Taron e la pentola magica

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Taron e la pentola magica

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

The Black Cauldron

Lingua originale Inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1985
Genere animazione, fantastico, avventura
Regia Ted Berman e Richard Rich
Soggetto Lloyd Alexander
Sceneggiatura David Jonas, Vance Gerry, Ted Berman, Richard Rich, Al Wilson, Roy Morita, Peter Young, Art Stevens, Joe Hale, Tony Marino, Steve Hulett, Melvin Shaw, Burny Mattinson, John Musker, Ron Clements, Doug Lefler
Produttore Joe Hale
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Taron e la pentola magica, film d'animazione statunitense del 1985, regia di Ted Berman e Richard Rich.

Frasi[modifica]

  • Nella leggenderia terra dei Predei, vi era un tempo un re così crudele che perfino gli dei lo temevano. Poiché non esisteva prigione dove potesse essere tenuto rinchiuso, venne buttato vivo in un crociolo pieno di ferro fuso. Ma la sua anima malefica non morì, e prese la forma di una grossa pentola magica. Per secoli e secoli, uomini malvagi andarono alla ricerca della pentola magica, ben sapendo che chiunque l'avesse posseduta avrebbe avuto il potere di radunare un esercito di guerrieri immortali, e quindi di dominare il mondo. (Narratore)
  • Oh sì! Sì, miei soldati! Presto la pentola magica sarà mia: il suo potere malvagio resterà nelle mie vene, e io potrò farvi nascere dalla pentola. Sì! Sì sì, allora dovrete venerarmi! Sì... Oh miei soldati da quanto tempo bramo di diventare un dio tra gli uomini mortali. (Re Corenlius)
  • [Riferendosi a Taron, Ailin e Sospirello] Ma quante persone belle e valorose: un guardiano di porci, una misera sguattera, un menestrello fallito. Forse potrà interessarvi cosa mi riserva il destino. Adesso, adesso radunerò tutto il mio esercito di morti, nati dalla pentola. (Re Cornelius)
  • Presto, levatevi, miei messaggeri di morte! La nostra ora finalmente è arrivata! (Re Cornelius)
  • I miei adorati guerrieri hanno preso vita, tutti i morti dei secoli passati, nessuno ha mai creato un esercito come questo. Andate miei immortali guerrieri, e distruggete tutto quello che trovate!!! (Re Cornelius)
  • [Ultime parole] No! Tu non mi avrai! Il mio potere non può morire! Maledetto! No! No! Nooo!!! (Re Cornelius)

Altri progetti[modifica]