Proporzioni

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Raccolta di proporzioni.

  • Al-Qaeda sta al terrore come la mafia sta al crimine. (George W. Bush)
  • Allevi sta alla musica classica come Adriano Celentano sta alla filosofia teoretica. (Filippo Facci)
  • Berlusconi [...] sta alla politica come Fede sta all'informazione. (Antonio Di Pietro)
  • Dirò che Pasolini sta al Pci come don Giuseppe Diana, il prete operaista trucidato dalla camorra a Casal di Principe il 19 Marzo del 1994, sta alla monarchia britannica o alla Chiesa di Roma. (Aldo Busi)
  • Diversamente da quanto comunemente si crede, il razionalismo sta alla ragione come la polmonite sta al polmone. (Antonio Socci)
  • Genova sta a Milano come grossomodo l'Italia sta alla Germania. Le popolazioni infreddolite hanno sempre fatto di tutto per venire a pisciare nei nostri mari le loro nebbie invernali. (Fabrizio De André)
  • Go sta agli scacchi come la filosofia sta alla contabilità della partita doppia. (Trevanian)
  • Il collettivo sta all'universale come la "materia" sta alla "forma". (Julius Evola)
  • Il corteggiamento sta al matrimonio come un prologo molto spiritoso a una noiosa commedia. (William Congreve)
  • Il fanatismo sta alla superstizione come il delirio alla febbre. (Voltaire)
  • Il paradosso sta al ragionamento come il jiu-jitzu sta alla lotta greco-romana. (Pitigrilli)
  • Il vino sta ai fiorentini come il caffè ai napoletani, come sta la birra ai tedeschi, il tè agli inglesi e la coca-cola agli americani. (Vasco Pratolini)
  • Il womanismo sta al femminismo come il viola sta al lavanda. (Alice Walker)
  • Infatti parlo di Mourinho, che sta allo sport come Vittorio Sgarbi sta alla politica. Vorrei provare a comprendere com'è possibile che questi fenomeni da baraccone, queste versioni moderne della donna barbuta e del mangiafuoco, dopo tanto girovagare per il mondo con alterne fortune, riescano sempre a trovare l'America in Italia. (Marco Travaglio)
  • Io sto alla figa come un diabetico alla Sachertorte. (Dario Vergassola)
  • L'archeologia sta alla natura sociale così come l'anatomia comparata sta alla natura organizzata. (Honoré de Balzac)
  • L'assenza di limiti sta alla libertà come la masturbazione sta al sesso: non che sia sgradevole, ma non c'è paragone. (Bruce Springsteen, Born to Run)
  • L'erotismo sta alla sessualità come il guadagno alla perdita. (Karl Kraus)
  • L'Italia è un paese: sta all'America, alla Russia, alla Cina, come Enna sta a Roma. (Michele Valori)
  • La bellezza dei ragazzi sta a quella delle ragazze come la pittura a olio sta a quella a pastello. (Arthur Schopenhauer)
  • [Su Lady Gaga] La cantante ruba a man bassa ritornelli e costumi a chiunque sia venuto prima di lei, si presenta come la risposta giovane a Madonna, ma sta a quest'ultima come un Kinder Sorpresa sta a un uovo Fabergé. (Tommaso Labranca)
  • La felicità sta alla gioia come una lampada elettrica sta al sole. La felicità ha sempre un oggetto, si è felici di qualcosa, è un sentimento la cui esistenza dipende dall'esterno. La gioia invece non ha oggetto. Ti possiede senza alcuna ragione apparente, nel suo essere somiglia al sole, brucia grazie alla combustione del suo stesso cuore. (Susanna Tamaro)
  • La forma sta alla struttura come l'espressione all'idea. (Auguste Choisy)
  • La giustizia militare sta alla giustizia come la musica militare sta alla musica, non so se mi spiego. (High Crimes - Crimini di stato)
  • La letteratura sta alla poesia come la menzogna alla verità. (Umberto Saba)
  • La modestia sta al merito come le ombre stanno alle figure in un quadro: gli dà forza e risalto. (Jean de La Bruyère)
  • La parola è un bel dono; ma non rende la ricchezza del nostro interno; è un riflesso smorto e tiepidissimo del sentimento, e sta alla sensazione come un sole dipinto al sole della natura. (Carlo Bini)
  • La ragione sta alla corruzione come lo Spirito Santo al demonio: se lo Spirito Santo vuol sconfiggere il demonio, deve fargli la guerra. (Andrea Rossi)
  • La rassegnazione sta al coraggio come il ferro all'acciaio. (Pierre-Marc-Gaston de Lévis)
  • La vita dell'intelletto sta alla realtà come la geometria sta alla architettura. (Jules Renard)
  • Le buone frasi stanno al senso che contengono come la musica sta alle parole del melodramma. (Valery Larbaud)
  • Ma il poser neanche ci si mette, | Bassi sta al crossover quanto Valeria Mazza sta alle tette. (Bassi Maestro)
  • Ora, ciascun individuo sta a tutta la comunità come una parte sta al tutto. (Tommaso d'Aquino)
  • Paul sta a John come Salieri a Mozart. (Yōko Ono)
  • Potremmo dire, leggendo Weber e Butler, che la mascolinità sta alla società come lo stato sta alla nazione: è il detentore e l'utilizzatore legittimo della violenza. (Paul B. Preciado)
  • [Sul Padre nostro] Questa preghiera contiene tutte le richieste possibili: non si può concepire una preghiera che non sia già contenuta in questa. Essa sta alla preghiera come Cristo all'umanità. È impossibile pronunciarla una sola volta concentrando su ogni parola tutta la propria attenzione senza che un mutamento reale, sia pure infinitesimale, si produca nell'anima. (Simone Weil)
  • [Il francobollo] sta alla moneta, come la pittura alla scultura: la moneta è fra i segni espressivi del valore il classico ed il francobollo il romantico (Vittorio Imbriani)
  • Un video di oggi sta ad uno di 10-15 anni fa come un musicarello sta ad un videoclip degli '80. (Alex Infascelli)

Roberto Gervaso[modifica]

  • Il cinico sta allo scettico come l'ateo sta all'agnostico.
  • Il flirt sta alla passione come il fuoco d'artificio al rogo.
  • L'aggettivo sta al sostantivo come la pommarola agli spaghetti.
  • L'alcova sta al talamo come il peccato al precetto.

Altri progetti[modifica]