Preghiere dalle serie televisive

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Raccolta di preghiere tratte dalle serie televisive.

Preghiere dalle serie televisive[modifica]

  • Buon Dio, fa che quest'anno i miei si comportino da persone normali visto che la fuga di gas è un desiderio che non hai mai esaudito. Amen. (Super Fun Night)
  • Buon Dio, grazie per questa carne di porco che stiamo per mangiare e anche per tutti gli altri vomitevoli intrugli. E grazie per questa ridicola famiglia. Mio padre scappò via quando avevo sei anni e se avessi saputo cosa mi aspettava sarei andato con lui. E visto che mia madre non vedeva l'ora di tornare in questa casa da quando ne era uscita, Signore, un bel grazie per aver fatto in modo che il coglione che al momento se la scopa sia così cieco da non vedere che è sotto gli occhi di tutti: lei non lo ama. (American Horror Story)
  • Caro Santo Panino, prima di tutto sei una bontà. Per favore, facci vincere la prima partita del campionato. Significherebbe molto per Artie e...e forse gliene devi una, insomma dopo quel regalino alle gambe. In cambio, Santo Panino, questa settimana canteremo per te al Glee Club. (Glee)
  • Come va Santo Panino? Devo chiederti una cosa. Non andavo al catechismo quindi non so se Dio è come il genio e ho solo tre desideri, ma il fatto è che stare con Rachel mi piace, ma lei è così moralista. Mi farà impazzire. Comunque le sue tette non sono un granché, ma sono pur sempre tette e io vorrei toccarle...Quindi, panino, io ti ho dedicato una settimana della mia vita musicale e in cambio spero che vorrai esaudire le mie preghiere. Amen. (Glee)
  • Dio di Rabona, ascolta la mia preghiera. Ti scongiuro, dona a quel ragazzo forza e misericordia. Almeno, fino a quando ci incontreremo di nuovo. (Claymore)
  • Hécate II, ti prego: sono debole, dammi la tua forza, dammi la forza di alzarmi e di riprendere a camminare. (Sword Art Online II)
  • Il Signore è il mio pastore, con lui non manco di nulla. Ha cura di condurmi sempre nei verdi pascoli. Egli mi conduce ad acque di ristoro e ristora l'anima mia. Mi guida per retti sentieri per amore del suo nome. Anche se io vado per la funerea valle della morte non temo alcun male, perché tu sei con me con la mazza e il vincastro, e mi conforti. Tu prepari dinnanzi a me la mensa di fronte ai miei nemici. Tu ungi d'unguento il mio capo. Tu riempi il mio calice all'orlo. Solo di beni e favori mi colmi in tutta la mia vita. Difendimi da quanti insorgono contro di me. Liberami da tutti coloro che operano il male e dai sanguinari fammi salvo perché la mia anima entrambi insidiano. I potenti sono contro di me, non per le mie trasgressioni non per i miei peccati, oh Signore. Ecco, vanno appostandosi all'assalto senza che ne abbia colpa. Non vi è in me alcun delitto. Sorgi in mio soccorso, Signore delle schiere. Lo stolto disse: "Dio non esiste" ed egli guardò dal cielo per cercare tra gli uomini chi capisse e aspirasse al suo regno. E la voce dei giusti si innalzò invocando il tuo nome. Signore, ascolta la mia voce, ascolta il mio grido, porgi orecchio alla mia preghiera! (Ai confini della realtà)
  • [Cenando con una famiglia ebrea] Io ti ringrazio, Santo Padre, per questo cibo, per questo giorno e per queste splendide persone. Nel nome di Gesù, ti preghiamo.
    – Poveri noi... (Transparent)
  • O Signore, con la tua misericordia il riposo viene dato alle anime dei fedeli. Benedici quindi questa tomba e incarica i tuoi angeli di sorvegliarla e libera dalle pesanti catene del peccato l'anima di colei le cui spoglie qui riposano. Fa in modo che insieme ai tuoi santi possa ricongiungerti a te per sempre. Per Cristo nostro Signore, amen. (The Knick)
  • Oh gran Dio TV, ti ringraziamo dei doni che ci hai dato. Solo un Dio poteva permettere di stoppare l'immagine per andare in bagno. E che dire del dispositivo salta spot? Sembrerà eccessivo chiederti ancora di più, o magica scatola, ma se per caso tu ti inceppi e perdiamo il Super Bowl, ti distruggeremo a colpi di mazza da baseball. Amen. (How I Met Your Mother)
  • Posso solo pregar quando io morirò che il mio corpo annerisca e diventi carbon. [..] E dall'alto del ciel, con immensa pietà | guarderò il minatore che il mio corpo scaverà. (The Big Bang Theory, ottava stagione)
  • Ti prego, Dio... Mi è toccata in sorte questa vita... ma almeno una volta, fammi avere un sogno felice. (Puella Magi Madoka Magica)
  • [Con gli occhi al cielo] Ti prego, se puoi ascoltarmi, fa' che tutte queste ragazze sopravvivano alla missione.
    – Miria! Non sapevo fossi qui.
    – Be', sì, dev'essere successo qualcosa anche a me. In fondo lo so che non c'è nessun Dio da pregare. (Claymore)
  • – Signore della Luce, scendi a spezzare le nostre tenebre. Ti offriamo questi falsi Dèi, accettali e fai splendere la tua luce su di noi perché la notte è oscura e piena di terrori.
    – La notte è oscura e piena di terrori.
    – Dopo la lunga estate l'oscurità incomberà sul mondo, le stelle sanguineranno. [...] Il freddo lungo inverno farà gelare i mari [...] e i morti cammineranno nel Nord. (Il Trono di Spade)
  • Signore, ti siamo grati per questo giorno. Per Johnnie Cochran ti siamo riconoscenti. Preghiamo per Johnnie Cochran che ha accettato questa sfida di rappresentare O. J. Simpson. Signore Gesù, ascolta le nostre preghiere. Amen. (American Crime Story)
  • Un amico vuole bene sempre, è nato per essere un fratello nella sventura. Padre, ti prego, ti prego, abbi pietà di lui. Veglia su di lui, proteggilo, perché sta soffrendo e non sa quello che fa. (American Crime Story)

Futurama[modifica]

  • Caro Dio dei cavalli, so che non mi rivolgo mai a te ed a volte dubito anche della tua esistenza, ma adesso ho bisogno di un po' di fortuna, ti prego dammi un segno! (terza stagione)
  • – Grande Muro della Profezia, rivelaci la volontà di Dio alla quale obbediremo ciecamente.
    – Liberaci dal siero (della verità) e dalla responsabilità.
    – Leggeremo quello che hai ordinato.
    – E poi lo faremo.
    – Le tue parole ci guideranno.
    – Siamo stolti. (terza stagione)
  • Nel nome di tutto ciò che è buono e logico, ringraziamo per l'energia chimica che oggi stiamo per assorbire, citando il profeta Jerematico: "1000101010101... [dopo un po' di tempo] ...0010110012X. Amen. (prima stagione)

Orange Is the New Black[modifica]

  • – Caro Gesù...
    – È troppo intimo. Tu non gli concedi mai del tempo durante il giorno.
    – Ehm...Caro...Mio Signore Gesù? Mio Signore Gesù, so di aver, ehm...commesso delle azioni che non sono proprio, come dire, edificanti ai tuoi occhi e per questo provo vergogna. È davvero facile puntare il dito. So di aver fatto delle cose di cui sono veramente disgustata. E così ti chiedo se possiamo sistemare tutto.
    – Devi chiedere perdono.
    – Se tu mi perdonassi sarebbe davvero...ehm, davvero confortante. Amen. Come sono andata?
    – Hai fatto un passo verso la direzione giusta. (prima stagione)
  • Confido nel Signore con tutto il mio cuore. E senza affidarmi mai alla ragione. Amen. (prima stagione)
  • Il Signore ti salverà dalla trappola del cacciatore e dalla mortale pestilenza. Ti coprirà con le sue piume. Sotto le sue ali troverai rifugio. La sua fedeltà ti sarà scudo e corazza. (seconda stagione)
  • Io prego per tutti i bambini morti e per le loro anime innocenti. E Dio li ammetterà nel regno dei cieli anche se non sono stati battezzati. [...] Sarò fuori di qui entro il 2015, prima dell'estasi. (prima stagione)
  • Nel nome di Gesù, chiedo che le anime dei miei bambini mai nati vengano accolte nel regno dei cieli anche se non sono state battezzati, perché io ero cattiva e ho voluto abortire... perché ero debole... e non sapevo fare di meglio. E mi dispiace... Mi dispiace di non essere stata la vostra mamma... piccoli Blake e Bonnie... Boyd, Bethany, Braeden e anche tu Buddy Junior. (terza stagione)
  • Questo toast, è un miracolo! Toast Norma! Toast Norma! [...] Sia lode a Norma! La sua immagine è stata impressa dall'universo su questo toast per ricordarci il suo potere e la sua bontà su questa Terra! (terza stagione)
  • Santissimo, giusto e onnipresente Dio, nostro Padre che sei nei cieli, ti chiediamo di benedire questo cibo, benedici i cuori e le mani di coloro che ce lo procurano. (terza stagione)
  • – Senti, so che hai curato il ginocchio di Janae, è vero?
    – Sì. Sono solo una donna che fa la volontà del Signore.
    – Capisco, certo. Questo è incredibile. Ehm, potresti aiutarmi?
    – Cosa ti fa male?
    – La mia mente. Ho pensieri impuri... di contenuto lesbico. Che ne pensi? Puoi aiutarmi?
    – Mi prendi in giro e io non prendo in giro il Signore, mi dispiace!
    – Non è vero, non è vero! Te lo giuro. Insomma, ecco...da quando ho piccola Bo ho un desiderio di maternità dentro di me e un giorno potrei volere un figlio, ma non con un'altra donna perché quei bambini diventano sempre gay. E per una checca la vita è sempre molto dura. Il ciclo del terrore finisce adesso. Con me. Io lo giuro!
    – Sul serio?
    – Mh-mh.
    – Sei pronta per ricevere la grazia del Signore? Inginocchiati. Tieni il cane per favore. Davanti a me abbiamo una peccatrice, oh Signore, che è pronta ad accettarti nel suo cuore! Monda il suo cuore dal male e la sua mente dal sudiciume!
    – Vedo ancora del sudiciume.
    – Concentrati! Oh, Signore, oggi ti chiedo di aiutare questa peccatrice a trovare una vita di famiglia, una vita di rettitudine! La renderemo pura e integra e buona di nuovo! mentre impongo le mani sulla testa di questa tua figlia, qui ora, io ti chiedo, Signore, di aiutarla! Aiutarla a non essere gay mai più!
    – Non...non mi sento affatto diversa. Aspetta, fammi provare a immaginare la squadra di calcio femminile del 2008, di solito funziona. Ok...forza, forza...forza, forza...Aspetta! Aspetta, non sento niente! Non sento niente!
    – Ha funzionato!
    – Questo non mi piace! Fammi tornare com'ero! Non lasciarmi etero! (prima stagione)
  • – Spirito Santo! Ti invoco in questo momento, Spirito Santo! Tu vuoi che io e lei insieme come un'unica persona guariamo questo ginocchio! Fa che questa donna guarisca!
    – Ce l'hai fatta, cazzo! Ce l'hai fatta! Oh...ce l'hai fatta davvero!
    – Visto? Visto? Tu non sei come il mago di Oz, sei come il mago di... Dio! (prima stagione)

I Simpson[modifica]

  • – Bart, perché non dici tu la preghiera di ringraziamento?
    – Signor Iddio, abbiamo pagato noi per tutta questa roba, perciò grazie di niente! (seconda stagione)
  • – Be', vecchio mio, siamo giunti al capolinea. So di non essermi comportato sempre bene, ma se domani vado a scuola, farò male il compito e sarò bocciato! Mi serve solo un altro giorno per studiare. Signore, solo un altro giorno.
    – La preghiera: l'ultimo rifugio di una canaglia.
    – ...chessò, uno sciopero degli insegnanti, un black out, una bufera. Qualunque cosa faccia chiudere la scuola domani. So di chiedererti molto ma se qualcuno può farlo, quello sei tu. Ringraziandoti anticipatamente, il tuo amico Bart Simpson. (seconda stagione)
  • Buon Dio, ti prego, fa che lo spettacolo di stasera sia migliore dell'Otello con Eddy Murphy. (decima stagione)
  • Di solito non sono uno che prega, ma se sei lassù, ti scongiuro, salvami Superman! (nona stagione)
  • E grazie, soprattutto, per l'energia nucleare, che fino ad oggi non ha ancora causato una singola fatalità accertata. Almeno in questo paese. Amen. (seconda stagione)
  • ...e ti ringrazio Dio per le cattive azioni degli adulti che distolgono l'attenzione da quelle che faccio io. Amen. (decima stagione)
  • [Pronunciando il giuramento agli Stati Uniti d'America] Ehi, America, tu sei bella così bella che mi fai saltare le cervella. Amen! (nona stagione)
  • – Ehi, cos'è questo profumino?
    – È la nostra cena mensile di pancake. Vuole partecipare?
    [Si china] Avete trasformato la colazione in cena? È un miracolo! [Si mette a pregare] Sciroppo di melassa gustofico, il mio stomaco è con te. Benedetto sei tra tutti gli sciroppi...
    – Vietato pregare i condimenti! (sedicesima stagione)
  • Flanders chiama Dio, Flanders chiama Dio! Sai qual è il tuo ruolo: salva mio figlio! (sesta stagione)
  • Non ne posso più, mi converto! Salvaci o potente Ra! [Mosè interpretato da Milhouse] (decima stagione)
  • O mio Signore se il tuo tornado deve prendermi fa che mi porti fino a Oz! Però niente Flanders come spaventapasseri! (ventiquattresima stagione)
  • – O Signore, benedici la nostra famiglina rimescolata.
    – E ti ringrazio per mamma sigaretta!
    – Tesoro, ti prego, non chiamarmi così.
    – D'accordo, mamma rifatta. (ventitreesima stagione)
  • O Signore, guida questo foratino! [lanciando un foratino contro il Giudice Grazia Negata] (tredicesima stagione)
  • [Scappando in macchina da lupo mannaro Flanders] O Signore, sono Homer, se mi ami davvero mi salverai subito, vero? [Improvvisamente finisce la benzina] D'oh! (undicesima stagione)
  • O Signore, ti prego aiutami a dire le parole giuste oggi pomeriggio quando consacrerò un'altra unione gay che ti fa tanto adirare e fa che lo Spirito Santo intenerisca il cuore di mia moglie. Amen. (sedicesima stagione)
  • O Signore, ti supplico, dammi la forza necessaria per sopportare l'amicizia di Homer! (quinta stagione)
  • [Primo giorno alla scuola cristiana]
    – Ora ricorda Bart, questa è una scuola religiosa perciò stai attento a quello che dici e a quello che fai.
    – Nessun problema.
    – Allora Bart, visto che sei nuovo, perché non ci allieti con un bel salmo?
    – Mmh, che ne dice di "Fagioli, fagioli, legumi pazzi"?
    – Be', i fagioli erano un alimento base degli israeliti... sì, sentiamo.
    – Fagioli, fagioli, legumi pazzi! Più ne mangi e più strombazzi!
    [Bart viene espulso e inseguito con una mazza]
    – Distogliete lo sguardo ragazzi, potrebbe assumere altre forme! (quarta stagione)
  • [Al museo la famiglia Flanders viene a conoscenza dell'evoluzionismo]
    – Papà, la mamma era una scimmia? Non me lo ricordo.
    – Nessuno è mai stato una scimmia! Ogni cosa è ciò che era e che sempre sarà! Dio ci ha messo al mondo punto e basta!
    – Ma tu mi hai detto che mi ha portato la cicogna.
    – Era Dio mascherato da cicogna.
    – E chi porta le cicogne neonate?
    – Non esistono le cicogne, è sempre Dio!
    [Inginocchiato davanti ad una cocogna imbalsamata] Ti prego benedici papi e...
    – E smettila di pregare quella cicogna! (diciassettesima stagione)
  • – Prima diremo la preghiera di ringraziamento.
    – Sì! Aleppe, alappa grazie per la pappa!
    – No! Non fare caso al ragazzo, Signore. Chiudete quei forni e chinate la testa... O Signore, ti ringraziamo per questa bontà al microonde, anche se so che non ce la meritiamo. I nostri figli sono delle presenze demoniache, scusa il termine, si comportano da selvaggi. Li hai visti ieri al picnic, vero? Certo che li hai visti, tu sei ovunque, sei onnivoro! O Signore, perché mi punisci dandomi una famiglia del genere?
    – Amen! (prima stagione)
  • [La chiesa di Springfield è distrutta]
    – Riparare tutti i danni sarà molto costoso.
    [Si rivolge al cielo speranzoso] Beh, potremmo sempre fare appello a un miracolo, non è vero Signoruzzo? [Non accade nulla] Ho capito, vuol dire che ci aiuteremo da soli. [Indispettito] Ancora una volta. (tredicesima stagione)
  • – Signore, benedici la mamma, il papà, Lisa e Maggie, e ti prego Signore, uccidi Telespalla Bob!
    – Bart, no!
    – Signore, o me o lui!
    [Marge cerca di separare le mani giunte di Bart]
    – Non si può chiedere al buon Dio di uccidere qualcuno!
    – Certo! Il lavoro sporco va fatto da soli! (ottava stagione)
  • [Pregando prima di lanciare Homer, svenuto, dal secondo piano su un materasso per salvarlo da un incendio] Signore Iddio santissimo, possa la tua mano amorevole guidare Homer e fargli centrare in pieno il materasso. [Homer centra il materasso, ma rimbalza e rientra al primo piano sfondando la finestra] (quarta stagione)
  • Signore, mio marito non è del tutto perfetto, ma è un uomo gentile ed onesto. Ti prego, portalo sulla retta via. [...] Lui non intende essere sacrilego, Signore. È solo che gli piace dormire la domenica. (quarta stagione)
  • Signore mio, ti prego, fa che i pugni di Homer siano mortali ma indolori. Perdonami per i pensieri impuri verso la fanciulla della scatola dell'uvetta. (quindicesima stagione)
  • Signore, non ho mai dubitato di te, ma mi sto chiedendo se la tua decisione di prenderti Maude non sia stata... come dire... un errore. A meno che questo non faccia parte del piano divino... Oh, potresti darmi un minimo segno? [non succede nulla] Uno qualunque! [non succede nulla] Oh, dopo tutto il cioccolato che ho comprato a favore della chiesa! Che, a proposito, era stantio e aveva sopra quella patina bianca! Ah, adesso basta! [volta la cornice con la foto di Dio] (undicesima stagione)
  • [Scivolando giù per la montagna in una baita] Signore, proteggi questa casa razzo e tutti coloro che abitano nella casa razzo. (ottava stagione)
  • Signor Signore, ti ringraziamo soprattutto per l'energia nucleare. La fonte energetica più più pulita e sicura che ci sia. Senza contare quella solare che è solo un sogno scientifico. Comunque vogliamo ringraziarti per i momenti saltuari di pace e amore vissuti nella nostra famiglia. Be', non certo oggi... Hai visto che cacchio di casino è successo? Signore, sii onesto, siamo oppure no la famiglia più patetica di tutto l'universo? Amen. (seconda stagione)
  • Signor Signore, in questo giorno benedetto ti ringraziamo per aver concesso alla nostra famiglia l'ennesimo tentativo. Amen. (seconda stagione)

South Park[modifica]

  • Be', in questo venerdì santo vogliamo ringraziare Dio per tutto... eccetera. [riferendosi alla combustione umana spontanea] Signore, è troppo chiederti di non farci scoppiare di colpo e incenerire senza alcuna ragione apparente? Insomma... Andiamo! Amen. (terza stagione)
  • E ti prego, benedici mamma e papà e fai che le nostre pance siano sempre piene di roba buona. (settima stagione)
  • Signore, anche se abbiamo ceduto Neil Smith ad un'agenzia indipendente e Steve Atwater ai Jets speriamo che i nostri beneamati Broncos possano vincere un altro superbowl e crogiolarsi nella tua gloria. Amen. (terza stagione)
  • Signore, ti ringraziamo per questa catasta appiccicosa di focaccine congelate e mosce che ci hai concesso. E siccome siamo stati molto fedeli sappiamo e speriamo che ci manderai un po' di fortuna uno di questi giorni anche se – porca patata ladra! – te la stai prendendo con comodo. (seconda stagione)
  • Voglio ringraziarti per tutti i doni che mi hai portato. Mi hai mostrato la strada tante volte in passato e ora i miei sogni sono realtà. Mi hai dato forza dove c'era il dubbio. Ti sono grato per quello che hai fatto. Solo tu, Mel Gibson, hai avuto la saggezza e il coraggio di mostrare al mondo la verità. Da oggi dedicherò la mia vita per fare in modo che tutti vedano il tuo film. Organizzerò le masse per mostrare la tua grande opera! Ave, Mel Gibson. Amen. (ottava stagione)