Utente:Dread83/DreadBox4

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Volumi pubblicati[modifica]

1965[modifica]

1966[modifica]

1967[modifica]

1968[modifica]

1969[modifica]

1970[modifica]

1971[modifica]

1972[modifica]

1973[modifica]

1974[modifica]

1975[modifica]

1976[modifica]

1977[modifica]

1978[modifica]

1979[modifica]

1980[modifica]

1981[modifica]

1982[modifica]

1983[modifica]

1984[modifica]

1985[modifica]

1986[modifica]

1987[modifica]

1988[modifica]

1989[modifica]

1990[modifica]

1991[modifica]

1992[modifica]

1993[modifica]

1994[modifica]

1995[modifica]

1996[modifica]

1997[modifica]

1998[modifica]

1999[modifica]

2000[modifica]

2001[modifica]

2002[modifica]

2003[modifica]

2004[modifica]

2005[modifica]

2006[modifica]

2007[modifica]

2008[modifica]

2009[modifica]

2010[modifica]

2011[modifica]

2012[modifica]

2013[modifica]

2014[modifica]

2015[modifica]

2016[modifica]

2017[modifica]

2018[modifica]

2019[modifica]

2020[modifica]

Volumi pubblicati[modifica]

1985[modifica]

1986[modifica]

1987[modifica]

1988[modifica]

1989[modifica]

1990[modifica]

1991[modifica]

1992[modifica]

1993[modifica]

1994[modifica]

1995[modifica]

1996[modifica]

1997[modifica]

1998[modifica]

1999[modifica]

2000[modifica]

2001[modifica]

2002[modifica]

2003[modifica]

2004[modifica]

2005[modifica]

2006[modifica]

2007[modifica]

2008[modifica]

2009[modifica]

2010[modifica]

2011[modifica]

2012[modifica]

2013[modifica]

2014[modifica]

2015[modifica]

2016[modifica]

  • 298. Roberto Bolaño, Notturno cileno, trad. di Ilide Carmignani
  • 299. Rosa Matteucci, Costellazione familiare
  • 300. Alan Bennett, Il gioco del panino, trad. di Mariagrazia Gini
  • 301. Christopher Isherwood, Il signor Norris se ne va, trad. di Pietro Leoni
  • 302. Lily King, Euforia, trad. di Mariagrazia Gini
  • 303. Andrej Longo, L'altra madre
  • 304. Teresa Cremisi, La Triomphante, trad. di Lorenza Di Lella e Francesca Scala
  • 305. Emmanuel Carrère, Io sono vivo, voi siete morti, trad. di Federica e Lorenza Di Lella
  • 306. Eric Ambler, Topkapi, trad. di Mariagrazia Gini
  • 307. Pierre Boileau e Thomas Narcejac, La donna che visse due volte, trad. di Federica Di Lella e Giuseppe Girimonti Greco
  • 308. Pierre Michon, Vite minuscole, trad. di Leopoldo Carra
  • 309. Goffredo Parise, Gli americani a Vicenza, a cura di Domenico Scarpa, nota introduttiva di Cesare Garboli
  • 310. Leonard Michaels, Sylvia, trad. di Vincenzo Vergiani
  • 311. T.H. White, L'astore, trad. di Giovanni Ferrara degli Uberti
  • 312. Han Kang, La vegetariana, trad. di Milena Zemira Ciccimarra
  • 313. V.S. Naipaul, L'enigma dell'arrivo, trad. di Marco e Dida Paggi
  • 314. Ian Fleming, Il Dottor No, trad. di Flavio Santi, a cura di Matteo Codignola

2017[modifica]

2018[modifica]

  • 326. Roberto Bolaño, Lo spirito della fantascienza, trad. di Ilide Carmignani
  • 327. Madeleine Bourdouxhe, Marie aspetta Marie, nota di Faith Evans, trad. di Graziella Cillario,
  • 328. Matsumoto Seichō, Tokyo Express, trad. di Gala Maria Follaco
  • 329. Laurie Lee, Un momento di guerra, trad. di Fabrizio Ascari
  • 330. Emmanuel Carrère, Un romanzo russo, trad. di Lorenza Di Lella e Maria Laura Vanorio
  • 331. Alan Bennett, La signora nel furgone, trad. di Giulia Arborio Mella e Mariagrazia Gini
  • 332. Jean Echenoz, Inviata speciale, trad. di Federica e Lorenza Di Lella
  • 333. Omar Di Monopoli, Uomini e cani
  • 334. Jean Rhys, Buongiorno, mezzanotte, trad. di Miro Silvera
  • 335. Pierre Michon, Gli Undici, trad. di Giuseppe Girimonti Greco
  • 336. Lawrence Osborne, La ballata di un piccolo giocatore, trad. di Mariagrazia Gini
  • 337. Shirley Jackson, Paranoia, trad di Silvia Pareschi
  • 338. Sébastien Japrisot, La cattiva strada, trad. di Simona Mambrini
  • 339. Peter Cameron, Gli inconvenienti della vita, trad. di Giuseppina Oneto
  • 340. Matteo Codignola, Vite brevi di tennisti eminenti

2019[modifica]

2020[modifica]