I due colonnelli

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

I due colonnelli

Immagine I due colonnelli.png.
Titolo originale

I due colonnelli

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1962
Genere comico
Regia Steno
Soggetto Giovanni Grimaldi, Bruno Corbucci
Sceneggiatura Giovanni Grimaldi, Bruno Corbucci
Interpreti e personaggi

I due colonnelli, film italiano del 1962, regia di Steno.

Frasi[modifica]

  • Fiorin di fiore nun fa lo spizzichino con l'amore al core nun se mette il contatore! Bang! Bang! Li mortacci vostri...! (Soldato Mazzetta)
  • Meno ci si va, con le donne, e più energie si risparmiano. Bisogna fare economia! (soldato dall'accento ligure)
  • Ma come la vinco io la guerra con i carmelitani scalzi? (colonnello Di Maggio) [in risposta ad un soldato al quale hanno rubato una scarpa]
  • Questa guerra la volete fare o non la volete fare? Se non la volete fare ditemelo, io scrivo a Mussolini e ce ne andiamo a casa va bene! (Colonnello Di Maggio)
  • Mi dica collega il suo comando sta preparando qualche azione sui Balconi ehm... sui Balcani? (Colonnello Di Maggio)
  • Il sergente Quaglia quando vede il nemico se la squaglia! (Sergente Quaglia)

Dialoghi[modifica]

  • Colonnello Di Maggio: Sfondate quella porta!
    Soldato: Ma c'è sua suocera!
    Colonnello Di Maggio: Sfondate quella suocera!
  • Maggiore Kruger: Bisogna controllare nostri mortai.
    Colonnello Di Maggio: I mortai vostri?
    Maggiore Kruger: Ja.
    Colonnello Di Maggio: Avete capito Quaglia?
    Sergente Quaglia: I mortai loro?
    Maggiore Kruger: Mortai tedeschi.
    Colonnello Di Maggio: E della vostra famiglia! Sì, dico... della famiglia tedesca...
  • Generale Von Tirpitz: Ci occuperemo noi di questo Montegreco!
    Maggiore Kruger: Se permette generale posso occuparmi io di questa operazione!
    Generale Von Tirpitz: Bravo Herr Kruger! Avete carta bianca!
  • Maggiore Kruger: Io ho carta bianca!
    Colonnello Di Maggio: E ci si pulisca il culo!

Altri progetti[modifica]