Kira Nerys

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Kira Nerys

Immagine Kira-Zanaq.svg.
Universo Star Trek
Autore Rick Berman, Michael Piller
Interprete

Kira Nerys, personaggio bajoriano di Star Trek: Deep Space Nine.

Citazioni di Kira Nerys[modifica]

Star Trek: Deep Space Nine[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Prima stagione[modifica]

  • Io ho la brutta abitudine di dire la verità anche quando la gente non vuole sentirla.
  • Io sto combattendo per l'indipendenza bajoriana da quando ho avuto la forza di tenere in mano un phaser. Ci siamo liberati dei cardassiani e cosa fanno i nostri nuovi capi? Interpellano la Federazione e ce la portano in casa!
  • La religione è l'unica cosa che tiene unita la mia gente.
  • Io sono solo una bajoriana che ha combattuto una causa senza speranza contro i cardassiani per tutta la vita.
  • Se non ci fosse la Federazione, i cardassiani riprenderebbero in un batter d'occhio il controllo del tunnel spaziale. Quel tunnel è il futuro di Bajor, invece. Ci porta sia le navi che il commercio. Sta facendo di noi una potenza nel quadrante.
  • Io ho fatto alcune cose di cui non vado affatto fiera. Ho ancora dei terribili incubi sugli attacchi contro gli avamposti Haru. Ma, allora, nonostante tutto, ero convinta di quello che stavo facendo.
  • Io non provo gusto a combattere. Sì, ho combattuto per tutta la vita, e per una buona causa, per la nostra libertà, la nostra indipendenza. Certo, è stata brutale e feroce e... Ma adesso per me è finita. Non è quella la mia natura.
  • Non sarà la paura della morte a farla finire. Non ha mai impedito nessuna guerra.
  • Quella era la politica cardassiana. No, l'omicidio per loro era solo la fine del divertimento. Prima veniva le umiliazioni, madri violentate sotto gli occhi dei loro bambini, uomini percossi a tal punto da renderli irriconoscibili, anziani sepolti vivi perché non potevano più lavorare.

Seconda stagione[modifica]

  • [Sui ferengi] Non sono nient'altro che piccoli gnomi avidi, misogeni e infidi. Non mi fiderei di loro neanche per un secondo.
  • Tu? Piacermi? Sei stato un collaborazionista dei cardassiani, adesso truffi i tuoi clienti. Tu sei un pericolo su questa stazione e dire che non mi piaci, Quark, è davvero poco. Io ti disprezzo profondamente.

Quarta stagione[modifica]

  • Il modo migliore per sopravvivere a un pugnale è starne sempre alla larga.
  • È la caratteristica della fede. Se non la si ha non la si può capire e se la si possiede non è necessaria una spiegazione.

Quinta stagione[modifica]

  • Credo che non si giudichi mai una persona da quello che pensa o che dice, ma dal modo di agire.

Settima stagione[modifica]

  • Devo dire che ho sempre pensato che quando qualcuno tenta di convincere altre persone ad abbracciare la sua fede, sta solo cercando di convincere se stesso.

Citazioni su Kira Nerys[modifica]

Star Trek: Deep Space Nine[modifica]

  • La prima volta che l'ho vista, Maggiore, ho creduto che fosse ostile e arrogante. Be', avevo torto. Bajor ha bisogno di lei e anch'io ne ho bisogno. Lei mi piace e non voglio vederla soffrire. (Benjamin Sisko)
  • Maggiore, lei ha violato regole e leggi per almeno quattordici anni! Leggi cardassiane, leggi bajoriane e anche le leggi federali. Le leggi non hanno alcun senso per lei perché lei ha un codice etico personale che conta più di ogni legge. Ed è un peccato, mi creda, che ce ne siano pochi come lei. (Odo)
  • Non vorrei urtare il suo orgoglio, Maggiore, ma io l'ho sempre molto ammirata. Lei è la perfetta incarnazione di Bajor, una bajoriana nata dalle ceneri dell'occupazione, una bajoriana temprata con l'acciaio cardassiano. (Gul Dukat)
  • Perseguitare i cardassiani è più che un lavoro per lei: è la sua passione.

Altri progetti[modifica]