fare i supereroi, ma a volte la vita non va secondo i tuoi piani. Mio fratello voleva aiutare un sacco di persone ed è ciò che faremo. Chi siamo noi? (Hiro) [voce fuori campo; poi appare il titolo del film che fa da nome di battaglia del gruppo]

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Tadashi: Quando inizierai a usare la testa per qualcosa di più importante?
    Hiro: Cioè, andare al college come fai tu per farmi spiegare cose che già so?
  • Hiro: Wow, fai disordine di secondo nome?
    Wasabi: Eh, io ho un metodo: un posto per ogni cosa e ogni cosa al suo posto!
    GoGoTomago [afferra uno strumento dal piano di Wasabi e lo urta, mettendo in disordine gli altri oggetti]: Mi serve!
    Wasabi: Non puoi farlo questa è anarchia! La società ha delle regole! [rincorre GoGo]
  • Hiro [parlando di Baymax]: È vinile?
    Tadashi: Sì, volevo avesse un aspetto rassicurante e coccoloso.
    Hiro: Sembra un enorme marshmallow!
  • [Hiro cerca di creare qualcosa per essere ammesso al San Fransokyo Institute of Technology e si mette al lavoro con la canzone Eye of the Tiger in sottofondo, ma quando sta per scrivere con una matita, la musica si ferma e la scena si sposta di notte, con Hiro che sbatte ripetutamente la testa contro la scrivania, ormai piena di cartacce che indicano idee sbagliate]
    Hiro: Niente! Nessuna idea! Ho un cervello-vuoto! Inutile!
    Tadashi [sarcastico]: Cavolo. Un uomo finito a quattordici anni. Che storia triste.
    Hiro: Non ho idee! è la fine! Non mi prenderanno mai!
    Tadashi: Ehi, non lascerò che ti arrenda. [afferra Hiro per le caviglie e lo porta sulle spalle a testa in giù]
    Hiro: Che stai facendo?!
    Tadashi: Ti offro un opportunità! Accendi il cervello e trova una via d'uscita!
    Hiro: Cosa?
    Tadashi: Guardala da un'altra prospettiva.
    [Hiro rivolge lo sguardo verso Megabot e il suo design gli da un idea].
  • Honey Lemon: Ce l'hai fatta! Ce l'hai fatta!
    GoGo Tomago: Niente male!
    Fred: Si! Sono senza parole, bello!
    Honey Lemon: Tu li hai stesi. Sei stato incredibile!
    Alistair Krei: Già. Con qualche miglioria, la tua tecnologia potrebbe essere rivoluzionaria.
    Hiro: Alistair Krei!
    Alistair Krei: Posso vedere? [Hiro gli da un microbot e Krei lo guarda] Mmmh... Straordinario. Io voglio i tuoi microbot alla Krei Tech.
    Hiro: Mi venga un colpo.
    Robert Callaghan: Il signor Krei ha ragione. I tuoi microbot sono una vera innovazione tecnologica. Puoi continuare a svilupparli o venderli a un uomo che è guidato unicamente dai suoi interessi personali.
    Alistair Krei: Robert, so quello che pensi di me. Ma non dovresti condizionare...
    Robert Callaghan [a Hiro]: Spetta a te decidere. Però sappi che il signor Krei ha preso vie traverse ignorando i principii della scienza per arrivare dov'è.
    Alistair Krei: Sai che non è vero.
    Robert Callaghan: Fossi in te non gli affiderei i tuoi microbot o qualsiasi altra cosa.
    Alistair Krei: Hiro, ti sto offrendo più soldi di quanti tu possa immaginare.
    Hiro: Apprezzo l'offerta, Signor Krei, ma non sono in vendita.
    Alistair Krei: Io credevo tu fossi più intelligente. Robert.
    Tadashi: Signor Krei. Quello è di mio fratello.
    Alistair Krei: Oh. Hai ragione.
  • [La scuola è in fiamme, e Tadashi si appresta a tornarci dentro per salvare Callaghan, rimasto intrappolato nell'edifico]
    Hiro: Tadashi no!
    Tadashi [ultime parole]: Callaghan è lì dentro, qualcuno deve aiutarlo. [Tadashi rientra nella scuola e lascia dietro il cappello. Hiro cerca di avvicinarsi, ma viene scaraventato via a causa del rinculo subito da un esplosione, mentre Tadashi muore fuori schermo]
  • [Hiro torna a casa con Baymax, che è sgonfio e ha la batteria scarica]
    Hiro: Se mia zia fa domande, siamo stati a scuola tutto il giorno, capito?
    Baymax [con voce distorta a causa delle batterie scariche]: Siamo saltati giù da una finestra!
    Hiro: No, silenzio, shhh!
    Baymax [sottovoce e con voce distorta e acuta]: Sshh, siamo saltati giù da una finestra!
    Hiro: No, non puoi dire una cosa del genere a zia Cass! Shhh!
    Baymax: Sshhh! [Hiro sale le scale, Baymax mette un piede sul gradino e cade in avanti]
  • Hiro: Sì, batti il pugno!
    Baymax: "Batti il pugno" non è nel mio database di combattimento.
    Hiro: No, il combattimento non c'entra niente, è ciò che le persone fanno a volte quando sono su di giro, a mille. [ batte il cinque a Baymax, poi gli batte le nocche e poi gli batte il pugno, tutte azioni che Baymax imita]
    Baymax: Bahalalala.
  • [Hiro e i suoi amici stanno scappando in auto dal cattivo mascherato e dai microbot nella macchina di Wasabi, che a un certo punto fa fermare l'auto]
    Gogo Tomago: Perché ti fermi?
    Wasabi: Il semaforo è rosso!
    Gogo Tomago [palesemente irritata dalla guida di Wasabi]: Un pazzo ci insegue e tu ti fermi al semaforo?!?! [il semaforo diventa verde e la macchina riparte]
  • Hiro [avvicinandosi all'uomo mascherato]: È finita, Krei. [l'uomo si alza rivelando il proprio viso] P-professor Callaghan?! [gli amici sussultano] L'esplosione... Lei è morto!
    Callaghan: No: avevo i tuoi microbot! [flashback: Callaghan in mezzo all'incendio indossa il trasmettitore neurale, ed una massa di microbot lo circonda]
    [nel presente] Hiro: Ma Tadashi... l'ha lasciato morire!
    Callaghan: Dammi quella maschera, Hiro!
    Hiro: Lui era rientrato per salvarla!!
    Callaghan: Be', tanto peggio per lui!
  • [Hiro, arrabbiato e pieno di sentimenti di vendetta e odio verso il professor Callaghan, porta Baymax a San Fransokyo per aggiustare i suoi scanner danneggiati e cerca di costringerlo ad aprire il portello d'accesso per togliergli il chip sanitario, ma Baymax ha sigillato il portello] Baymax: Vorresti rimuovere il mio chip di operatore sanitario?
    Hiro: Sì. Apri. [Baymax si rifiuta di aprire il portello d'accesso]
    Baymax: Il mio scopo è guarire i malati e i feriti. Hiro: Baymax, apri il portello d'accesso. [ Baymax non obbedisce agli ordini di Hiro]
    Baymax: Vuoi che io sopprima il professor Callaghan?
    Hiro: Ti ho detto di aprirlo! [Baymax ignora di nuovo gli ordini di Hiro, che gli stacca una parte dell'armatura]
    Baymax: Sopprimere il professor Callaghan migliorerà il tuo stato emotivo?
    Hiro: Sì! No! Non lo so! Apri il portello![Baymax disubbidisce ancora una volta agli ordini e Hiro cerca di forzare il portello con le dita]
    Baymax: È questo che desiderava Tadashi?
    Hiro: Non importa!
    Baymax: Tadashi mi ha programmato per-[viene interrotto da Hiro]
    Hiro: Tadashi non c'è più! [per la frustazione sbatte i pugni addosso a Baymax, poi appoggia la testa nel suo petto mentre la sua rabbia viene sostituita da disperazione] Tadashi... non c'è più.
    Baymax: Tadashi è qui.
    Hiro: No. Lui non è qui.
    Baymax: Tadashi è qui. [avvia un video sul suo torace, mostrando alcuni dei tentativi falliti di Tadashi di crearlo, col primo tentativo la voce di Baymax che viene interrotta da statico, nel settimo le braccia si staccano e mettono in disordine il laboratorio e al trentatresimo si stacca la corrente, finché non riesce ad attivarlo con successo all'ottantaquattresimo tentativo]
    Hiro [si asciuga le lacrime dagli occhi]: Grazie Baymax. Io ti chiedo scusa. Forse non sono come mio fratello.
  • [Dei detriti giungono verso Hiro, Baymax e Abigail, ma Baymax si sposta dall' altra parte e copre Hiro con le braccia per proteggerlo assieme alla navicella di Abigail, con l'impatto che distrugge tutta la sua armatura eccetto a una parte del braccio destro e le gambe, e danneggia i suoi propulsori]
    Hiro: Baymax!!! Baymax!
    Baymax[ tenta di attivare i propulsori, ma sono danneggiati a tal punto che non funzionano più]: I miei propulsori sono fuori uso.
    Hiro: Forza, afferra la mano! [Baymax afferra la mano di Hiro e torna sulla navicella dove Abigail è addormentata]
    Baymax: C'è ancora un modo per portarvi entrambi in salvo. [si prepara a lanciare il suo pugno propulsore] Non posso disattivarmi finché non mi dici che sei soddisfatto del trattamento.
    Hiro: No no no no, aspetta, non ti lascio quassù!
    Baymax: Voi siete miei pazienti. La vostra salute è la mia unica preoccupazione.
    Hiro: Baymax, no! Basta! No, io- io troverò un-[Baymax lo interrompe]
    Baymax: Sei soddisfatto del trattamento?
    Hiro: No! Deve esserci un altro modo, non ho intenzione di lasciarti qui! Deve esserci un altro modo!
    Baymax: Non c'è più tempo. Sei soddisfatto del trattamento?
    Hiro [in preda al dolore]: Per favore... no... Non posso perdere anche te.
    Baymax: Hiro. Io resterò sempre con te.
    Hiro [inizia a piangere e abbraccia Baymax, che ricambia l'abbraccio con il braccio libero]: Sono soddisfatto del trattamento. [Baymax spara il suo pugno per far uscire Hiro e Abigail dal portale, rimanendo indietro lui stesso]
  • [Dopo che Hiro ricostruisce Baymax]
    Hiro: Ahi. [Baymax si attiva]
    Baymax: Ciao, io sono Baymax, il tuo operatore sanitario personale. Ciao, Hiro. [scende dalla stazione di ricarica e Hiro corre gioiosamente verso di lui. Hiro e Baymax si abbracciano e quest'ultimo chiude gli occhi]

Explicit[modifica]

[Scena dopo i titoli di coda]
Fred [vicino a un quadro ritraente suo papà]: Padre... vorrei condividere i miei ultimi successi con te. Sei importante per me e a dirla tutta ti ho sentito sempre più distante, forse perché sei sempre sull'isola di famiglia, vorrei solo che vedessi... [tocca per sbaglio il quadro e scopre un laboratorio segreto da supereroe]
Papà di Fred: Fred... figlio.
Fred: Padre.
Papà di Fred: Le indosso in un verso, poi nell'altro verso.
Fred e suo papà: Poi le rivolto e indosso in un verso e nell'altro.
Fred: Papà! [si abbracciano]
Papà di Fred: Abbiamo molte cose da raccontarci.

Altri progetti[modifica]