Totò contro Maciste

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Totò contro Maciste

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Totò contro Maciste

Paese Italia
Anno 1962
Genere commedia
Regia Fernando Cerchio
Soggetto Ottavio Poggi
Sceneggiatura Ugo Liberatore, Bruno Corbucci, Giovanni Grimaldi, Gastone Da Venezia
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Totò contro Maciste, film italiano del 1962 con Totò, regia di Fernando Cerchio.

Frasi[modifica]

  • Allora, il fegato dove sta? Sta qua! Fegato qua, fegato là, fegato fritto e baccalà! (Totokamen)
  • Io prode? No, a me non mi prode nulla. (Totokamen)
  • Non sono brutto ma mi arrangio. (Totokamen)
  • [solennemente, terminando il discorso alle truppe] Tebani, abbiamo lance, spade, frecce, mortaretti, [...] tricchi tracche e castagnole. E con queste armi potenti, dico armi potenti, noi, noi, spezzeremo i reni [...] a Maciste e ai suoi compagni, a Rocco e ai suoi fratelli! [...] Valoroso soldato tebano, mio padre da lassù ti guarda e ti protegge. Armiamoci, e partite! Io vi seguo dopo! (Totokamen)
  • E questi due mamozi che fanno qua? Congedatevi! (Totokamen)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [Inizio del discorso alle truppe...]
    Totokamen: [solennemente] Tebani di Tebe, soldati, richiamati, riformati...
    Tarantankamen: [suggerendo a Totokamen] No, i riformati no!
    Totokamen: I riformati no, quelli restino a casa! Vi ho radunati in questo pubblico deserto per denunziarvi che l'ora della riscossa è giunta!
    Soldati: Sì!
  • [...continua il discorso alle truppe]
    Totokamen: [solennemente] Popolo di Tebe: lo sai tu che la guerra comporta tanti sacrifizi e ogni genere di privative?
    Tarantankamen: [commentando a bassa voce] Eh... è arrivato il tabaccaio!
    Totokamen: [sempre solennemente, cogliendo un suggerimento che non era tale] È arrivato il tabaccaio?
    Soldati: No!
    Totokamen: Non è arrivato il tabaccaio!

Altri progetti[modifica]