Sessualità

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Sesso)
Antonio Canova, Amore e Psiche

Citazioni sulla sessualità, sul sesso e l'attrazione sessuale.

Citazioni[modifica]

  • Allorché lo yogin è fermamente stabile nella continenza sessuale, acquista energia. (Patañjali)
  • Ascoltatemi, anime ambiziose, | il sesso è la maledizione della vita! (Edgar Lee Masters)
  • Batteri e virus sono organismi asessuati. Ad ogni divisione cellulare si modificano, moltiplicano e mutano molto meglio e più velocemente di noi. E a questo noi rispondiamo con la più potente delle armi: il sesso. Due individui mescolano i loro geni, mischiano le carte e creano un individuo che resiste assai meglio ai virus, non importa se sia maschio o femmina. (Mr. Nobody)
  • Bisogna accettare che nell'ambito della sessualità non esistono gli esperti. Altrimenti si finisce nel tecnicismo e nell'ingiunzione sociale. (Fabrice Hadjadj)
  • Ciò che è sexy – davvero sexy – per una donna è qualcosa di indefinibile: senso dell'umorismo, stile, cortesia... tutto ne fa parte. (La truffa perfetta)
  • Da parte della civiltà la tendenza a limitare la vita sessuale appare non meno evidente della spinta a estendere la propria cerchia [...]; la civiltà segue in queste cose la costrizione della necessità economica dato che deve sottrarre alla sessualità un grande ammontare di energia psichica che deve adoprare lei stessa [...]; il timore dell'irruzione di ciò che è represso spinge a severe misure precauzionali. La nostra civiltà europea occidentale è giunta all'apice di tale sviluppo. (Sigmund Freud)
  • Di quale libertà godrebbero uomini e donne, se non fossero continuamente turlupinati e resi schiavi e tormentati dal sesso! Il solo inconveniente di questa libertà è che uno allora non è più un essere umano. È un mostro. (John Steinbeck)
  • [Il sesso al telefono] è il più sicuro. Ormai sono diventata bravissima in questo campo. (Naomi Campbell)
  • È strano come il carattere di una persona si rifletta nell'atto sessuale. Se uno è nervoso, timido, impacciato, pauroso, l'atto sessuale è lo stesso. Se uno è rilassato, l'atto sessuale è gradevole. Il pene di Hans non si affloscia mai, e così lui se la prende comoda, per la sicurezza che gliene deriva. Si installa nel suo piacere, come si installa nel momento presente, per godere con calma, fino all'ultima goccia. (Anaïs Nin)
  • È un dono di Dio, la sessualità. (Andrea Gallo)
  • Facendone un peccato il Cristianesimo ha fatto molto per il sesso. (Anatole France)
  • Forse chi è in grado di capire meglio il discorso sulla purezza sono proprio i veri innamorati. Il sesso diventa «impuro» quando riduce l'altro (o il proprio corpo) a oggetto, a cosa, ma questo è ciò che anche un vero amore rifiuterà di fare. (Raniero Cantalamessa)
  • Ho soltanto due regole per mia figlia appena nata: si vestirà bene e non farà mai del sesso. (John Malkovich)
  • I ragazzi e le ragazze in America passano insieme momenti talmente tristi; una specie di snobbismo richiede ch'essi si sottomettano immediatamente al sesso senza adeguati discorsi preliminari. (Jack Kerouac)
  • Il facile accesso alla carne ha degradato il sesso. (Carmelo Bene)
  • Il fatto che Dio la chieda in sacrificio dimostra l'importanza della sessualità. (Xavier Tilliette)
  • Il sesso? A una certa età diventa un disturbo. (Enzo Ferrari)
  • Il sesso è come le donne: solo quando è troppo è abbastanza. (John Updike)
  • Il sesso è importante e non solo perché ci dà piacere, ma anche per la riproduzione, per le responsabilità che abbiamo nei confronti delle generazioni che seguiranno. Secondo me il sesso è un dovere sociale. (Vincent Cassel)
  • Il sesso è la droga dei poveri. (Aldo Busi)
  • Il sesso è la sorgente della creatività; il divino l'ha usato per la creazione. La sessualità è esattamente come la gelosia, la rabbia e l'avidità: è sempre distruttiva. Il sesso non lo è, ma noi non conosciamo il sesso puro. Conosciamo solo la sessualità. (Osho Rajneesh)
  • Il sesso è peccato... farlo male. (Roberto "Freak" Antoni)
  • Il sesso è qualcosa di temporaneo: a un certo punto non basta più. (Erica Jong)
  • Il sesso è tutto nella testa. Battiti del polso e secrezioni non hanno niente a che fare col sesso. È per questo che tutti i best-seller sul sesso non valgono un cazzo. Insegnano alla gente a scopare con i genitali, non con la testa. (Erica Jong)
  • Il sesso è un incidente: ciò che ne riceviamo è momentaneo e casuale; noi miriamo a qualcosa di più riposto e misterioso di cui il sesso è solo un segno, un simbolo. (Cesare Pavese)
  • Il sesso è un modo di comunicare senza parole. (Maggie Gyllenhaal)
  • Il sesso è una droga biologica così terribile, che è scabroso persino parlare della sua via di somministrazione. (Gianni Monduzzi)
  • Il sesso è una droga molto pesante: dà forte assuefazione e una tipica crisi di astinenza, nota come «delusione d'amore». (Gianni Monduzzi)
  • Il sesso è una fatalità. (Oliviero Toscani)
  • Il sesso è una delle nove ragioni della reincarnazione. [...] Le altre otto sono prive di importanza. (Henry Miller)
  • Il sesso in India non è un peccato: in genere è considerato come un'attività ordinaria la cui pratica, tuttavia, lega l'essere umano al mondo, ai suoi piaceri come ai suoi dolori, disperdendo una forza che dovrebbe essere conservata per mantenere o accrescere la propria potenza, una forza che dovrebbe essere utilizzata, mutata o trascesa per affrancarsi dai limiti della vita sulla terra. (André Padoux)
  • Il sesso induce le persone a unirsi. Si potrebbe dire che si tratta di un unione fisica, non spirituale, ma non è vero. Il lato spirituale della vita può essere separato da quello fisico solo a rischio di distruggere l'unità e l'integrità dell'individuo. L'atto fisico del sesso comprende l'esperienza spirituale dell'identificazione con il partner e della sua coscienza. (Alexander Lowen)
  • Il sesso? Mannò, ormai lo fanno solo i portoricani. (Camilla Baresani)
  • Il sesso non interferisce con il tuo livello di gioco; è stare fuori tutta la notte per riuscire ad ottenerlo che rovina il gioco! (Andre Agassi)
  • Il sesso non prospera nella monotonia. Senza sentimento, invenzioni, stati d'animo non ci sono sorprese a letto. Il sesso deve essere innaffiato di lacrime, di risate, di parole, di promesse, di scenate, di gelosia, di tutte le spezie della paura, di viaggi all'estero, di facce nuove, di romanzi, di racconti, di sogni, di fantasia, di musica, di danza, di oppio, di vino. (Anaïs Nin)
  • Il sesso può farti provare le stesse sensazioni dell'amore, o forse è il senso di colpa che mi fa chiamare amore il sesso. (Jeanette Winterson)
  • Il sesso tutto comprende, i corpi, le anime, | significati, prove, purezze, delicatezze, risultati, promulgazioni, | canti, comandi, salute, orgoglio, il mistero materno, il latte del seme, | ogni speranza, beneficienza, dono, tutte le passioni, gli amori, le bellezze e delizie della terra, | tutti i governi, i giudici, gli dèi, le persone del mondo che hanno sèguito, | tutto questo si trova nel sesso come parte di esso, giustificazione di esso. (Walt Whitman)
  • Il valore della critica storico-politica della repressione sessuale e dei suoi effetti sulla realtà è stato considerevole. Ma la possibilità stessa del suo successo era legata al fatto che si dispiegava sempre all'interno del dispositivo di sessualità, e non al di fuori o contro di esso [...]. Tutta questa 'rivoluzione' del sesso, tutta questa lotta 'antirepressiva' non rappresentava niente di più, ma anche niente di meno [...] di uno spostamento e un capovolgimento tattici nel grande dispositivo di sessualità". (Michel Foucault)
  • In fondo la gente non vuole il sesso, vuole soprattutto poterlo raccontare. (Edwige Fenech)
  • In principio era il verbo. No, in principio era il sesso. (Antonio Gramsci)
  • L'amore è una esperienza attraverso la quale tutto il nostro essere viene rinnovato e rinfrescato, come accade alle piante quando la pioggia le bagna dopo la siccità. Nel rapporto sessuale senza amore non vi è nulla di tutto questo. Quando il piacere momentaneo finisce, resta la stanchezza, il disgusto, e la vita sembra vuota. L'amore è parte della vita della terra; il sesso senza l'amore, no. (Bertrand Russell)
  • L'amore sessuale è il mezzo più sicuro per rompere irreparabilmente l'amicizia tra un uomo e una donna. (Anacleto Verrecchia)
  • L'aspetto che più mi piace dei lupi è che il capo branco può fare sesso con tutte le femmine. (Jack Nicholson)
  • L'esplosione del sesso equivale alla sua scomparsa. (Fabrice Hadjadj)
  • La morale della Chiesa non è contro il sesso, è la liberazione sessuale che è contro il sesso, perché lo riduce a un atto di consumo. La Chiesa è per la pienezza della sessualità. (Fabrice Hadjadj)
  • La musica è come il sesso: bisogna sperimentare sempre nuove posizioni. (Zucchero)
  • La psicoanalisi ci ha dimostrato che la prima scelta sessuale del fanciullo è incestuosa, poiché si riferisce ad un oggetto interdetto (alla madre od alla sorella) e ci ha mostrato attraverso quali vie l'adulto si libera dalla seduzione che su di lui l'incesto opera. (Sigmund Freud)
  • La sessualità è una componente fondamentale del nostro essere, anche nei momenti in cui non esercitiamo alcuna attività sessuale. (Anne Dickson)
  • La sessualità in tutte le sue forme, da quella priva di amore a quella intrisa d'amore, costituisce sempre un pericolo mortale per l'ordine sociale perché è fondata su meccanismi primordiali, che precedono di milioni di anni la nascita della organizzazione economica e politica. (Francesco Alberoni)
  • La sessualità [...] preme con la leva fatale dell'eccitazione che, così come avviene in natura da milioni di anni, attrae i corpi in un sistema irrefrenabile di gravitazione universale. (Piero Angela)
  • La soddisfazione dell'istinto sessuale è in sé assolutamente riprovevole, in quanto è la più forte affermazione della vita. Ciò vale sia nel matrimonio che al di fuori di esso. Ma il secondo caso è doppiamente riprovevole, in quanto è al tempo stesso negazione dell'altrui volontà: alla ragazza infatti ne deriverà direttamente o indirettamente sventura; e l'uomo dunque soddisfa la sua voglia a spese della felicità di altri. (Arthur Schopenhauer)
  • Le donne sono belle e impossibili. Fino a vent'anni il mio sesso era la musica. (Eros Ramazzotti)
  • Le donne sopportano il sesso, considerandolo il prezzo che sono costrette a pagare per avere un uomo, per far parte di quella che chiamano una «relazione», ma potrebbero tranquillamente farne a meno. (Stephen Fry)
  • Le nuove generazioni non sono più educate dalla scuola o dalla famiglia; esistono altre "agenzie educative" – tv, pubblicità – profondamente e perversamente seduttive. Il ragazzo, andando a scuola, vede decine di tette e culi ovunque, sembra che sesso e seduzione siano la chiave per capire il mondo; e varcata la porta dell'aula, dovrebbe dimenticare tutto e dedicare ogni attenzione a qualcuno che è asessuato? Noi ipocritamente diamo per scontato che qualora ci sia sesso tra docente e discente, si tratti di plagio; mentre invece è tutta la società che incita a una sessualità disinibita, strumentale, che i preadolescenti replicano in forme eccessive. (Antonio Scurati)
  • Lungi dall'essere l'unico 'naturale', l'atto procreativo, in natura, fra la più sconcertante profusione, il più delle volte non è che un caso fortuito. [...] la voluttà che l'atto di fecondazione porta seco, nell'un sesso e nell'altro, non è necessariamente ed esclusivamente legata a quest'atto. [...] Non è la fecondazione che l'animale cerca, è semplicemente la voluttà. Cerca la voluttà – e trova la fecondazione per caso fortuito. (André Gide)
  • [A un giovane] Mi dicono della eccessiva inclinazione della tua carne verso i piaceri del sesso. Ebbene, se non violi le leggi ed i buoni costumi, né offendi il tuo prossimo, né debiliti la tua carne, né dissipi le tue sostanze, fa come vuoi. Bada però che non è possibile non essere ridotto in alcuna di queste necessità; i piaceri del sesso non giovarono mai: già è molto se non fanno male. (Epicuro)
  • Mia madre mi ha insegnato che il sesso è una cosa sporca. E io lo adoro perché è una cosa sporca. (Steve Sohmer)
  • Non c'è sesso senza amore, è dura legge nel mio cuore. (Antonello Venditti)
  • Non mi piacciono le immoralità di gruppo. Le orge vanno bene solo nei film di Fellini. Il rapporto tra cucina e sesso esige che non si superi il numero di tre. Quattro equivale a propiziare due coppie. E cinque è già una massa. (Manuel Vázquez Montalbán)
  • Non so dove si trovasse tua madre quando doveva dirti queste cose, ma non si fa sesso con le persone di cui si è innamorati. Il sesso serve a fare bambini e a vendicarsi. (Scrubs - Medici ai primi ferri)
  • Oggi il sesso è ovunque: sulle prime pagine dei giornali, sulle copertine delle riviste, nelle pubblicità, in rete, su tutti i canali televisivi. C'è un'ostentazione, quasi un'ossessione, che nasconde secondo me un temibile vuoto. È come se nell'èra successiva alla liberazione sessuale, dopo anni di lotte culturali contro l'oscurantismo, il sesso non fosse affatto un'integrazione naturale dei rapporti uomo-donna. Al contrario, torna a essere il simbolo della trasgressione, e intriga solo se è proibito, esagerato, maniacale, magico, o addirittura virtuale. E da qui a diventare strumento di ricatto e di violenza, il passo è breve. La ragione di questa situazione è innanzitutto biologica, ed è il prezzo per la parità fra i sessi, una conquista che attenua le differenze di genere e affievolisce l'attrazione spontanea che accende il desiderio sessuale. (Umberto Veronesi)
  • Oh, è una ragazza selvaggia. La sua idea di sesso sicuro è assicurarsi che le porte della macchina siano chiuse. (Rodney Dangerfield)
  • Per quante cose tu sappia, per quante cose tu pensi, per quanto tu ordisca e trami e architetti, non sei mai al di sopra del sesso. (Philip Roth)
  • Quando il sesso era misterioso aveva un certo fascino che ora non ha più. I nostri antenati amavano donne che portavano sei paia di mutande e destavano passioni che oggi non suscitano più. (Eugenio Montale)
  • Quando la donna e l'uomo sono una di fronte all'altro fanno esperienza di un modo differente di essere persona. E sono chiamati a spostarsi dal proprio baricentro. La differenza sessuale tiene il posto del terzo. Il posto del figlio. (Angelo Scola)
  • Questa è la differenza tra il sesso e l'amore: il sesso svuota, l'amore riempie. (Fabio Volo)
  • Questa società cambia tutto ciò che tocca in una fonte potenziale di progresso e di sfruttamento, di fatica miserabile e di soddisfazione, di libertà e d'oppressione. La sessualità non fa eccezione. (Herbert Marcuse)
  • Scrivere di eros, di sesso, nero su bianco, è una cosa che puoi fare solo con le parole, mentre l'esperienza è ben diversa, perché sono coinvolti tutti i sensi. (Laurell K. Hamilton)
  • Se davvero esiste la parità dei sessi, perché il mio è più corto? (Rat-Man)
  • Se Dio ci avesse detto di praticare il sesso in gruppo, oserei dire che egli ci avrebbe donato diversi organi in più. (Malcolm Bradbury)
  • Se il sesso è troppo personale, perché ci aspettiamo di farlo con qualcun altro? (Lily Tomlin)
  • Se proprio dovessi consigliarvi un manuale, cari giovani ansiosi di capire e conoscere il sesso in maniera chiara e scientifica, non avrei dubbi: il testo migliore è senza dubbio questo [Sesso? Fai da te!], oltre ovviamente al testo/sterone. (Giobbe Covatta)
  • Sesso? Preferisco una tazza di tè ogni giorno. (Boy George)
  • [...] sin dall'infanzia ci abituano a guardare alle questioni sessuali in modo falso e con una misteriosa aria di proibito; [...] quando questo, in sostanza, è soltanto una necessità fisiologica inevitabile dell'organismo umano, senza la quale non ci sarebbe stato nemmeno l'uomo sulla terra e dalla quale dipende anche il suo equilibrio psichico e anche il suo sviluppo.
    Del resto, pensa soltanto com'è assurdo considerare peccato quello da cui siamo nati, quello che c'è di più sacro al mondo, che ti ha dato il respiro, la vita, che ha infuso in te la tua anima santa, divina. E intanto noi riteniamo che questo è qualcosa di vergognoso, che bisogna passare sotto silenzio, risolvere e meditare di nascosto, quando niente al mondo esige una simile discussione, aperta e pubblica, dappertutto – in famiglia, in società, in parlamento. (Lev L'vovič Tolstoj)
  • Sin dalla notte dei tempi, il SESSO è la causa fondamentale della grande incomprensione tra maschio e femmina della razza umana. (Giobbe Covatta)
  • Sono come Woody Allen: credo nel sesso e nel decesso. (Tiziano Sclavi)
  • Stamani in albergo volevo farmi una ciulatina con una cameriera. Ma la ragazza mi ha detto: "Presidente, ma se lo abbiamo fatto un'ora fa...". Vedete che scherzi che fa l'età? (Silvio Berlusconi)
  • Un uomo non avrebbe i due terzi dei problemi che ha se non continuasse a cercare una donna da scopare. È il sesso a sconvolgere le nostre vite, solitamente ordinate. (Philip Roth)
  • Vedi cara, l'amore è una cosa, il sesso un'altra." "E quello che facciamo noi come si chiama? (Ellekappa)
  • Vorrei fare un film con molto sesso. Dio mi è testimone che tra mogli e amanti non mi è mai mancata la pratica: è ora di sfruttarla. (Sylvester Stallone)

Woody Allen[modifica]

  • È sporco il sesso? Solo se è fatto bene.
  • L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande.
  • La differenza tra l'amore e il sesso, è che il sesso allevia le tensioni e l'amore le provoca.

Aldo Busi[modifica]

  • Chi introduce la morale negli ormoni inevitabilmente introduce gli ormoni nella morale: non avremo né una sana morale nelle cose pubbliche, né un sano sesso nelle cose private.
  • Il sesso è la droga dei poveri.
  • L'erotismo è ragionieristico, il sesso è trigonometrico e si applica solo per numeretti infiniti.
  • L'unico sesso sicuro in cui credo è quello che sono sicuro di aver fatto.
  • Il sesso fatto bene arricchisce la sensibilità estetica, quello fatto male l'intelligenza speculativa e perciò le svolte di carriera.

Umberto Galimberti[modifica]

  • Attraversato dalla sessualità, l'Io cede il suo limite per ribadirlo ad un livello superiore. Entrando in contatto con l'altra parte di se stesso l'Io va oltre la fascinazione e il desiderio per raggiungere quell'"immenso vuoto" dove si compie la decisione ontologica, dove l'essere raggiunge il suo limite e dove il limite definisce l'essere.
  • Dunque il sesso come fonte di vita e la vita come riproduzione dell'armonia. Il gesto sessuale, come gesto di creazione dove non ci si impiglia, come da noi, in nascite o aborti, ma dove in un punto si celebra il senso del cielo, della terra e delle diecimila cose che in composta armonia abitano il cielo e la terra. Perché noi occidentali crediamo nelle stelle e negli oroscopi che cadono dalle stelle e abbiamo dimenticato che i nostri gesti lenti, agili o violenti modificano le stelle, il loro equilibrio, la loro luce, il loro giro? Il gesto dell'uomo crea armonia o disarmonia nell'universo e il nostro sesso, da gesto che compone, può diventare dissolvenza non tanto di noi, ma del cosmo che non ci ignora.
  • L'amore è tra me e quel fondo abissale che c'è dentro di me, a cui io posso accedere grazie a te. L'amore è molto solipsistico; e tu, con cui faccio l'amore, sei quel Virgilio che mi consente di andare nel mio Inferno, da cui poi emergo grazie alla tua presenza (perché non è mica detto che chi va all'Inferno poi riesca a uscire di nuovo). Grazie alla tua presenza io emergo: per questo non si fa l'amore con chiunque, ma con colui/lei di cui ci si fida; e di che cos'è che ci si fida? Della possibilità che dopo l'affondo nel mio abisso mi riporti fuori.
  • La sessualità è un rischio dove l'individuo gioca la sua identità e la società il suo ordine. Per evitare questo rischio si ricorre all'immaginario che in modo allucinatorio ci fa vivere illusoriamente quello che non abbiamo il coraggio di osare. Così l'Io prova il brivido della sua identità messa in gioco senza perderla, e la società il sommovimento del disordine che però non scalfisce il suo ordine. L'immaginario serve a questo, non a potenziare la sessualità, come si crede, ma a placarne i toni a quel livello fantasmagorico che lascia intatta la realtà così come è stata costruita.
  • Poi venne il cristianesimo e con esso la maledizione della carne. Il cristianesimo ha spezzato il mandala, i quattro che compongono l'armonia. Tre si trovano raccolti e separati dal quarto, il diavolo, che l'iconografia prese a dipingere con i tratti di Pan, il dio greco del sesso che, nell'ora meridiana da lui preferita, rincorreva con i suoi zoccoli da capra e le sue corna mozze le ninfe del bosco. Il cristianesimo tenne le fila della sessualità in Occidente, dove il cielo era separato dalla terra e lo spirito dalla carne. Se un bel giorno si smettesse di esecrare la pornografia, che poi altro non è se non la carne nella sua solitudine, e si incominciasse a esecrare chi ha ridotto la carne in solitudine, separandola dal cielo per farne l'anticamera dell'inferno, il primo girone della Commedia.

Marilyn Monroe[modifica]

  • Il sesso fa parte della natura, e io seguo la natura.
  • Tutti veniamo alla luce con la nostra sessualità, grazie a Dio, ma è un peccato che così tanta gente disprezzi e soffochi questo dono naturale. L'arte, la vera arte, viene da lì, come ogni cosa.
  • Un sex symbol diventa un oggetto, questo è il guaio. Ma se dovessi essere il simbolo di qualcosa, preferirei esserlo del sesso piuttosto che di tante altre cose di cui esistono simboli.

Fulton J. Sheen[modifica]

  • Il sesso è mosso dal desiderio di colmare un momento tra l'avere e il non avere. È un'esperienza come guardare un tramonto, o far girare i proprî pollici per passare il tempo.
  • Il sesso è uno dei mezzi istituiti da Dio per l'arricchimento della personalità.
  • L'amore è il contatto dell'anima con un'altra per il conseguimento della perfezione; il sesso è il contatto del corpo con un altro per il conseguimento della sublimazione.
  • L'amore segue l'orologio e il suo scopo; il sesso si concentra sulla molla e trascura la vera missione dell'orologio.

Philippe Starck[modifica]

  • Il barometro del mio amore è il sesso: non posso concepire un giorno senza farlo.
  • Un giorno senza sesso, anche se poi recuperi alla sera, per me è un giorno buttato. Non riesco a pensare, a creare, a stare in contatto con mia moglie e con il mondo senza aver fatto sesso al mattino.

Andy Warhol[modifica]

  • L'amore e il sesso stanno bene insieme, e va anche bene il sesso senza amore, e l'amore senza il sesso. Sono l'amore e il sesso individuali che vanno male.
  • Subito dopo essere vivi, la fatica più grossa è fare del sesso.

Film e serie televisive[modifica]

  • Cara, tu confondi il dormire con il sesso...Dormire è una cosa che preferisco fare da solo. (Tutto può succedere)
  • Certo che la gente ne dice di cose strane mentre fa sesso. Una io una volta l'ho chiamata mamma. (Clerks - Commessi)
  • Ho fatto sesso tre giorni dopo aver avuto un attacco cardiaco... Deve essere una specie di record! (Tutto può succedere)
  • Ho letto che se non fai sesso per un anno puoi ridiventare vergine. (Sex and the City)
  • Il sesso è stata la cosa più divertente che ho fatto senza ridere. (Amore e guerra)
  • Io non so di preciso cosa si richieda che io dica per poter avere un rapporto sessuale con te, ma non potremmo supporre che io l'abbia detto? Essenzialmente parliamo di uno scambio di sostanze fluide, quindi non potremmo passare direttamente al sesso? (A Beautiful Mind)
  • L'amore penetra nel profondo, il sesso è solo questione di pochi centimetri. (Pallottole su Broadway)
  • Non è la quantità dei tuoi rapporti sessuali che conta, ma la qualità. D'altro canto, se la quantità scende al di sotto di una volta ogni otto mesi, è il caso di farsi dare una controllatina. (Amore e guerra)
  • Se il sesso è fantastico chi se ne frega della gente? (Sex and the City)
  • Sonja: Oh no, Boris, no! Ti prego! Il sesso senza amore è una vacua esperienza.
    Boris: D'accordo ma... nella sfera delle esperienze vacue, è una delle migliori!
    (Amore e guerra)
Ripreso anche in un altro film di Woody Allen:
Mary: Il sesso senza amore è un'esperienza vuota!
Isaac: Be', ma tra le esperienze vuote è una delle migliori.
(Manhattan)

Dr. House - Medical Division[modifica]

  • Il sesso può uccidere! Sai che succede al corpo umano durante il sesso?! Le pupille si dilatano, le arterie si restringono, la temperatura sale, il cuore corre, la pressione sanguigna va alle stelle, la respirazione si fa veloce e superficiale, il cervello comincia a lanciare impulsi elettrici all'improvviso, spuntano secrezioni da tutte le ghiandole, i muscoli si tendono e hanno spasmi come se sollevassero tonnellate. È violento, è brutto, ed è sporco. Se Dio non l'avesse reso incredibilmente piacevole, l'umanità si sarebbe estinta milioni di anni fa. Agli uomini va bene perché hanno un solo orgasmo, ma lo sai che le donne possono avere un orgasmo di un'ora?! (Prima stagione)
  • Ali: In Islanda a quattordici anni è consentito fare sesso...
    House: Mi sorprende che il turismo non ne abbia tratto maggiori vantaggi! (Terza stagione)
  • Le emozioni sono emozioni, e il sesso è meccanico, non devono necessariamente sovrapporsi. (Sesta stagione)
  • Noi andiamo in tilt per due cose: denaro e sesso. (Seconda stagione)
  • Wilson: Non esiste solo il sesso, House!
    House: Davvero?! E chi l'ha deciso?! (Seconda stagione)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]