Il ritorno di Jafar

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Il ritorno di Jafar

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

The Return of Jafar

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1994
Genere animazione
Regia Toby Shelton, Tad Stones, Alan Zaslove
Sceneggiatura Kevin Campbell, Duane Capizzi, Mirith J. Colao
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Il ritorno di Jafar, film statunitense d'animazione della Disney del 1994.

Frasi[modifica]

  • Sono libero! Libero di vendicarmi verso colui che mi ha imprigionato. [Cerca di volare via ma non riesce perché vincolato alla lampada] È la condanna della lampada, ho tutto il potere dell'universo e devo sottostare alle leggi del Genio! Il che vuol dire che non posso uccidere quello straccione di Aladdin, a meno che non trovi qualcuno che lo faccia per me. (Jafar)
  • Se hai bisogno di me, sarò lussuriosamente stravaccato a palazzo! (Iago verso Aladdin)
  • [Dopo che Abis Mal ha sprecato i primi due desideri] E siamo a due desideri. Prendi tempo con il terzo o desidererai di non essere mai nato! (Jafar)
  • Io voglio che tu sia... ehi, aspetta un momento... chi mi dice che tutta questa roba non scomparirà appena ti avrò liberato? (Abis Mal a Jafar che voleva essere liberato in cambio di ricchezze)
  • E così l'uccellino visse da allora in poi felice e contento, sprofondato nel lusso più sfrenato in qualità di paggio di corte. (Iago)
  • E così il terzo desiderio va a farsi friggere! (Abis Mal appeso ad un ramo, dopo i titoli di coda)

Dialoghi[modifica]

  • Aladdin: Genio!
    Jasmine: Sei tornato! [lo abbracciano]
    Genio: AHI! OW! Occhio, la scottatura!... Ah ah! Scherzavo!
  • Abis Mal: Quello scarafaggio di Aladdin! Alla prima occasione lo taglio in 2 parti!
    Ladro [agli altri ladri in disparte]: Quello scarafaggio di Abis Mal! Alla prima occasione lo tagliamo in 2 parti!
  • Genio [riprendendo Aladdin e Jasmine con una videocamera]: Motore! I momenti speciali di oggi sono i ricordi di domani. (a Jasmine) Sei una favola, Jasmine. (ad Aladdin) Più emozione, Al. Tira su il mento un pochino.
    Iago [al Genio]: Quanto ci metti per capire il concetto, testa di cocomero?!?! Lo spettacolo è finito! Vogliono restare soli! Togliete le tende!
  • Aladdin: Ma... credevo che i Geni non potessero uccidere nessuno!
    Iago:[ansimando e tossendo quasi moribondo] Sì, ma neanche ti immagini di come possono renderti la vita!
  • Genio [con Abu]: Ehi ehi! Pista, pista! Fate largo, è in arrivo il circolo pic-nic!
    Jasmine: Se ne sono già andati, Genio.
    Genio: Eh? Senza aspettarci?... Nessun problema, li raggiungo in un lampo!
    Jasmine: Aspetta! Anch'io sono rimasta qui. Aladdin e papà hanno bisogno di stare un po' da soli per conoscersi meglio.
    Genio [ad Abu]: Sai questo che significa, mio giovane scimmiotto? Più roba da mangiare per noi!
  • Iago [Dopo che Aladdin ha rifiutato il posto di Gran Visir]:Cosa????Sultano, quel pazzo lì straparla come un pazzo, non lo ascoltate!!Cos'è che vuoi di più??
    Aladdin: Il mondo! [Intendendo che vuole visitare il mondo]
    Iago [Fraintendendo e pensando che Aladdin volesse diventare padrone del mondo]: Senti, personalmente condivido ragazzo, ma bisogna fare un passo alla volta.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]