Batman and Robin (serie a fumetti)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Batman and Robin, serie a fumetti mensile pubblicata dalla DC Comics tra il 2009 e il 2011.

Batman e Robin devono morire! – Parte 1: il Giardino della Morte[modifica]

[Batman and Robin must die! Part 1: The Garden of Death da Batman and Robin n. 13; del agosto 2010; ed. italiana su Batman n. 41, dicembre 2010, Planeta DeAgostini Comics, traduzione Leonardo Favia]

  • ... Non importa quanti ne ho uccisi, Batman, il mio Batman è... andato. È stato come se qualcosa fosse uscita dalla mia testa. Niente più "principe pagliaccio", niente più "Mefistofele dell'ilarità", o "l'uomo dalle centomila maschere"... (Joker)
  • Anche i piranha fuggono quando arriva uno squalo. (Batman[1])
  • [Parlando del Joker] Lo conosco troppo bene. Il suo più grande scherzo sarebbe farsi prendere sul serio da noi. (Batman[1])
  • Damian:[2] Se mi ha insegnato qualcosa, è stato individuare gli schemi nascosti. [...] Conosco la tua reputazione. I leopardi sono come le tessere del domino. Non cambiano mai posizione. Non è così divertente.
    Joker: Una pallottola ha attraversato la mia mascella e mi è uscita dalla fronte. Hanno tagliato e allungato i muscoli, malamente, devo ammettere. Il sorriso non va più via. Guarda cosa mi hanno fatto! In nome di Dio, anche tu dovresti capire quanto mi dispiace per quello che ho fatto. Dietro questo terribile, terribile volto, sono solo... sono solo... Hauu-Hauuu. Ero anche io un piccolo ragazzo meraviglia, una volta. Non ho deciso di diventare così.
    Damian: Dici che sei una forza del caos e che non pianifichi nulla, che semplicemente accade. Ma ho letto i tuoi files e in ognuno di essi c'è un piano. Cos'è stavolta? Perché non penso tu sappia cosa sia il caos. Il caos è aver bisogno di qualcuno che ti cambi il tubo con cui ti alimenti. Il caos è non essere capace di andare in bagno da solo.
    Joker: Sembri proprio come... come lui...
    Damian: È tutto un gioco, niente è importante. Mi chiedo se pensi lo stesso della brillante mente di cui fai sempre sfoggio. Dicono che sei pazzo, ma io dico di no.
    Joker: Aiuto. Qualcuno mi aiuti.
    Guardia: Nah. Fallo a pezzi.
    Damian: Voglio la verità. Ora.

Batman e Robin devono morire! – Parte 2: Il Trionfo della Morte[modifica]

[Batman and Robin must die! Part 2: The Triumph of Death da Batman and Robin n. 14; del settembre 2010; ed. italiana su Batman n. 41, dicembre 2010, Planeta DeAgostini Comics, traduzione Leonardo Favia]

  • Damian:[2]Io non sono come gli altri. Sono stato cresciuto da assassini che mi hanno insegnato a uccidere senza pietà. Se pensi che io possa esitare anche solo per un secondo dall'infliggerti un danno serio al cervello...
    Joker: Aspetta. ... la verità... hai detto che volevi la verità...
    Damian: Quando vuoi, sono pronto.
    Joker: ... la verità è... la verità è... che ti sto usando... sto usando tutti voi. La mia lotta è con lui, non con voi. Con il Dottore, il Guanto Nero.
    Damian: Tutto quello che dici è una menzogna o un trucco. Me lo ha detto Batman.
    Joker: ... e allora... e se stessi dicendo la verità questa volta? Non c'è nessuno che può fare nulla per impedire che le tessere del domino cadano...? Neanche io... e questo... questo è il trucco.
  • Aow, che violenza. E solo perché lo smalto delle mie unghie non è coordinato con l'ombretto? Non sai quanto è difficile trovare la giusta sfumatura di veleni di questi tempi. (Joker)
  • Robin sorridente! Il giovane scavezzacollo che ride! Così mi piaci! [...] Non pensavo avessi il potenziale per essere divertente la prima volta che ci siamo incontrati, ma a volte anche un vecchio professionista può sbagliare la prima impressione. Un Robin che si lascia manipolare da me in una stanza chiusa? Un Robin che si porta addirittura il suo piede di porco alla festa? Potresti essere il più divertente di tutti. [...] Ma avevi ragione su di me, fanciullo meraviglia. Non sono pazzo. Nemmeno un pochino. Hehhhhh. E anche tutte queste bombe e gadget... [...] Non sono affatto pazzo. Sono solo diversamente sano. (Joker)
  • Batman e Robin che lavorano per il Joker. Migliore. Numero. Di sempre! (Joker)
  • Vi ho dato Gotham! La nuova capitale del crimine! Dove l'unica legge è la legge di chi ha il potere! Dove le vite umane sono merce! Dove anche uomini come il nostro testardo, incorruttibile commissario Gordon devono soccombere al nuovo ordine delle cose. (Dottor Hurt)

Batman e Robin devono morire! – Parte 3: Il Cavaliere, la Morte e il Diavolo[modifica]

[Batman and Robin must die! Part 3 da Batman and Robin n. 15; del dicembre 2010; ed. italiana su Batman n. 42, gennaio 2011, Planeta DeAgostini Comics, traduzione Leonardo Favia]

  • Nelle mani di un gran maestro, una piadina può diventare l'elemento più pericoloso sul piatto. (Joker)
  • Una parte della crescita è accettare i propri limiti. Questo non sarebbe un buon momento per fallire per la prima volta, non credi? Fare da pedina è la tua unica opzione, credimi. Ho offerto al Dottor Hurt i domino ma lui vuole giocare a scacchi. Scacchi con il Joker. (Joker)

Messa nera[modifica]

[Black Mass da Batman and Robin n. 16; del gennaio 2011; ed. italiana su Batman n. 42, gennaio 2011, Planeta DeAgostini Comics, traduzione Leonardo Favia]

  • Il diavolo è nei dettagli, giusto? Questo è quello che mi fa scoprire sempre, dicono. Quell'ossessiva attenzione per i dettagli. Batman è andato, nel caso non avessi capito cos'è successo. E io e il nuovo ragazzo siamo molto simili. Pensavo tu fossi un "valido avversario", ma chi prendo in giro? Ho affrontato tutti questi problemi e tu non mi hai fatto ridere nemmeno una volta! [...] Ti ho battuto a carte. Ti ho batturo a scacchi. Non ti avevo avvissato, Dottore? [...] Joker batte il diavolo. E, nel caso in cui tu pensassi che lo abbia dimenticato... la marcia del treno messicano è finita e le ossa sono nel giardino, signore e vermi! Grazie... e buonanotte. (Joker)
  • "Così ho detto, se nessuno butterà giù la casa, ci penserò io! Posso farlo da solo." he he he he. "Non sono costretto a tornare alle vecchia gag. Da oggi, prenderò una direzione completamente diversa. Il Joker combatte il crimine! Quando non c'è alcun Batman... il clown scavatombe deve essere il buono. Ditemi", dico io... "Cosa ci potrebbe essere di più ridicolo?" (Joker)

Note[modifica]

  1. a b Sotto la maschera c'è Dick Grayson, non Bruce Wayne.
  2. a b Nei panni di Robin.

Altri progetti[modifica]