Guerra del Dominio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Citazioni sulla Guerra del Dominio.

Citazioni[modifica]

Star Trek: Deep Space Nine[modifica]

Quinta stagione[modifica]

  • Kai Winn: Capisce la difficoltà della mia situazione? Se decidessimo di schierarci al fianco della Federazione contro il Dominio, rischieremo di diventare subito la prima vittima di questa prossima guerra.
    Benjamin Sisko: Se invece la scelta fosse di allearsi con il Dominio, rischiereste di essere il primo mondo a essere conquistato.

Sesta stagione[modifica]

  • Gul Dukat: Cardassia era tanto così dall'orlo dell'abisso, maggiore. La guerra coi klingon ci aveva ridotti a potenza di terz'ordine. Il mio popolo era confuso e io l'ho fatto tornare forte di nuovo.
    Kira Nerys: A quale prezzo? Lei ha venduto Cardassia al Dominio.
    Gul Dukat: È vero. È alto come prezzo, non c'è dubbio. Ma guardi cosa abbiamo ottenuto in cambio: l'intero Quadrante Alfa.
  • Noi continuiamo a ritirarci mentre invece il Dominio continua a spingersi in avanti. Ti dico una cosa, Worf, la guerra è molto più divertente quando vinci. Le sconfitte mi fanno sentire dolore alle ferite. (Martok)
  • Popolazioni intere venivano uccise di giorno in giorno, interi mondi stavano combattendo per la libertà e io ero lì a dover pensare a come risolvere quei problemi sia morali che politici. Sapevo che dovevo tenere d'occhio la situazione globale e vincere la guerra, fermare quello spargimento di sangue, il mio dovere era questo. Così, ho continuato, e ogni volta che affiorava un altro dubbio, trovavo un modo per metterlo da parte. (Benjamin Sisko)
  • Il tempo non sta lavorando a vostro vantaggio. I cantieri navali del Dominio stanno funzionando al cento per cento e i vostri sono ancora fuori uso. Il Dominio sta approntando legioni di soldati Jem'Hadar a ritmo continuo. Voi non potete nemmeno disporre della manodopera. Ma la cosa importante è che il Dominio ha tutte le intenzioni di vincere questa guerra a qualunque costo. (Vreenak)
  • So che non sarà un'impresa facile e so che pagheremo un altissimo prezzo per ogni singolo sistema su cui rimetteremo le mani, ma in definitiva è senz'altro l'unico modo per allontanare il Dominio dal Quadrante Alfa, e questo è l'intento che ci accomuna tutti: klingon, umani e romulani. (Benjamin Sisko)

Settima stagione[modifica]

  • Sa cos'è che ricorderò meglio di tutta questa guerra? Le liste dei caduti nei rapporti. Qualche volta mi sembra di non fare altro che contare i nomi di chi è morto. Quando è cominciata la guerra, leggevo ogni nome. Pensavo fosse giusto, in onore del loro sacrificio, ma adesso i nomi hanno cominciato a confondersi. (Benjamin Sisko)
  • Quark: Se la Federazione avesse ascoltato l'Alleanza Ferengi, non ci sarebbe stata nessuna guerra.
    Nog: Perché noi ci saremmo arresi senza un briciolo di orgoglio.
    Quark: No! Noi ci saremmo messi d'accordo, ci saremmo seduti intorno a un tavolo diplomatico e avremmo firmato una pace duratura. Un accordo che andasse bene a tutti.
  • Quando è scoppiata la guerra, l'idea non mi ha certo reso felice ma, nonostante tutto, ero pronto. Volevo mettere alla prova me stesso per una volta. Volevo dimostrare a tutti che ero capace di essere un valorosissimo soldato. Ho partecipato a tante battaglie, i miei occhi hanno visto tanta gente ferita, ho assistito alla morte di parecchi compagni, ma credevo che a me non sarebbe mai successo niente. E invece, all'improvviso, il dottor Bashir mi dice che deve per forza amputarmi la gamba. Non potevo crederci, e non ci credo ancora. Se mi possono sparare, se possono farmi perdere una gamba, allora può accadermi di tutto, Vic. Potrei anche morire domani. Non sono pronto ad affrontare tutto questo. (Nog)
  • Odo: Quando venni a sapere che il nostro popolo era a capo del Dominio, realizzai subito che il mio posto non era fra loro. La guerra che stanno combattendo è sbagliata.
    Laas: Io riesco a comprendere la loro sfiducia negli umanoidi. Perché conquistarli però? Meglio evitarli del tutto.
  • Quando la guerra sarà finita, assisteremo a grandi cambiamenti. Il Dominio sarà ricacciato nel Quadrante Gamma, l'intera area dell'Impero cardassiano verrà occupata, l'Impero klingon impiegherà non meno di dieci anni per riprendersi dalla guerra e quindi non preoccuperà più nessuno. Rimarranno due potenze a disputarsi il controllo di tutto il quadrante: la Federazione e i romulani. (Luther Sloan)
  • Damar: I nostri avversari non considerano i loro soldati sacrificabili. Non li producono in serie come i Jem'Hadar.
    Weyoun 7: Se c'è qualcosa che vuole dire, Damar, lo faccia.
    Damar: Lei si rende conto di quanto sia costata questa guerra ai cardassiani? Non c'è una sola famiglia che non abbia almeno un grave lutto.
    Weyoun 7: Certo, ma i loro grandi sacrifici verranno ricompensati perché saremo noi i vincitori.
  • Questa alleanza fra la Confederazione Breen e il Dominio avrà il merito di porre fine alla guerra che sta lacerando questo quadrante. Con i breen a nostro fianco, la Federazione non sarà più in grado di fermarci. Tutti i nostri nemici saranno annientati. (Femmina mutaforma)
  • Potete anche vincere la guerra, ma io le assicuro che quando sarà finita avrete sacrificato così tante navi, e così tante vite che la vostra vittoria sarà di fatto amara come una sconfitta. (Femmina mutaforma)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]