Ant-Man (film)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Ant-Man

Immagine Ant-man-logo.svg.
Titolo originale

Ant-Man

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2015
Genere azione, fantascienza
Regia Peyton Reed
Soggetto Christopher Markus e Stephen McFeely
Sceneggiatura Stan Lee
Produttore Kevin Fiege
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Ant-Man, film statunitense del 2015 con Paul Rudd e Michael Douglas, regia di Peyton Reed.

Frasi[modifica]

  • [Rivolto a Maggie, riferendosi a Jim Paxton] Il tuo fidanzato è una capra. (Scott Lang)
  • [Riferito agli Avengers, durante la battaglia di Sokovia] Poi loro sono impegnati a far cadere le città dal cielo. (Dr. Hank Pym)
  • Ti sei chierata dalla parte sbagliata, Hope! (Darren Cross / Calabrone)
  • [Ultime parole rivolto a Cassie e Jim] Mi dispiace, tesoro, devi aiutare papà a pagare tutti per i suoi errori. (Darren Cross / Calabrone)
  • [Rivolta al Calabrone] Perché non ci lasci in pace?! (Cassie Lang)

Dialoghi[modifica]

  • Hope Van Dyne: Buongiorno, Hank.
    Hank Pym: Hope, ti costa tanto chiamarmi papà?
  • Scott Lang: Grazie per essere venuto a prendermi.
    Luis: Ah, non potevo lasciare in cella il mio vecchio amico.
    Scott Lang: Senti, la tua ragazza come sta?
    Luis: Mi ha mollato, mia madre è morta e mio padre è stato deportato, ma il furgone è mio.
    Scott Lang: È fico!
    Luis: Sì, vero?
    Scott Lang: Grazie per la sistemazione, mi serviva un posto dove stare.
    Luis: Aspetta di vedere dove abito, ti piacerà da morire, ti prenderai subito alla grande.
    Scott Lang: Lo spero.
    Luis [riferito a Dave e Kurt]: Devo anche presentarti due persone veramente in gamba.
    Scott Lang: Non mi interessa.
    Luis: Cosa?
    Scott Lang: Sul serio, non mi faccio ribeccare. Ho una figlia [Cassie] di cui occuparmi.
    Luis: Lo sai che quelli come noi fanno fatica a trovare un lavoro?
    Scott Lang: Stammi a sentire, ho un mastering generia elettrica, d'accordo? Figurati se non lo trovo.
  • Scott Lang: Benvenuto da Master & Robbins, vuole assaggiare la nostra bomba al mango?
    Cliente: No grazie. Io prendo un hamburger.
    Scott Lang: Mi dispiace, non gli abbiamo perché non gli facciamo.
    Cliente: Allora prendo un pretzel caldo con la mostarda, avete la mostarda?
    Scott Lang: Senti, vendiamo gelati!
    Cliente: Allora qualunque cosa calda.
    Scott Lang: Amico!
  • Scott Lang [cercando di commettere un furto con effrazione, vedendo una cassaforte fatta d'acciaio duro]: Oh, merda.
    Luis: Cosa c'è?
    Scott Lang: Beh, non scherzavano, è una cassaforte seria.
    Luis: Quanto seria.
    Scott Lang: È un carbon daily del 1910 ed è fatta dello stesso acciaio del Titanic.
    Luis: Riesci ad aprirla?
    Scott Lang: Ragioniamo, ricordate cosa ha fatto l'iceberg?
    Luis: Sì, ha ucciso DiCaprio.
    Dave: Ha ucciso tutti quanti.
    Kurt: Non ha ucciso vecchia, alla fine gettava gioiellò dentro oceano.
  • Hope Van Dyne [a Scott parlando di Luis]: Tu lo sapevi che lui è stato arrestato per aver rubato un frullatore, vero?
    Luis: Due frullatori.
  • Scott Lang [a Luis]: Facciamo così: dimmi solo i fatti.
    Luis: Solo i fatti, solo i fatti.
    Scott Lang: Respira, concentrati, non essere prolisso.
    Luis: No no no, tranquillo, tranquillo: okay, sono andato ad un museo d'arte con il mio cugino Inesso, mi segui, e c'era una mostra sull'espressionismo astratto, ma tu mi conosci io sono più neucubista, però c'era un rocco sublime fratello, cacchio!
    Scott Lang: Luis!
    Luis: Scusa, scusa, lo sai no, mi entusiasmo subito, comunque Inesso mi dice "Ieri sera al despot ho conosciuta una giornalista, una nocca da perdere la testa, da urlo", poi va dal barista e gli dice "guarda con chi sto, capito, l'hai mai vista una così?", e il barista gli ha detto "sì, è da perdere la testa", e la scrittrice nocca ha detto a Inesso "nel mondo del giornalismo d'assalto sono la numero uno, e conosco personaggi che agiscono dietro le quinte, capito bene?" e mio cugino dice "davvero?" e lei gli dice "sì, però non posso dirti per chi è il mio contatto, perché lavoro con gli Avengers".
    Scott Lang: Oh no.
    Luis [parlando di Falcon]: Sì, e questo qui sembra uno che spacca, e lui va da lei e gli dice "cerco un tipo abbastanza nuovo sulla scena che sta sfoderando una nuova tattica, uno veramente da paura, tu che sai?", e lei gli dice "beh, c'è di tutto oggigiorno, c'è uno che rimbalza, c'è uno flutta, c'è uno che si arrampica sui muri, devi essere più specifico" e lui dice "cerco uno che si rimpicciolisce", e io detto "cacchio" e mi sono innervosito perché io e te abbiamo questo segreto, e io ho chiesto a Inesso, quello che spacca ha chiesto alla giornalista nocca di dire a te di dire a me pappa e ciccia con Ant-Man, che lo sta cercando?
    Scott Lang: E... lui che ha detto?
    Luis: Ha detto sì!
  • [Scena durante i titoli di coda]
    Hank Pym [a Hope] Voglio mostrarti una cosa: mi sono resto conto che non si può distruggere il potere, ma solo assicurarsi che sia nelle mani giuste. [gli mostra il costume di Wasp] Questo è un prototipo avanzato, sul quale io e tua madre abbiamo lavorato insieme. Non è mai riuscita ad usarlo, ma adesso ho capito che noi stavamo... ci stavamo lavorando per te. Forse è giunto il momento di finirlo.
    Hope Van Dyne: Ce ne hai messo di tempo.

Explicit[modifica]

[Scena dopo i titoli di coda]
Sam Wilson/Falcon [a Capitan America, riferendosi alla cattura del Soldato d'Inverno]: Sarebbe stato più facile una settimana fa.
Steve Rogers/Capitan America: Se chiamassimo Tony...
Sam Wilson/Falcon: No, non ci crederebbe.
Steve Rogers/Capitan America: E anche se fosse?
Sam Wilson/Falcon: Chissà se gli accordi glielo permetterebbero.
Steve Rogers/Capitan America: Allora da soli.
Sam Wilson/Falcon [riferendosi a Lang]: Forse no, conosco un tipo.

Altri progetti[modifica]