Totò, Fabrizi e i giovani d'oggi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Totò, Fabrizi e i giovani d'oggi

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Totò, Fabrizi e i giovani d'oggi
Paese Italia
Anno 1960
Genere commedia
Regia Mario Mattoli
Sceneggiatura Franco Castellano,Giuseppe Moccia
Attori

Totò, Fabrizi e i giovani d'oggi, film italiano del 1960 con Totò e Aldo Fabrizi, regia di Mario Mattòli.

Frasi[modifica]

  • È la somma che fa il totale. (Antonio)
  • Molti cavalieri, tanti cavalieri, troppi cavalieri. (Antonio)
  • Biancaneve dove la mettiamo? (Antonio)
  • Cosa vuol capire lei? Con quella faccia! (Antonio)
  • Suo figlio non si prende una ragazza qualunque, si prende una Cocozza! E noi, modestamente, siamo conosciuti! Pensi a suo figlio, va a teatro, in un cinema, con la Cocozza sotto il braccio, capirà che fa una bella figura! (Antonio)

Dialoghi[modifica]

  • Giuseppe D'Amore: Sa che cos'è sua figlia? È una ninfetta!
    Antonio Cocozza: Badi come parla! Noi in casa stiamo tutti quanti bene di salute, mia figlia non ninfetta nessuno!
  • Antonio: D'Amor..si muore... di fame
  • Antonio: Dove sono le altre stanze?
    Teresa: Non ce ne sono altre.
    Antonio: Ah, e questa me la chiamate casa? Questa è un abituro, un cunicolo, un'ALbicocca!
    D'amore: Come si permette, questa è una casa decorosa!
    Antonio: Eh, le conosciamo queste case decorose... È talmente decorosa che suo figlio è scappato...
    D'amore: Istigato da sua figlia!!
    Antonio: Ah NO!
  • Antonio: Mia cara, io, qui dentro, non c'ho mica un cervello!
    Matilde: Eh, lo so da un pezzo!

Explicit[modifica]

Antonio: Ma io chiedo l'annullamento, sa?
D'amore: No, lo chiedo io l'annullamento!
Antonio: Prego, l'ho detto prima io!
D'amore: Ma io lo chiedo attraverso la Sacra Rota!
Antonio: Quale ruota?
D'amore: Quella di Roma!
Antonio: Ed io per tutte le ruote, ha capito?

Altri progetti[modifica]