Sogno

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Sogno di una ragazza prima dell'alba (Karl Briullov, 1830 ca.)

Citazioni sul sogno.

Citazioni[modifica]

  • A volte dimostra più forza una persona che insegue il suo sogno di una che lo afferra. (Gintama)
  • C'è chi sogna di dominare il mondo e chi dedica tutta la vita alla creazione di una spada. E se c'è un sogno a cui sacrificare tutti se stessi, c'è anche un sogno simile a una tempesta che spazza via migliaia di altri sogni. Non c'entra la classe, né lo status, e neppure l'età. Per quanto siano irrealizzabili, la gente ama i sogni. Il sogno ci dà forza e ci tormenta, ci fa vivere e ci uccide. E anche se ci abbandona, le sue ceneri rimangono sempre in fondo al cuore... fino alla morte. Se si nasce uomini, si dovrebbe desiderare una simile vita. Una vita da martiri spesa in nome di un dio chiamato "sogno". (Berserk)
  • C'è nei sogni, specialmente in quelli generosi, una qualità impulsiva e compromettente che spesso travolge anche coloro che vorrebbero mantenerli confinati nel limbo innocuo della più inerte fantasia. (Alberto Moravia)
  • Chi non ha mai avuto un sogno forse ha solo sognato di vivere. (Fausto Cercignani)
  • Chi rifiuta il sogno deve masturbarsi con la realtà. (Ennio Flaiano)
  • Chi sogna, e chi viene sognato, non sono svegli alla stessa misura. (Jostein Gaarder)
  • Così come non esiste il grano senza paglia, non esistono sogni che non contengano sciocchezze. (Isaac Bashevis Singer)
  • Dai sogni si ricavano molte cose. Ma dobbiamo anche ammettere che sono soltanto frammenti della nostra attività psichica notturna. (Cesare Musatti)
  • Dimmi con chi dormi e ti dirò chi sogni. (Stanislaw Jerzy Lec)
  • Do asilo dentro di me come a un nemico che temo d'offendere, un cuore eccessivamente spontaneo che sente tutto ciò che sogno come se fosse reale che accompagna col piede la melodia delle canzoni che il mio pensiero canta, tristi canzoni, come le strade strette quando piove. (Fernando Pessoa)
  • E se ci chiudono la porta dei sogni, siamo già morti. (Roberto Benigni)
  • Ed io essendo povero ho solo i miei sogni e i miei sogni ho steso ai tuoi piedi. Cammina leggera perché stai camminando sui miei sogni. (William Butler Yeats)
  • Evito di sognare. Ogni volta che ci provo, mi sveglio sbattendo sul comodino. (Cesare Maldini)
  • Forse non è vero che "un uomo diventa ciò che sogna" [1]; ma se non sogna, che razza d'uomo è? (Fausto Cercignani)
  • Gran parte dei nostri sogni li viviamo con assai maggiore intensità della nostra esistenza da svegli. (Hermann Hesse)
  • Guai a sognare: il momento di coscienza che accompagna il risveglio è la sofferenza più acuta. (Primo Levi)
  • Ho solo due ricchezze, il bene di chi mi ama e i miei sogni. Ho poche regole, la più importante è: accarezzare i miei sogni come se fossero reali e tenerli per mano mentre attraverso le strade strette e piovose della mia vita. Sì, credimi, i sogni sono veri fino a quando non li abbandoni. (Giovanni Scafoglio)
  • I sogni hanno uno scopo sai? Oh sì, credimi, i sogni hanno uno scopo ben preciso. I sogni correggono i dettagli che non tornano nella realtà. (Giovanni Scafoglio)
  • I sogni non svaniscono, finché le persone non li abbandonano. (Phantom F. Harlock)
  • I sogni portano successivamente a galla, nel corso del trattamento, i contenuti dell'inconscio per esporli alla forza disinfettante della luce del giorno, riscoprendo anche elementi importanti creduti perduti. (Carl Gustav Jung)
  • I sogni son desideri di felicità | Nel sonno non hai pensieri | Li esprimi con sincerità | Se hai fede chissà che un giorno | La sorte non ti arriderà | Tu sogna e spera fermamente | Dimentica il presente | E il sogno realtà diverrà! (Cenerentola)
  • I sogni sono come un microscopio col quale osserviamo le vicende nascoste della nostra anima. (Erich Fromm)
  • I sogni sono le pietre di paragone del nostro carattere. (David Henry Thoreau)
  • I sogni sono risposte a domande che non siamo ancora in grado di formulare. (X-Files)
  • I sogni sono una delle origini più importanti della credenza dei primitivi negli spiriti. (Carl Gustav Jung)
  • Il contenuto dei sogni viene sempre determinato, in misura maggiore o minore, dalla personalità individuale, dall'età, dal sesso, dalla condizione sociale, dal livello culturale, dal modo di vivere abituale, dagli avvenimenti e dall'esperienza di tutta la vita passata. (Peter Jessen)
  • Il mero fatto di ricordare un sogno equivale a organizzarlo. (Alejandro Jodorowsky)
  • Il mio sogno è che i miei quattro bambini potranno vivere un giorno in una nazione dove non saranno giudicati dal colore della loro pelle ma dal contenuto del loro carattere. (Martin Luther King)
  • Il mio sogno è questo: si alza il sipario, ci sta la sedia e ci sto io. (Cesare Zavattini)
  • Il sogno di uno solo è l'illusione, l'apparenza; il sogno di due è già la verità, la realtà. Che cos'è il mondo reale se non il sogno di tutti, il sogno comune? (Miguel de Unamuno)
  • Il sogno è l'infinita ombra del Vero. (Giovanni Pascoli)
  • Il sogno è la valvola attraverso cui tutto ciò evapora con bollori febbrili, con un vapore da fornace e con immagini fluttuanti subito dileguantisi. Da codeste visioni alcuni escono raggianti, altri, storditi, sconcertati di ritrovarsi nella realtà di tutti i giorni. (Alphonse Daudet)
  • Il sogno è un elemento di fuga della tensione causata dall'ansia. (Andrea Rossi)
  • Il sogno è una costruzione dell'intelligenza, cui il costruttore assiste senza sapere come andrà a finire. (Cesare Pavese)
  • Il sogno sono le rappresentazioni mentali. (Vasugupta)
  • L'unica maniera per dare al sogno una possibilità di realizzarsi è smettere di sognarlo. (Aldo Busi)
  • L'unica maniera per realizzare i propri sogni è svegliarsi. (Roberto Benigni)
  • La vita ed i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare. (Arthur Schopenhauer)
  • La vita non è illusione né finzione ma i sogni e le illusioni fanno parte della vita, son elementi essenziali della realtà; sono la più alta e degna e nobile espressione della vita.
    Il sogno non è sogno ma è vita. (Giovanni Papini)
  • Le cose che ci sembra di vivere nei sogni sono solitamente quelle a cui siamo più legati, come il lavoro a cui ciascuno si dedica o le attività nelle quali ci siamo impegnati prima di dormire, o ciò su cui la mente si è più concentrata. (Tito Lucrezio Caro)
  • Ma i sogni sono ciò che rende la realtà degna di essere vissuta. (Wolverine)
  • Ma vedi, è difficile [parlare dell'origine delle cose], perché c'è sempre un sogno che ci sta sognando. (Anonimo)
  • Nel sogno sei autore e non sai come finirà. (Cesare Pavese)
  • Nell'esame e nell'interpretazione di sogni coerenti e rigorosi, occorre vagliare attentamente il fatto, sinora a quanto pare trascurato, che la loro verità è quasi sempre poco soddisfacente: perché, quando richiamiamo alla memoria un sogno, colmiamo e integriamo, senza farci caso o senza volere, le sue lacune. Raramente e forse mai un sogno coerente è stato così coerente in realtà come ci appare nel ricordo. (Peter Jessen)
  • Nessuno sogna di ciò che non lo riguarda. (Hermann Hesse)
  • Nessun sogno è mai solamente un sogno. (Eyes Wide Shut)
  • Nessun sogno è mai stato così insensato come la sua spiegazione. (Elias Canetti)
  • Non agogno | che la virtù del sogno: | l'inconsapevolezza. (Guido Gozzano)
  • Per esempio, non vi è dubbio che i simbolismi arcaici, che ricorrono di frequente nelle fantasie e nei sogni, sono elementi collettivi. (Carl Gustav Jung)
  • Più veloci di aquile i miei sogni attraversano il mare. (Franco Battiato)
  • Pretendere la felicità nella vita è un sogno. Vivere la vita camminando verso la felicità è un ideale. (Luigi Giussani)
  • Quando un animo è portato al sogno, non bisogna tenervelo lontano, razionarglielo. Finché distoglierete il vostro animo dai suoi sogni, non li conoscerà; sarete in balia di mille apparenze perché non ne avrete capito la natura. Se un po' di sogno è pericoloso, quel che ce ne guarisce non è sognare di meno, ma di più, fare tutto il sogno. (Marcel Proust)
  • Quel che vediam la notte, è lo sfortunato residuo di quanto abbiamo negletto durante la veglia. Il sogno è sovente la rivincita delle cose disprezzate o il rimprovero degli esseri abbandonati. Da qui l'imprevisto e talvolta la tristezza. (Anatole France)
  • Ritorna sobrio e riprenditi, desto di nuovo e consapevole che dei sogni ti davano inquietudine; svegliatoti nuovamente, osserva queste cose come osservavi quelle. (Marco Aurelio)
  • Se il sogno muore, che ne sarà del sognatore? E se muore il sognatore, che ne sarà del sogno...? (Arthur B. Chandler)
  • Se non sogni il tempo non passa. (Orhan Pamuk)
  • Se potessi ti comprerei una casa grande enorme capace di contenere la tua anima e la riempirei con tutti i tuoi sogni grandi e piccoli. (David Grossman)
  • Se si consegna il proprio sogno a qualcun altro... non è più un sogno. (Video Girl Ai)
  • Se un sogno è il tuo sogno, quello per cui sei venuto al mondo, puoi passare la vita a nasconderlo dietro una nuvola di scetticismo, ma non riuscirai mai a liberartene. Continuerà a mandarti dei segnali disperati, come la noia e l'assenza di entusiasmo, confidando nella tua ribellione. (Massimo Gramellini)
  • Senza sogni non si vive, si sopravvive... senza sogni non sei il protagonista della tua vita ma sei solo una scolorita figura che ha accettato rassegnato la propria esistenza, senza squilli, senza sussulti, senza vita... (Gianluigi Buffon)
  • Siamo fatti anche noi della materia di cui son fatti i sogni; e nello spazio e nel tempo d'un sogno è racchiusa la nostra breve vita. (William Shakespeare)
  • So chi sei, vicino al mio cuor ogn'or sei tu | So chi sei, di tutti i miei sogni il dolce oggetto sei tu | Anche se nei sogni è tutta illusione e nulla più | Il mio cuore sa che nella realtà | Da me tu verrai e che mi amerai ancor di più. (La bella addormentata nel bosco)
  • Sogno di un'ombra è l'uomo. (Pindaro)
  • - Sognare, sognare – perché sognare? | Meglio è, credi, agire nel giorno! | Meglio vuotare il nappo della vita | che star sonnolenti accanto ai morti padri. (Henrik Ibsen)
  • Solo sognando e restando fedeli ai sogni riusciremo a essere migliori e, se noi saremo migliori, sarà migliore il mondo. (Luis Sepúlveda)
  • Solo sognare è vivere. E alle soglie dei sogni ride sempre la Speranza. (Nino Salvaneschi)
  • Son veramente i sogni | De le nostre speranze, | Più che de l'avvenir, vane sembianze; | Imagini del dì guaste e corrotte | Da l'ombra de la notte. (Battista Guarini)
  • State molto attenti con i vostri sogni, perché corrono il rischio di avverarsi. (Leo Buscaglia)
  • Tre tipi di sogno si avverano: il sogno mattutino, il sogno di un amico che ti riguarda, ed il sogno interpretato in mezzo a un sogno. (Talmud)
  • Togli la ragione e lasciami sognare, lasciami sognare in pace! (Samuele Bersani)
  • Tutti gli uomini sognano. Non però allo stesso modo. Quelli che sognano di notte nei polverosi recessi della mente si svegliano al mattino per scoprire che il sogno è vano. Ma quelli che sognano di giorno sono uomini pericolosi, giacché ad essi è dato vivere i sogni ad occhi aperti e far sì che essi si avverino. (Thomas Edward Lawrence)
  • Tutti i sogni sono sempre un po' misteriosi e questo è il loro bello, ma certi sono misteriosissimi, cioè non si capisce niente, sono come dei rebus. Mentre i rebus hanno una soluzione, loro non ce l'hanno, puoi dargli cento significati diversi e l'uno vale l'altro. (Luigi Malerba)
  • Tutto ciò che vediamo o sembriamo non è altro che un sogno in un sogno. (Edgar Allan Poe)
  • Un brutto sogno può bastare a persuaderci di non essere – dopotutto – troppo sfortunati. (Michel Simon)
  • Un giorno qualcuno ha detto: "Se un uomo sogna da solo, il sogno resta soltanto un sogno. Ma se tanti uomini sognano la stessa cosa, il sogno diventerà realtà. Quel giorno, Pamela Anderson ha preferito restare a casa." (Rat-Man)
  • Un sogno non interpretato è come una lettera non letta. (Talmud)
  • Un sogno è come un libro sacro, e molti di questi non sono altro che sogni. (Umberto Eco)
  • Un tizio che conoscevo una volta scrisse che noi abbandoniamo i nostri sogni per paura di fallire o, ancora peggio, per paura di aver successo. (Scoprendo Forrester)

Sigmund Freud[modifica]

  • Chi s'interessa di sogni dovrà riconoscere come fenomeno comune, io penso, il fatto che essi testimoniano di nozioni e ricordi che riteniamo di non possedere durante la veglia.
  • Il sogno è incoerente, riunisce senza esitazione le più grosse contraddizioni, ammette cose impossibili, trascura le nostre cognizioni, così importanti durante il giorno, ci fa apparire eticamente e moralmente ottusi.
  • L'esperienza del sogno si presenta come un fatto estraneo, inserito fra due periodi di vita che sono perfettamente contigui e si prolungano l'uno nell'altro.
  • Lo studio dei sogni può essere considerato come il metodo più sicuro per indagare sui processi psichici profondi.
  • Nell'ingenua opinione di chi si sveglia, il sogno, se pure non proviene da un altro mondo, ci rapisce tuttavia, mentre dormiamo, in un altro mondo.
  • Una delle fonti a cui il sogno attinge per la sua attività riproduttiva elementi in parte non ricordati né utilizzati dall'attività psichica dello stato di veglia, è la vita infantile.

José Saramago[modifica]

  • Forse i sogni sono i ricordi che l'anima ha del corpo.
  • Il sogno è quel pensiero che non si è avuto nel momento in cui era necessario.
  • Oltre alla conversazione delle donne, sono i sogni che trattengono il mondo nella sua orbita.
  • Un uomo ha bisogno di fare la sua provvista di sogni.

Ludwig Strümpell[modifica]

  • Chi sogna è staccato dal mondo della coscienza vigile.
  • L'anima nel sogno è isolata e quasi senza ricordo del contenuto normale del corso della vita vigile.
  • Nel sogno, il ricordo del contenuto ordinario della coscienza vigile e del suo comportamento normale è quasi interamente perduto.

Proverbi italiani[modifica]

  • Ai sogni non far assegnamento.
  • Chi crede ai sogni, si trova in mano un pugno di mosche.
  • Chi di giorno sogna, va a dormir con la testa rotta.
  • Chi dorme, sogna.
  • Chi fa cattivo sogno, di mangiar non ha bisogno.
  • Chi mal ti vuole, mal ti sogna.
  • Chi sogna d'esser signore, si sveglia mendico.
  • Chi va a letto senza cena, tutta la notte sogna.
  • Ciò che dice il sogno non dar mente, che spesso i sogni ingannano la gente.
  • Ciò che si sogna la notte, spesso avviene di giorno.
  • Con i sogni non si fabbricano case.
  • I sogni dorati, lasciano svegliandosi, gli uomini affamati.
  • I sogni non si comprendono finché non s'avverano.
  • Il lupo sogna le pecore, e la volpe le galline.
  • Il sogno di un savio val più del vegliar di un pazzo.
  • Il sogno è ubbia, e il crederci è pazzia.
  • La gente sciocca fa sciocchi sogni.
  • La speranza è il sogno dell'uomo desto.
  • L'orso sogna sempre pere.
  • Non bisogna fidarsi dei sogni.
  • Non dar retta ai sogni.
  • Più violenta la malattia, più strani i sogni.
  • Quando il mugnaio sogna, sogna grano e farina.
  • Quel che uno pensa di giorno, sogna volentieri la notte.
  • Sogni e pensieri non hanno limiti.
  • Tali i pensieri, tale il sogno.
  • Taluni sognano ad occhi aperti.

Note[modifica]

  1. Frase di Floyd 'Red Crow' Westerman nel film Grey Owl - Gufo grigio.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]