Batgirl (fumetto)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Batgirl, serie a fumetti pubblicate dalla DC Comics dedicate alle avventure della supereroina Batgirl.

Giochi di guerra[modifica]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi: Batman: Giochi di guerra.

Una caramella ripiena di ragni[modifica]

[A candy full of spiders da Batgirl n. 5; marzo 2012; ed. italiana su Batman Universe n. 7: Batgirl n. 2, novembre 2012, Lion, traduzione Stefano Visinoni]

  • Okay. È Gotham. I pazzi qui hanno l'affitto agevolato. (Batgirl[1])

Una casa fatta di fibra di vetro[modifica]

[A house made of spun glass da Batgirl n. 6; aprile 2012; ed. italiana su Batman Universe n. 7: Batgirl n. 2, novembre 2012, Lion, traduzione Stefano Visinoni]

  • Ad un certo punto, la tua famiglia è quella che ti scegli. Bruce ha pagato le mie cure mediche, in forma anonima. Lui non è come papà... Non mi ha mai detto che mi vuole bene. Non era necessario. (Batgirl[1])
  • Il potere non si può fermare e tu lo sai bene. Loro vincono sempre, è così e basta. (Gretel)

L'ombra più scura[modifica]

[No darker shadow da Batgirl n. 8; giugno 2012; ed. italiana su Batman Universe n. 7: Batgirl n. 2, novembre 2012, Lion, traduzione Stefano Visinoni]

  • Sei ingiusta con me, mia cara, io non uccido per piacere. Sono un mero consumatore. Il mondo non dovrebbe creare cose così splendide... costringedomi a desiderarle così disperatamente! (Grotesque)

Note[modifica]

  1. a b Sotto i panni di Bargirl c'è Barbara Gordon.